/ "La Turchia aumenta la fornitura di armi ai ribelli siriani a Idl...

"La Turchia aumenta la fornitura di armi ai ribelli siriani a Idlib"

 

La Turchia ha intensificato la fornitura di armi ai cosiddetti "ribelli" per aiutarli a difendersi contro un'eventuale offensiva dell'esercito siriano a Idlib.


I "ribelli" nella provincia nord-occidentale di Idlib hanno ricevuto in questi giorni tantissime di armi dalla Turchia, tra cui munizioni e lanciarazzi Grad, ha riferito l'agenzia di stampa britannica Reuters, citando comandanti dei "ribelli" stessi.
 
"(Le autorità turche) hanno promesso il pieno supporto militare turco per una lunga e prolungata battaglia", ha dichiarato, a condizione di anonimato, un alto comandante del sedicente 'esercito siriano libero' (ESL) che era a conoscenza dei negoziati nei giorni scorsi con alti funzionari di Ankara.
 
Ha anche aggiunto che "la fornitura di armi e munizioni permetterà che la battaglia si estenda e far sì che le nostre forniture, non si esauriscano in una guerra di logoramento" a Idlib, l'ultima roccaforte dei terroristi in Siria, dove l'esercito del paese arabo è già pronto per lanciare un'offensiva per ripulire la provincia dalla presenza dei gruppi armati.

 
Un altro comandante degli oppositori armati, dopo aver confermato il trasferimento di nuove spedizioni di armi ai "ribelli", ha dichiarato che la Turchia afferma di avere abbastanza munizioni per appoggiare coloro che combattono contro l'esercito siriano.
 
L'operazione antiterrorista dell'esercito siriano a Idlib sarà molto probabilmente una delle più dure a causa della forte concentrazione di gruppi armati.
 
Fonte: Reuters
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa