/ Ministro israeliano paragona i palestinesi assassinati a Gaza con...

Ministro israeliano paragona i palestinesi assassinati a Gaza con i nazisti uccisi nella seconda guerra mondiale

 

Il numero dei morti palestinesi "non indica nulla", nello stesso modo in cui il numero dei nazisti morti [...] non rende il nazismo qualcosa che si può spiegare o comprendere ", ha scritto il ministro israeliano Gilad Erdan.


Il Ministro israeliano degli Affari Strategici, di pubblica sicurezza e dell'informazione, Gilad Erdan, ha minimizzato sul numero di palestinesi uccisi nei giorni scorsi al confine tra Israele e la Striscia di Gaza, equiparando le vittime, nel suo account Twitter, con i nazisti caduti nella seconda guerra mondiale.
 
I disordini scoppiati lunedì a causa del trasferimento dell'ambasciata statunitense. a Gerusalemme hanno provocato 60 morti e oltre 2.400 feriti. La sesta settimana delle proteste di Gaza è stata la più mortale di tutte con 55 morti solo lunedì scorso.
 
Erdan ha scritto sul suo account Tweet che il numero di palestinesi uccisi durante la protesta "non dice nulla", allo stesso modo che "il numero di nazisti che sono morti nella seconda guerra mondiale dal momento che il nazismo non è qualcosa che si può spiegare o capire."
 
 
twitter.com/widgets.js" charset="utf-8">
 
Inoltre, Erdan ha incolpato i "terroristi" di Hamas per quello che è successo e ha dichiarato che Israele "non vuole l'escalation di tensioni o la morte dei residenti della Striscia di Gaza". A questo proposito, ha sottolineato che coloro che sembrano volerlo sono "solo i leader dell'organizzazione terrorista di Hamas", che ha accusato di usare il bagno di sangue "in modo cinico e malevolo".
 
"Tutta la responsabilità per il massacro spetta ai leader di Hamas, che con la rabbia dei nazisti, non smettono di versare il sangue per cancellare dalla memoria del popolo i loro stessi fallimenti nell'amministrazione della Striscia di Gaza" . Eccolo, la verità", ha scritto Erdan in un altro tweet.
 
 

 
Fonte: FOTO AFP
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa