/ Rohani: "Non ha senso negoziare con gli USA con la reintroduzione...

Rohani: "Non ha senso negoziare con gli USA con la reintroduzione delle sanzioni"

 

Domani entreranno in vigore una parte delle sanzioni statunitensi contro Teheran, annunciate dopo l'uscita di Washington dall'accordo iraniano.


Il presidente iraniano Hasan Rohani non vede "alcun senso" nei negoziati con il suo omologo statunitense Donald Trump dopo aver firmato l'ordine esecutivo per ripristinare le sanzioni contro Teheran in due fasi.
 
Secondo il presidente iraniano, citato dalla tv libanese, Al Mayadeen, "non ha senso negoziare con l'imposizione di sanzioni".
 
Rohaní ha sottolineato che l'Iran si basa su metodi diplomatici, mentre con Washington "non ci si può fidare".
Secondo il leader iraniano, Trump è stato il primo a "voltare le spalle al processo negoziale" e agli Stati Uniti ora deve "dimostrare la sua volontà di portare avanti il ??dialogo" con Teheran.
 
Oggi Trump ha annunciato che da domani "entreranno in vigore le sanzioni contro il settore automobilistico iraniano, il commercio di oro e metalli preziosi e le sanzioni relative al rial iraniano". Il resto delle misure punitive, relative all'attività nucleare, entreranno in vigore il 5 novembre 2018
 
Fonte: Al Mayadeen
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa