/ "L'esercito siriano ha eliminato 23000 terroristi e liberato 387 ...

"L'esercito siriano ha eliminato 23000 terroristi e liberato 387 località nel 2018"

 

Le truppe siriane nel 2018 hanno eliminato 23.000 terroristi in Siria e liberato 387 insediamenti, ha riferito mercoledì il capo dello stato maggiore russo Valery Gerasimov.


Secondo il capo dello stato maggiore russo Valery Gerasimov, quest'anno, le truppe del governo siriano, che hanno acquisito una notevole esperienza di combattimento sotto la guida di consiglieri militari russi, hanno portato a termine con successo operazioni per prendere il controllo delle zone del Ghouta orientale, Homs e quelle a sud della de escalation.
 
"Allo stesso tempo, oltre 23.000 terroristi sono stati eliminati. 387 insediamenti sono stati liberati dagli islamisti radicali", ha aggiunto Gerasimov.
 
Gerasimov ha evidenziato che, durante la liberazione degli insediamenti, la principale condizione era quella di non avere vittime civili, per questo le operazioni sono state eseguite senza l'uso della forza militare.

 
"Il ruolo decisivo è stato svolto dal Centro russo per la riconciliazione delle parti in guerra. Durante le operazioni, oltre 230.000 persone sono state portate fuori dalle zone di disarmo attraverso corridoi umanitari appositamente creati", ha spiegato.
 
Allo stesso tempo, secondo Gerasimov, è stato possibile evitare vittime tra civili e membri di gruppi di opposizione moderata.
 
I miliziani hanno consegnato volontariamente 650 armi e equipaggiamento militare. Inoltre, oltre 40.000 membri dei gruppi armati dell'opposizione "moderata" si sono uniti alle forze governative siriane.
 
 
Fonte: TASS
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa