/ Aleppo. Il padre del piccolo Omran ha svelato che i "ribelli" gli...

Aleppo. Il padre del piccolo Omran ha svelato che i "ribelli" gli hanno offerto soldi per accusare il governo siriano

Aleppo. Il padre del piccolo Omran ha svelato che i ribelli gli hanno offerto soldi per accusare il governo siriano
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Chi non ricorda la foto del piccolo Omran salvato dalle macerie durante la battaglia per liberare Aleppo? La foto divenne subito virale. Il piccolo salvato dai sedicenti "caschi bianchi" dalle macerie, insanguinato, impaurito, dopo un presunto bombardamento dell'esercito siriano, divenne l'atto di accusa contro il governo siriano e il "dittatore sanguinario" Assad, capace di non avere pietà nemmeno di fronte ai bambini.

Il padre in un'intervista ha raccontato che i "ribelli" gli avevano offerto denaro per attacare il governo siriano. Inoltre, ha denunciato la speculazione mediatica fatta sulla pelle del suo bambino
 

 
 
Ebbene, il padre del bambino, dopo alcuni mesi racconta che i "ribelli" gli hanno offerto soldi per diffamare il governo siriano.
 
Adesso il piccolo Omran vive con la sua famiglia ad Aleppo nel quartiere Suleiman al-Halabi.
 
 

 

 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: RT

Russia: La coalizione guidata dagli Stati Uniti fa "cose strane" in Siria

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha esposto i dubbi sul suo paese per quanto riguarda la nuova politica statunitense in Siria.

Mosca ha dubbi circa le "cose ??strane" che la coalizione guidata dagli Stati Uniti effettua in Siria...
Notizia del:     Fonte: Yeni Safak

La Turchia installerà 8 basi militari nel nord della Siria

La Turchia prevede di stabilire otto basi militari nella provincia siriana di Idlib. Lo ha riferito il quotidiano filo-governativo turco 'Yeni Safak'.

Ieri, il quotidiano vicino alle posizioni del Governo di Ankara, 'Yeni Safak', ha riferito che l'esercito...
Notizia del:     Fonte: Blic InSerbia

Gli USA obbligano la Serbia a non aiutare la Siria nel processo di sminamento

Gli Stati Uniti ha esercitato pressioni sulla Serbia affinché non cooperi con il governo siriano nel processo di sminamento del paese arabo.

Giovedì scorso sul quotidiano serbo 'Blic', è apparsa la notizia che gli Stati Uniti hanno...
Notizia del:     Fonte: https://travel.state.gov - Ria Novosti

Gli USA ammettono per la prima volta che i terroristi dell'ISIS e Al Nosra usano armi chimiche

Questa ammissione è stata pubblicata in un documento ufficiale del Dipartimento di stato USA.

Mercoledì scorso, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha emesso sul suo sito web un avvertimento...
Notizia del:     Fonte: Newsweek

Newsweek: Gli Stati Uniti hanno perso la guerra in Siria

Nonostante i cambiamenti costanti, date le circostanze, tutti i piani statunitensi sono falliti in Siria. La Russia e l'Iran sono i vincitori di questa guerra.

"Molto è cambiato da quando, nel 2012, l'allora presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Le forze irachene liberano i confini con la Siria e l'Iran dalla presenza dei curdi

Le forze irachene continuano ad avanzare rapidamente contro le milizie curde e assumono il controllo di diverse zone di confine del paese.

Come riportato dal sito 'Al masdar News',la Polizia Federale irachena, sostenuta da forze pro-governative...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Russia avverte sul "piano B" degli Stati Uniti per rovesciare Assad

Il ministro degli esteri russo ritiene che la coalizione guidata dagli Stati Uniti protegga i terroristi in Siria per tornare al suo 'piano B': rovesciare il presidente siriano.

Gli indizi indicano come la coalizione che dice di combattere il gruppo terroristico ISIS(Daesh, in arabo), protegga...
Notizia del:     Fonte: RT

Ministro della difesa Russo: "Le operazioni militari in Siria stanno per finire"

Il ministro della Difesa russo, Šojgu ha dichiarato che l'operazione contro i terroristi in Siria sta per finire.

In un incontro con il suo omologo del regime israeliano, Avigdor Lieberman durante la sua visita in Israele, il...
Notizia del:     Fonte: The Daily Mail

Israele: Se scoppia una guerra affronteremo un fronte unico Libano, Siria e Hezbollah

Il ministro della Difesa del regime israeliano ha sostenuto che, in caso di una nuova guerra, Israele si troverà ad affrontare un 'fronte' comune, composto da Libano, Siria e Hezbollah.

"Nella prossima guerra nel nord, il Libano non è l'unico fronte", ha così spiegato...
Notizia del:     Fonte: Hispantv Sputnik

L'Occidente cerca di rimpiazzare l'ISIS con il Fronte al Nosra

Secondo il Ministero degli Esteri russo, il gruppo terroristico Al-Nusra, che ora ha la protezione di determinate parti interessate, potrebbe sostituire l'ISIS dopo la sua sconfitta.

"Alcuni gruppi terroristici, tra cui Al-Nusra (che si fa chiamare Fronte Fath Al-Sham), si chiami come si...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Haaretz

Israele invia armi avanzate in Myanmar per la repressione dei rohingya

Il regime israeliano ha inviato a Myanmar navi avanzate per accelerare la pulizia etnica contro i musulmani di Rohingya, secondo i media israeliani.

Il quotidiano israeliano 'Haaretz' ha rivelato, oggi, in un articolo che il regime israeliano ha venduto...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Hezbollah: Recuperare Kirkuk rappresenta la sconfitta di Israele e degli Stati Uniti

Hezbollah sostiene che il recupero delle aree nell'Iraq settentrionale è una vittoria per la resistenza contro gli Stati Uniti e il regime israeliano.

Il vice capo del Consiglio esecutivo del Movimento della Resistenza Islamica in Libano (Hezbollah), lo sceicco...
Notizia del:     Fonte: Hispantv - Sputnik

Siria: Non riconosciamo Raqqa come una città 'liberata' finché non entrerà il nostro esercito

Il governo di Damasco assicura che riconoscerà Raqqa come una città liberata solo dopo che l'esercito siriano avrà preso il suo controllo.

Il Ministro dell'Informazione siriano Mohamad Ramez Turyuman, ha ricordato che il cambio di gestione della...
Notizia del:     Fonte: RT

Russia: La coalizione guidata dagli Stati Uniti fa "cose strane" in Siria

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha esposto i dubbi sul suo paese per quanto riguarda la nuova politica statunitense in Siria.

Mosca ha dubbi circa le "cose ??strane" che la coalizione guidata dagli Stati Uniti effettua in Siria...
Notizia del:

Referendum in Lombardia e Veneto? Intanto il più grande fondo d'investimento al mondo ha scommesso sul crollo del "sistema Italia"

Il Simplicissimus* Nei giorni scorsi non mi sono occupato per niente dei referendum in Lombardia e Veneto, riedizione in fotocopia del vecchio federalismo finito in ruberie, illusione egoistica...
Notizia del:

Perché quando ad essere accusato di antisemitismo è il regime di Kiev non è una notizia?

a cura di Marx21.it Il Congresso Ebraico Mondiale (WJC) ha condannato energicamente la “vergognosa e deplorevole” decisione delle autorità di Vinnycja di...
Notizia del:

Elezioni Venezuela: ecco i documenti che certificano regolarità del voto. Firmati anche dall'opposizione

Il dirigente chavista Jorge Rodriguez pubblica i verbali di verifica del processo elettorale. Nessun tecnico ha avanzato dubbi o reclami. Oppositori compresi

di Fabrizio Verde   Cadono inesorabilmente, pezzo dopo pezzo, le fallaci accuse di brogli lanciate nei...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa