/ 400mila posti di lavoro in più se Londra esce dall'Unione doganal...

400mila posti di lavoro in più se Londra esce dall'Unione doganale con l'Ue. Change Britain

400mila posti di lavoro in più se Londra esce dall'Unione doganale con l'Ue. Change Britain
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

 
 Un nuovo rapporto del gruppo di pressione Change Britain stima che lasciando il mercato unico e l'Unione doganale con l'UE, la Gran Bretagna guadagnerebbe fino a 24 miliardi di sterline in un anno, o 450 milioni a settimana. Il rapporto calcola il Regno Unito potrebbe guadagnare 10 miliardi di sterline nette all'anno dalla riduzione dei contributi di bilancio per l'Unione europea, tra 1 e 4 miliardi di sterline un anno dalla rottamazione di alcune norme costose dell'UE e tra 8,5 e 19.8 milini dalla conclusione di nuovi accordi commerciali.  

Il Regno Unito diventerà un "faro del libero commercio globale" e creerà circa 400.000 nuovi posti di lavoro se Londra deciderà si uscire anche dall'Unione doganale come parte delle trattative sulla Brexit, si legge sul Telegraph. che cita il rapporto di Change Britain. "Lasciando l'unione doganale con l'Unione europea e stringendo accordi commerciali con appena otto paesi stranieri, Londra creerà centinaia di migliaia di posti di lavoro nelle industrie manifatturiere e nei servizi.

Utilizzando stime della Commissione europea su potenziali accordi con paesi come l'India, la Cina, il Giappone e il Canada, l'analisi di Change Britain prevede che la Gran Bretagna, concludendo accordi con otto paesi, potrebbe ottenere esportazioni extra per 20 miliardi di sterline e creare 387.580 posti di lavoro nelle industrie manifatturiere e dei servizi.

Michael Gove, l'ex Segretario di Stato della giustizia che sostiene il gruppo, ha detto: "Il Regno Unito ha un futuro prospero davanti a sé se lasciamo l'unione doganale dell'UE e diventiamo un faro di libero scambio globale.

" Mentre sigliamo nuovi accordi commerciali con le economie in crescita del 21 ° secolo, si creeranno centinaia di migliaia di posti di lavoro in tutto il paese, rafforzando le comunità in tutto il Regno Unito e la garanzia che tutti sentano i benefici della crescita economica.

"Ma per raggiungere questo obiettivo, dobbiamo riprendere il controllo della nostra politica commerciale. Solo allora potremo realizzare il pieno potenziale di questa grande nazione commerciale "
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da Europlot
Notizia del:     Fonte: The Guardian

Il Regno Unito approfittò della prima Guerra del Golfo per aumentare la vendita di armi

Documenti ufficiali declassificati rivelano che il governo di Margaret Thatcher approfittò della prima guerra del Golfo per aumentare l'esportazione di armi. Una pratica che con il tempo non è affatto cambiata.

Il Regno Unito ritenne che la prima guerra del Golfo (1990-1991) era "un'opportunità senza precedenti"...
Notizia del:

Jeremy Corbyn: "L'immigrazione di massa dall'UE ha distrutto le condizioni di vita della classe operaia inglese"

L'immigrazione di massa dall'Unione Europea è stata utilizzata per "distruggere" le condizioni di vita della classe operaia inglese. Lo ha dichiarato Jeremy Corbyn in un'intervista...
Notizia del:

Lavaggio del cervello razzista sui bambini: E se a mostrare il volto nazista dell'Ucraina golpista è un canale statunitense?

di Partito Comunista di Ucraina da kpu.ua Traduzione dal russo di Mauro Gemma Un agghiacciante documentario della rete statunitense NBC Giornalisti americani hanno rivelato l'esistenza...
Notizia del:

Il Minsk 2 è morto: che cosa succede ora in Donbass?

di Fabrizio Poggi Continuano i commenti e le prese di posizione a proposito dell'iniziativa del leader della Repubblica popolare di Donetsk, Aleksandr Zakhar?enko, sulla proclamazione transitoria...
Notizia del:     Fonte: RT

La Germania ha guadagnato più di un miliardo di euro dalla crisi del debito greco. Euractiv

Dall'inizio della crisi greca del 2009, il Ministero delle finanze della Germania ha incassato 1,3 miliardi di euro dai prestiti elargiti ad Atene e dal suo programma di acquisto di debiti. Lo riporta...
Notizia del:

VIDEO. Mélenchon si rivolge a Macron: "Siamo l'alternativa al mondo che rappresentate"

Noi siamo l'alternativa al mondo che rappresentate. Questo il senso del discorso del leader di France Insoumise Melanchon all'Assemblea Nazionale.  ** Come Monti, Renzi e i vari...
Notizia del:

VIDEO. Amburgo, la prima stretta di mano tra Putin e Trump

Primo incontro e prima stretta di mano tra il Presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo statunitense Donald Trump durante il G20 di Amburgo. Qui il video della stretta di mano:   Il...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa