Venezuela, firmate 28 nuove leggi per combattere la guerra capitalista contro la speculazione e l'usura

 Venezuela, firmate 28 nuove leggi per combattere la guerra capitalista contro la speculazione e l'usura

Maduro vuole trasformare il paese sudamericano in una potenza economica

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


 
Il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, sta cercando trasformare il paese sudamericano in una potenza economica attraverso l'utilizzo delle sue risorse.



Per realizzare ciò Maduro ha firmato ieri 28 nuove leggi per combattere la guerra che intraprendono settori capitalisti contro il popolo venezuelano attraverso la speculazione, l'usura, campagne mediatiche, ecc. Ha anche assicurato che l'adozione di queste leggi, che si aggiungono a quelle adottate nel settore del lavoro nei giorni precedenti, segnano una nuova fase della Rivoluzione Bolivariana.

Sedici leggi sono diventate di dominio pubblico, il resto verrà specificato nei prossimi giorni.
 
"Tutto quello che abbiamo fatto nel 2014 e in parte del 2013 per resistere all'assalto della guerra economica della borghesia e servirà come punto di partenza di una nuova fase (...) Dall'alba del 1 gennaio 2015 dobbiamo iniziare un'offensiva finale per  risolvere i problemi fondamentali e i ritardi nei processi economici”, ha riferito.
 
D'altra parte, ha aggiunto che la prossima settimana si riunirà al Palazzo Miraflores (sede del governo nazionale), il Comitato delle vittime di Guarimbas, le proteste volente con fini golpisti, capeggiate dalla destra, che si sono scatenate in Venezuela tra febbraio e aprile di quest'anno.
 
Queste sono 16 nuove leggi in via di abilitazione:
 
1)      Legge di regionalizzazione integrale per lo sviluppo produttivo sociale del paese. Ha spiegato che l'obiettivo è quello di trasformare il Venezuela in una potenza tecnologica e petrolifera, a partire da questo punto di attiveranno zone di sviluppo economico e turistico.
2)      Riforma della legge sugli investimenti esteri. Per stabilire meccanismi in grado di attrarre investimenti esteri e soddisfare le esigenze del paese.
3)      Legge antimonopolio. Creare meccanismi per regolare le posizioni di dominio di chi stabilisce il controllo su settori specifici per i propri interessi particolari.
4)      La legge che riserva allo Stato le attività operative sull’oro e attività connesse. Per sfruttare il potenziale di oro e di sfruttamento su scala ridotta in Venezuela, proteggendo l'ambiente. "Tutto l'oro che si ottiene nel territorio nazionale deve essere messo a disposizione della Banca Centrale del Venezuela ", secondo lo statuto.
5)      Riforma delle leggi sui prezzi equi. Questa legge è volta a garantire prezzi equi al popolo, ma ora si perfeziona con la confisca di tutti i prodotti e le merci di contrabbando. Con la riforma si include la difesa dei salari e contro la speculazione.
6)      Riforma della Grande Missione Agro-Venezuelana.
7)      Legge per il sistema nazionale agroalimentare. Ha lo scopo di monitorare tutto il cibo prodotto in Venezuela in mondo preciso ed efficiente.
8)      Modifiche alla legge sulla pesca e l'acquacoltura.
9)      Riforma della legge sul reddito. Si tratta di una riforma fiscale adeguata al dinamismo dell'economia della Rivoluzione Bolivariana, eliminando l'adeguamento all'inflazione che avvantaggiava le banche e le grandi imprese finanziarie.
10)   Riforma sull’Imposta sul Valore Aggiunto. L'aumento delle tasse dal 10 al 15% non coinvolgerà il popolo, ma quelli che investono in beni di lusso e che possono permettersele.
11)   Riforma del Codice Fiscale. La riforma si rivolge ai contribuenti speciali, comprese le società straniere. I contribuenti speciali devono rispettare le leggi venezuelane altrimenti saranno multati.
12)   Leggi sulle tasse delle sigarette e la fabbricazione del tabacco. Tasse che in precedenza erano maggiormente flessibili nel pagamento. "Speriamo che questo misure per la salute pubblica porteranno alla scomparsa della sigaretta", ha sottolineato il presidente.
13)    Legge di riforma fiscale sull'alcol. Il governo guadagna poco per questa tassa e ci sarà un aumento tra il 15 e il 50%.
14)    La riforma della Legge Organica del Turismo. Si stabilirà una serie di servizi specializzati per i turisti internazionali e la pianificazione dei siti e delle attrazioni.
15)   Legge del credito e dei finanziamenti sul Turismo. Cercare di democratizzare il portafoglio del turismo e rafforzare il suo carattere sociale sostenendo gli imprenditori che vogliono avviare progetti di carattere familiare o associativo.
16)    Legge sulla promozione del turismo sostenibile come attività comunitaria e sociale.
 
 

Potrebbe anche interessarti

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani di Giacomo Gabellini Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

Il Partito Comunista cinese e gli insegnamenti confuciani

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde di Marinella Mondaini La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

La CIA cerca russi come nuovi agenti "anti Putin" e non lo nasconde

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese   di Bruno Guigue Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

Nazismo, antisemitismo e Repubblica francese

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare? di Alberto Fazolo Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Perché Open di Mentana aizza la guerra nucleare?

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno di Gilberto Trombetta Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Giorgetti e gli alfieri del vincolo esterno

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria di Michelangelo Severgnini Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

Bocche tappate e i crimini (filo Nato) del Qatar in Libia e Siria

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo di Pasquale Cicalese La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

La Manovra Meloni e il capitalismo corporativo

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

La nuova forma di psicologia del mondo digitale di Damiano Mazzotti La nuova forma di psicologia del mondo digitale

La nuova forma di psicologia del mondo digitale