/ Riad ha effettuato il maggior numero di attacchi in Siria, dopo g...

Riad ha effettuato il maggior numero di attacchi in Siria, dopo gli Stati Uniti

 

L'Arabia Saudita, dopo gli Stati Uniti, ha effettuato il maggior numero di attacchi aerei in Siria, nell'ambito della cosiddetta coalizione anti-ISIS.


"La monarchia (Arabia) è al secondo posto dopo gli Stati Uniti nel numero di attacchi aerei effettuati nel quadro della coalizione (in Siria)", ha riferito ieri l'alleanza militare, guidato da Washington, in una nota.
 
Il testo, tuttavia, non ha fornito ulteriori dettagli circa il coinvolgimento militare saudita nelle operazioni in corso della coalizione, presumibilmente per eliminare il gruppo terroristico ISIS in Siria.
 
Gli Stati Uniti e i loro alleati, senza il consenso di Damasco, effettuano attacchi dal 2014 su presunte postazioni dell'ISIS in Siria e Iraq.
Il governo siriano, tuttavia, denuncia che l'alleanza non solo ostacola le operazioni antiterrorismo dell'esercito siriano, ma uccide anche civili siriani ogni giorno.
 
Il presidente siriano Bashar al-Assad ha accusato più volte negli Stati Uniti, Francia e Regno Unito, insieme con l'Arabia Saudita, il Qatar e la Turchia di provocare la crisi siriana e di usare il terrorismo per destabilizzare il paese per rovesciare il governo di Damasco.
 
 
Fonte: Foto AFP
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa