/ Non c'Ŕ ancora consenso per un ritorno della Siria nella Lega ara...

Non c'Ŕ ancora consenso per un ritorno della Siria nella Lega araba

 

La Lega Araba ha riferito oggi che non c'Ŕ ancora consenso tra gli stati membri che possa consentire la reintegrazione della Siria, sospesa nel 2011.


Gli Stati arabi alleati degli Stati Uniti tra cui il Qatar, l'Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti hanno appoggiato l'opposizione al presidente Bashar Assad per anni.
 
In una grande spinta diplomatica a favore di Assad, gli Emirati Arabi hanno riaperto la propria ambasciata a Damasco lo scorso dicembre, affermando che mirava a normalizzare i legami e a frenare i rischi di interferenze regionali negli "affari arabi e siriani" - un evidente riferimento all'Iran e alla Turchia non arabi.
 
Tuttavia, il segretario generale della Lega araba e l'ex ministro degli esteri egiziano, Ahmed Aboul Gheit, ha dichiarato, oggi, a Beirut che non è stato ancora raggiunto un consenso sulla possibilità che la Siria possa rientrare nella Lega, riferisce la
nytimes.com/reuters/2019/02/11/world/middleeast/11reuters-mideast-crisis-syria-arabs.html">Reuters
 
"Non vedo ancora conclusioni ... che possano portare a una riunione dei ministri degli esteri [arabi] in cui annunciano la fine della differenza e quindi chiedere alla Siria di tornare ad occupare il seggio",  ha spiegato.
 
La Lega Araba terrà un incontro al vertice a fine marzo in Tunisia.
 
Fonte: Reuters
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa