/ Siria, le armi consegnate dagli Stati Uniti all'opposizione sono ...

Siria, le armi consegnate dagli Stati Uniti all'opposizione sono finite in vendita su Internet

 

I terroristi schierati nel nord della Siria vendono fucili d'assalto M-16 prodotti negli Stati Uniti su Internet che erano stati forniti alla cosiddetta opposizione moderata in Siria, secondo la CNN.


La CNN ieri ha raccontato che i suoi giornalisti hanno contattato un residente di Idlib via Telegram fingendosi un acquirente in cerca di armi. La persona contattata ha offerto loro fucili, lanciagranate, mitragliatrici, mirini ottici e giubbotti antiproiettile, oltre ai suoi servizi di contrabbando per entrare o uscire illegalmente dal territorio siriano. I giornalisti hanno prestato particolare attenzione ai fucili M-16, i cui numeri di serie mostrano che sono stati fabbricati da una filiale della società FN Manufacturing, con sede nella Carolina del Sud.
 
Secondo la CNN, i fucili in questione sono stati consegnati dagli Stati Uniti al gruppo Division-30, formato dal Pentagono nel 2015 per sostenere l'opposizione moderata siriana e combattere l'ISIS. Secondo la CNN, il gruppo è stato attaccato da Al Qaeda nel tentativo di contrabbandare un convoglio di armi in Siria e successivamente è stato sciolto.
 
La CNN non è stata in grado di ottenere commenti sulle vendite online di questi fucili dal Comando centrale (CENTCOM) delle forze armate statunitensi responsabili delle consegne di armi alla "moderata opposizione" in Siria.

 
Telegram, da parte sua, ha assicurato che stava bloccando immediatamente le persone coinvolte nelle discussioni sulla vendita di armi illegali.
 
Lo scorso ottobre, il generale Ali al-Ali, capo del principale dipartimento operativo dell'esercito siriano, ha informato i giornalisti sulle armi sequestrate ai terroristi in Siria. Il generale spiegò che gli Stati Uniti non fornivano armi ai "ribelli moderati", ma all'ISIS e altri gruppi radicali.
 
Ali al-Ali ha anche aggiunto ai giornalisti che nel periodo dal 5 giugno al 15 settembre 2017, gli Stati Uniti hanno fornito ai terroristi in Siria oltre 1.400 camion carichi di armi e materiali bellici, invece di inviarli ai rappresentanti dell'opposizione moderata, come avevano detto prima le autorità statunitensi.
 
 
Fonte: CNN
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa