/ Gli Stati Uniti creano "rifugio" per i terroristi in una delle lo...

Gli Stati Uniti creano "rifugio" per i terroristi in una delle loro basi in Siria

 

Gli Stati Uniti stanno usando la base militare nella regione desertica di Al-Tanf, nel sud della Siria come un rifugio sicuro per i terroristi, ha dichiarato il vice ministro della difesa russo, Alexander Fomin.


"Siamo preoccupati per la situazione nella zona di sicurezza di 55 chilometri (34 miglia) nei pressi dell'insediamento di Al-Tanf. Si trova al confine con l'Iraq", ha dichiarato, ieri, il vice ministro russo della Difesa, Alexander Fomin, avvertendo che in quel luogo, gli Stati Uniti "hanno creato, di fatto, un rifugio per i terroristi", dove, una volta recuperati, sono riarmati e preparati per nuove offensive.
 
Fomin afferma che queste attività sono sotto il controllo di forze speciali e altre unità degli Stati Uniti schierate nella base militare di Al-Tanf.

 
D'altra parte, ha lamentato la crisi umanitaria in corso nel campo profughi Rukban, e questa situazione catastrofica è stata attribuita alla riluttanza delle forze armate statunitensi per consentire ai convogli umanitari della Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) l'accesso al sito.
 
Senza il consenso del governo siriano, gli Stati Uniti mantengono la loro presenza militare nel paese arabo: solo nel nord della Siria hanno circa 20 basi militari.
 
 
Fonte: Hispantv
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa