/ Rapporto dell'Intelligence Usa getta la maschera. "La Cina è una ...

Rapporto dell'Intelligence Usa getta la maschera. "La Cina è una minaccia superiore alla Corea del Nord"

 

Gli Stati Uniti considerano la Cina una minaccia superiore a quella della Corea del Nord, perché considerata una delle principali cause di tensioni nel sud-est asiatico per il suo supporto tattico a Pyongyang e alle sue dispute territoriali nel mare del Cina orientale e Mar Cinese meridionale.


Nel rapporto presentato martedì alla Commissione di Intelligence del Senato, il direttore della US National Intelligence, Dan Coats, ha dichiarato come la Cina e la Russia cercheranno sfere di influenza per controllare la presenza degli Stati Uniti nelle loro regioni. "Nel frattempo, l'incertezza degli alleati degli Stati Uniti e dei loro partner sulla volontà e la capacità degli Stati Uniti di mantenere i propri impegni internazionali potrebbe portarla a considerare di riorientare le sue politiche, in particolare per quanto riguarda il commercio lontano da Washington", ha proseguito.





Inoltre, in un'altra parte del suo discorso, il Coats ha presagito la "possibilità di una sorpresa nel campo della cibernetica", da parte di Russia, Cina, Corea del Nord e Iran. 

Questo rapporto viene alla luce mentre Pechino continua a ricercare una soluzione di dialogo per le dispute territoriali che ha con i suoi vicini e ha ripetutamente accusato i paesi al di fuori della regione, in particolare gli Stati Uniti, di cercare di aggravare le tensioni nel Mar cinese meridionale con l'invio di navi da guerra come provocazione. Data questa situazione, sabato la rivista americana The National Interest ha suggerito che Washington "potrebbe concentrarsi sulla minaccia sbagliata" e, mentre si è concentrata su questo, la Cina potrebbe usare la sua "arma più letale", cioè "la sua percezione di quanto è vulnerabile il sistema nervoso militare degli Stati Uniti ".

 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa