/ Nello Yemen, secondo gli USA, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uni...

Nello Yemen, secondo gli USA, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti proteggono i civili

 

Il Segretario di Stato USA Mike Pompeo ha rilasciato una dichiarazione al Congresso nelal quale elogia le monarchie saudite e degli emirati, le quali "stanno intraprendendo azioni tangibili per ridurre il rischio di danni a civili e infrastrutture civili". Pompeo inoltre, riferisce che la fine del conflitto è "una priorità di sicurezza nazionale" per il presidente Donald Trump.


Il Segretario di Stato USA Mike Pompeo ha dichiarato davanti al Congresso che i governi dell'Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti stanno facendo abbastanza per proteggere i civili nelle loro operazioni militari per porre fine alla guerra civile nello Yemen.
Pompeo ha aggiunto che è dimostrabile che i governi sauditi e degli Emirati "stanno intraprendendo azioni tangibili per ridurre il rischio di danni a civili e infrastrutture civili", e che la fine del conflitto è stata "una priorità di sicurezza nazionale" per il presidente Donald Trump.
 
Il segretario alla Difesa Jim Mattis che il mese scorso aveva affermato che gli Stati Uniti intendevano continuare a sostenere la coalizione guidata dai sauditi che combatte i ribelli Houthi nello Yemen nonostante le vittime civili, si è detto d'accordo con Pompeo: "Approvo e sostengo pienamente la definizione del Segretario Pompeo al Congresso secondo cui i governi dell'Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti stanno facendo ogni sforzo per ridurre il rischio di infrastrutture civili derivanti dalle loro operazioni militari per porre fine alla guerra civile nello Yemen".
 
 
"Le dichiarazioni di Mike Pompeo hanno difeso la brutalità dei paesi aggressori e hanno violato le relazioni degli esperti", ha dichiarato il portavoce del movimento popolare yemenita Ansarollah, Muhamad Abdul Salam, aggiungendo che "le dichiarazioni di Pompeo hanno mostrato che Washington cerca di creare tensioni e caos nello Yemen violando le leggi delle Nazioni Unite".

Vi rimandiamo a questo sito per consocere quali danni ha causato la coalizione guidata dall'Arabia Saudita da quando, nel marzo 2015, ha intrpareso la sua aggressione contro lo Yemen.
 
Fonte: CNBC
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa