/ Russia, Ministero della Difesa: Gli USA in Siria 'non hanno speso...

Russia, Ministero della Difesa: Gli USA in Siria 'non hanno speso un soldo per i civili' e impediscono che 'la situazioni si stabilizzi'

 

Il ministro della Difesa russo ha sottolineato che gli Stati Uniti non hanno speso un centesimo per aiutare i civili in Siria e impediscono che la situazione si stabilizzi nel paese arabo.


Gli Stati Uniti non hanno una strategia chiara per la Siria, ha dichiarato il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu.

"Dal momento che i legislatori e gli esperti statunitensi hanno chiesto al governo di chiarire la sua strategia per la Siria, il nostro paese non è l'unico a non capirlo", ha affermato Shoigu. Ha aggiunto che "se c'è una base per le azioni delle nostre controparti americane in Siria, è troppo contraddittoria per essere chiamato una strategia".
 
Il ministro della Difesa russo ha sottolineato che Washington ha cambiato il suo punto di vista sulla presenza militare statunitense in Siria. "Vorrei ricordare che inizialmente, si trattava di sconfiggere l'ISIS, quindi di prevenire il riemergere dell'ISIS e ora si fanno dichiarazioni sul bisogna mantenere la presenza militare in Siria per scoraggiare la presunta influenza dell'Iran", ha aggiunto.

 
Secondo Shoigu, "non si può fare a meno di pensare che l'obiettivo principale degli Stati Uniti in Siria è impedire che la situazione si stabilizzi, prolungare il conflitto e minare l'integrità territoriale del paese creando enclavi non controllate dal governo nelle regioni remote della Siria." Shoigu ha ricordato che i miliziani che avevano ricevuto addestramento nelle aree controllate nella Siria negli Stati Uniti stanno combattendo contro l'esercito siriano, ottenendo abbastanza armi e munizioni.
 
Il ministro della Difesa russo ha anche sottolineato che negli anni passati, gli Stati Uniti non hanno speso un centesimo per aiutare i civili in Siria, in particolare nella città di Raqqa.
 
Fonte: TASS
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa