/ La Russia lancia l'allarme sulle «teste calde» negli USA pronte a...

La Russia lancia l'allarme sulle «teste calde» negli USA pronte a scatenare una guerra contro il Venezuela

 
 

A Washington vi sono delle «teste calde» che lavorano affinché si verifichi un’invasione armata del Venezuela. Questo è quanto denuncia Sergei Ryabkov, viceministro degli Esteri della Russia, secondo quanto riferisce l’agenzia TASS. 

 

Il viceministro ha espresso la sua preoccupazione per i tentativi di Washington «di consolidare un fronte anti-Chávez tra gli stati latinoamericani».

 

«Si tratta di una tendenza allarmante, nonostante il duro confronto, anche i governi latinoamericani con posizioni più critiche nei confronti di Caracas escludono un intervento militare negli affari del Venezuela», ha affermato.

 

Il diplomatico ha sottolineato che un tentativo di appellarsi alla forza militare «avrebbe uno sviluppo disastroso». 

 

Ryabkov ha spiegato di aver lanciato l’allarme per contrastare le «tentazioni» delle «teste calde» in quel di Washington, pronte a scatenare una guerra in America Latina pur di rovesciare il governo Maduro e installare a Caracas un fantoccio che governi per conto degli Stati Uniti. 

Fonte: RT
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa