/ 'The Sunday Times': L'ISIS ha utilizzato società britanniche per ...

'The Sunday Times': L'ISIS ha utilizzato società britanniche per inviare materiale militare in Spagna

 

L'ISIS ha beneficiato di una rete di aziende collegate ad un ufficio situato a Cardiff, per inviare materiale militare di alta qualità in Spagna e finanziare i piani terroristici nei paesi europei.

"La tecnologia di sorveglianza che è stata inviata in Spagna, dove 14 persone sono morte giovedì scorso in un attacco dell'ISIS, è apparentemente legata allo sviluppo di droni armati del gruppo terroristico", lo ha riferito il quotidiano britannico 'The Sunday Times', che ha avuto accesso ad una serie di documenti del FBI.
 
Alcune aziende hanno effettuato acquisti a Cardiff, inclusi programmi per eliminare bug e software per facilitare il lancio di razzi. Gli investigatori sostengono che "killobama77" è la password di un indirizzo di posta elettronica appartenente a queste società. I carichi destinati per la Spagna sono stati consegnati ad un indirizzo a Madrid nell'estate del 2015, secondo i documenti del tribunale degli Stati Uniti, ma "nessuno sa chi lo ha ricevuto e se sia ancora in Spagna", si legge sul quotidiano britannico.
 
"Una delle aziende che hanno inviato apparecchiature di sorveglianza a Madrid sembra essere stata creata usando la falsa identità di un azionista di nome Peter Soren.
Questo nome sarebbe l'alias di Siful Sujan, uno scienziato e un uomo d'affari che aveva lasciato la sua casa nel Galles del Sud tre anni fa per unirsi all'ISIS in Siria e in seguito ucciso da un attacco aereo su Raqqa. 
 
Fonte: The Sunday Times
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa