/ Alberto Negri - Medio Oriente, Israele, Rai e non solo: una falsa...

Alberto Negri - Medio Oriente, Israele, Rai e non solo: una falsa versione della storia

Alberto Negri - Medio Oriente, Israele, Rai e non solo: una falsa versione della storia
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it


di Alberto Negri*


Per capire con che tipo di media si ha a che fare in Italia basta toccare l’argomento Israele e Medio Oriente. Oggi la Rai è riuscita a parlare dei raid israeliani ma anche dell’operazione della Turchia contro i curdi siriani senza mai accennare una volta, una volta sola, alle vittime di questo conflitto, i siriani, 500mila morti 7-8 milioni di rifugiati interni ed esterni. Non una parola sullo scontro Usa-Turchia, poi.



Di Israele che occupa il Golan dal 1967 non si fa cenno, come se fosse per caso che gli israeliani siano lì, sulle alture, dal 1967.

Viene colpito un aereo israeliano? Il mantra è sempre questo: Israele “si difende” e gli altri “attaccano”.

Non solo: l’Iran viene rappresentata come la nazione che domina il Medio Oriente, non quella che ha “anche” subito le guerre volute da altri.

Allora si capisce bene in che cosa consistono i nostri cosiddetti esperti di geopolitica: narratori di una realtà fuorviante, asettica e senza sangue, senza neppure una storia che non sia quella del giorno prima, dove Israele rappresenta l’Occidente e gli altri sono i “barbari”. Ma la Rai è solo un esempio, accompagnata da un corteo di giornali colonizzati da una loro versione della storia senza attinenza con la realtà.

La conseguenza è che in Medio Oriente, da anni, non ne imbroccano una. Ma come dice Velasquez, bisogna sempre scrivere e lottare.




*Post Facebook del 13 febbraio 2018. Riproposto su gentile concessione dell'Autore

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: RT

La Russia esorta alla cessazione delle "ambizioni occupanti" degli Stati Uniti in Siria

Mosca esorta gli Stati Uniti a smettere di fare minacce irresponsabili contro la Siria, attraverso l'inviato speciale della Russia all'ONU, Vasili Nebenzia, durante la riunione del Consiglio di sicurezza dell'ONU.

"L'obiettivo di lottare contro terroristi non deve essere una cortina fumogena per realizzare questi...
Notizia del:     Fonte: Al Mayadeen

Nasrallah: Gli Stati Uniti continuano a complottare contro l'Asse della Resistenza

Nasrallah ha insistito sulla necessità di sostenere la Resistenza per contrastare i complotti degli interni ed esterni.

Il Segretario generale di Hezbollah Sayyed Hassan Nasrallah, ha avvertito che gli Stati Uniti, dopo aver fallito...
Notizia del:     Fonte: http://eng.mil.ru

"I terroristi bloccano l'invio di aiuti ai civili nel Ghouta Orientale"

Le azioni dei gruppi armati in Siria ostacolano il processo di pace e provocano misure reciproche da parte delle forze governative, si legge nella dichiarazione del ministero della Difesa russo.

I leader dei gruppi terroristici Jaysh Al-Islam e Jabhat Al-Nusra aggravano deliberatamente la situazione a Ghouta...
Notizia del:

Quello che i grandi media non ti raccontano su Ghouta Orientale

I media accusano nuovamente Assad di crimini contro l'umanità e diffondono la posizione dei paesi occidentali, rifiutandosi di prendere in considerazione gli argomenti del governo siriano stesso e di riconoscere la complessità della situazione

Sputnik   Il sobborgo orientale di Ghouta, a est della capitale siriana, ha occupato le prime pagine,...
Notizia del:     Fonte: SANA

Siria: la Francia, sponsor del terrorismo, non farà parte del processo di pace

La Francia "non è abilitata" a svolgere un ruolo nel processo di pace in Siria, per il suo supporto al terrorismo ha le mani macchiate del sangue dei siriani, ha avvertito il Ministero degli Affari Esteri siriano in un comunicato.

Nella lettera, inviata in due copie alle Nazioni Unite (ONU) e il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite...
Notizia del:     Fonte: TASS

Russia: "Psicosi di massa" sul Ghouta dei media occidentali non aiuta la situazione

Il Segretario generale delle Nazioni Unite ha chiesto un immediato cessate il fuoco nel Ghouta Orientale, sobborgo di Damasco per fornire aiuti umanitari alla popolazione ed evacuare i feriti.

Il Consiglio di sicurezza dell'ONU si è riunito con urgenza ieri su iniziativa della Russia per affrontare...
Notizia del:     Fonte: Ruptly

VIDEO. Portavoce YPG: Le forze siriane sono venute per difendere Afrin, ma nessun accordo con Damasco

Il portavoce delle YPG curde di Afrin ha dichiarato ai giornalisti che un numero crescente di forze del governo siriano si è unito alla loro lotta contro la Turchia ad Afrin "per difendere il suolo della patria", ma ha negato il raggiungimento di un accordo con Damasco.

Il portavoce delle YPG ha dichiarato che "[le Forze popolari siriane] sono venute qui per difendere il suolo...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa