Covid-19: medicina e ricerca/La Russia ha iniziato ad esportare il farmaco Avifavir per la cur...

La Russia ha iniziato ad esportare il farmaco Avifavir per la cura del COVID-19

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Secondo una dichiarazione della Russian Direct Investment Foundation (RFPI) e del gruppo di società ChemRar, la preparazione è già stata spedita in Bielorussia e verrà consegnata anche in Kazakistan nel prossimo futuro. 
 
Inoltre, sono in corso trattative per l'esportazione del rimedio in varie nazioni dell'America Latina . Anche i paesi del Medio Oriente, nonché diverse ex repubbliche sovietiche, hanno mostrato interesse per l'acquisto del farmaco.

 
RFPI e ChemRar hanno aumentato la loro capacità produttiva di tre volte e sono attualmente in grado di produrre fino a 300.000 trattamenti di Avifavir al mese. In questo modo, riescono a coprire le esigenze del mercato nazionale, oltre a esportare parte della loro produzione.
 
Il farmaco è prodotto sulla base della sostanza antivirale sperimentale Favipiravir, che ha dimostrato efficacia contro altri virus come influenza, febbre gialla o virus del Nilo occidentale. Numerosi studi clinici hanno dimostrato che il farmaco è in grado di bloccare i meccanismi di riproduzione del coronavirus.
 
Avifavir ha ricevuto il certificato di registrazione dal Ministero della Salute russo il 29 maggio, diventando così il primo farmaco al mondo a base di Favipiravir approvato per il trattamento di COVID-19. 
 
"È stato creato e testato in Russia, ha superato studi clinici e saremo lieti di vedere questi risultati e scoprire che esiste una medicina sicura per le persone con il virus", ha affermato il direttore esecutivo dell'Organizzazione mondiale della sanità, Soumya Swaminathan, in occasione dell'approvazione di Avifavir in Russia.
 
Dall'11 giugno, la preparazione è stata utilizzata negli ospedali russi per curare la malattia che ha già causato la morte di oltre mezzo milione di persone in tutto il mondo.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa