/ Video: La polizia militare russa sta già pattugliando la regione ...

Video: La polizia militare russa sta già pattugliando la regione siriana di Manbij

 

Le formazioni curde hanno richiesto assistenza da Mosca e Damasco di fronte alla minaccia "dell'invasione turca" dopo l'annunciato ritiro delle truppe statunitensi dal territorio siriano.


La polizia militare delle forze armate russe ha iniziato ieri a pattugliare il confine con la Turchia nella zona di sicurezza di cinque chilometri della regione siriana di Manbij, ad est di Aleppo.
 

 
"Oggi è iniziato il pattugliamento della zona di sicurezza nella zona della città di Manbij e dei suoi dintorni. Il compito è quello di garantire la sicurezza nella zona di responsabilità, controllare la situazione e il movimento dei gruppi armati", ha dichiarato il portavoce dalla polizia, Yusup Mamatov.

 
Uno degli obiettivi principali dell'esercito russo è quello di proteggere la sicurezza nella "zona cuscinetto" che separa le milizie curde e le truppe governative del presidente Bashar al Assad. Ieri la pattuglia è tornata alla base senza aver visto sparatorie. Tuttavia, la situazione rimane molto tesa, infatti, questa mattina i miliziani sono tornati per monitorare la città.
 
 
Il controllo su questo settore, precedentemente occupato dalle postazioni del movimento curdo delle Unità di Protezione popolare (YPG) è stato preso alla fine dello scorso anno dall'esercito siriano, alzando le bandiere nazionali su la città
 
Fonte: RT Esp - Foto Reuters
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa