/ Putin: Per risolvere la crisi in Siria "si deve tenere conto" del...

Putin: Per risolvere la crisi in Siria "si deve tenere conto" del ruolo dell'Iran

 

Il presidente russo Vladimir Putin sottolinea ancora una volta il ruolo dell'Iran per il successo di qualsiasi processo per risolvere la crisi che affligge la Siria dal 2011.


"Per risolvere la situazione in Siria, sid eve tenere conto delle posizioni di Teheran e Damasco", ha detto il presidente russo in alcune dichiarazioni al termine del vertice del G20 tenutosi recentemente a Buenos Aires,  come riporta l'agenzia ufficiale russa Interfax.
 
Facendo riferimento alla formazione di un comitato per discutere la Costituzione siriana, Putin ha spiegato che si tratta di una questione delicata e molto importante che richiede "pazienza" per "realizzare con successo questo lavoro."
 
Secondo il capo dello Stato russo non si può prendere alcuna iniziativa in questa direzione, senza l'approvazione del governo siriano.
La formazione del comitato "è complicata e ha molti assi", ha ricordato.
 
Ha inoltre discusso la cooperazione con la Turchia per quanto riguarda la Siria, indicando che Ankara e Mosca sono preoccupate per la situazione nella provincia nord-occidentale della Siria di Idlib e sperano che gli sforzi congiunti di entrambe le parti portino al risultato della creazione di una zona smilitarizzata in questo settore.
 
"Anche la situazione in Idlib ci preoccupa. Vediamo che i nostri partner turchi non sono ancora stati in grado di ottenere tutto (come previsto), ma stanno lavorando. Vediamo anche che stanno lavorando alla creazione di una zona demilitarizzata", ha spiegato.
 
Fonte: Interfax - Foto AFP
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa