/ Autorità Palestinese: Israele appoggia il terrorismo contro la po...

Autorità Palestinese: Israele appoggia il terrorismo contro la popolazione drusa in Siria

Autorità Palestinese: Israele appoggia il terrorismo contro la popolazione drusa in Siria
 

L'Autorità palestinese ha accusato apertamente il regime israeliano di sostenere i gruppi terroristici in Siria, in particolare sulle alture del Golan.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Secondo l'Autorità Palestinese, Israele appoggia il terrorismo contro la popolazione drusa in Siria. L'accusa giunge dopo che Tel Aviv ha minacciato, venerdì scorso, di intervenire direttamente sul suolo siriano per "proteggere" un villaggio druso-siriano vicino al confine de facto israeliano.
 
In una dichiarazione ufficiale, l'Autorità palestinese ha dichiarato che Israele si è "tatticamente ritirato" dalla sua precedente decisione di "sostenere la cosiddetta opposizione siriana per occupare il villaggio siriano di Hader." Inoltre, l'Autorità palestinese ha dichiarato che il ritiro di Israele è venuto dopo la  " la pressione delle reazioni dei drusi in Israele" per la  "relazione sospettosa tra il regime di Tel Aviv ed i terroristi di al-Nusra" che fanno parte dell'organizzazione Al-Qaeda.
 
Allo stesso modo, l'ANP ha affermato che il sostegno del regime israeliano alla minoranza drusa nel sud della Siria è solo una scusa con la la quale Tel Aviv cerca di giustificare un intervento militare nel suolo del paese arabo.

 
Venerdì scorso, un attacco elaborato dai terroristi dell'ex Fronte Al-Nusra nella città siriana di Hader ha provocato nove morti e 23 feriti. Hader, prevalentemente popolato da membri della comunità religiosa drusa, è stata colpita da un autobomba, seguita da uno scambio di armi da fuoco tra terroristi e truppe dell'esercito siriano.
 
Dopo l'attacco, il regime israeliano ha rilasciato una dichiarazione dove sosteneva di considerare l'intervento militare diretto al fine di presumere "proteggere" gli abitanti dei villaggi da ulteriori danni. La notizia è stata accolta con notevole inquietudine, dato che Hader è attualmente nelle mani di forze pro-governative. La comunità drusa in Siria sostanzialmente appoggio la Repubblica araba siriana e il presidente Assad.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: The Times of Israel
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: Euronews

Russia: Gli Stati Uniti intendono rimanere in Siria per sempre

Gli Stati Uniti cercano di separare una vasta regione dal resto del territorio siriano, ha avvertito ieri il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, il quale ha ribadito che Washington intende rimanere nel paese arabo a tempo indefinito.

"(Gli statunitensi) sembrano voler dividere gran parte del territorio siriano dal resto del paese, per creare...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Nasrallah: Possiamo distruggere le piattaforme petrolifere israeliane nel giro di poche ore

Il segretario generale di Hezbollah Sayyed Hassan Nasrallah ribadisce che la presenza degli USA nella regione è data dalla volontà di impadronirsi delle risorse naturali.

In occasione della ricorrenza del martirio di due leader del Movimento di resistenza libanese Hezbollah, il segretario...
Notizia del:     Fonte: http://redstar.ru

La Russia ha lanciato più di 100 missili da crociera durante l'operazione anti-terrorismo in Siria

Il gruppo di attacco della portaerei russa nel Mediterraneo è riuscito a raggiungere più di 1.250 obiettivi terroristici in Siria.

Durante l'operazione antiterrorismo in Siria la marina russa ha lanciato contro le posizioni dei terroristi...
Notizia del:     Fonte: Haaretz - The New York Times

Putin ha evitato una guerra tra Israele e Siria dopo l'abbattimento dell'F-16

Il presidente russo Vladimir Putin ha impedito a Israele di lanciare un'ondata senza precedenti di attacchi contro obiettivi "iraniani e siriani" in Siria in risposta all'abbattimento di un aereo da guerra israeliano F-16 da parte della difesa aerea siriana.

In un articolo pubblicato ieri, il quotidiano israeliano 'Haaretz' ha ricordato che dopo l'abbattimento...
Notizia del:

Safaa Dhaher, ricercatrice palestinese: "La provocazione di Trump ha dato nuova vita alla richiesta di giustizia contro l'occupazione"

Da Betania ad Abu Dis, guardando Gerusalemme.

  di Patrizia Cecconi - Betlemme, 12 febbraio 2018 A due mesi dalla dichiarazione del più rozzo...
Notizia del:     Fonte: https://www.scribd.com

Gli Stati Uniti incrementano di 191 milioni di dollari il fondo per le guerre in Iraq, Siria e Afghanistan

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha pubblicato ieri il suo secondo piano di bilancio in cui ha considerato un aumento di 191 milioni di dollari per l'anno fiscale 2019, che sarà utilizzato per operazioni militari in Iraq, Siria e Afghanistan.

"Il bilancio richiede anche 12 miliardi di dollari per finanziare i costi eccezionali delle operazioni di...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Abbas a Putin: Gli USA non siano l'unico mediatore nel conflitto con Israele

Arrabbiato dai recenti passi di Washington a favore di Israele, il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha espresso la sua opposizione all'omologo russo Vladimir Putin nei riguardi degli Stati Uniti come unico mediatore nei negoziati di pace con il regime Tel Aviv.

"In questo ambiente, prodotto delle azioni degli Stati Uniti, dichiariamo che da questo momento ci rifiutiamo...
Notizia del:

Trump: «Non sono sicuro che Israele stia cercando la pace»

Il quotidiano israeliano Israel Hayom intervista il presidente statunitense

  Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in un’intervista rilasciata al quotidiano israeliano...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Siria respinge le accuse di Israele sul ruolo dell'Iran nell'abbattimento del suo F-16

Il consigliere politico e di informazione della Presidenza della Repubblica siriana, Bouthaina Shaaban, ha respinto le accuse "infondate" fatte da Israele sul coinvolgimento dell'Iran nella abbattimento di un aereo da combattimento israeliano, ribadendo che è frutto del lavoro delle unità di Difesa aerea della Siria.

"Le forze di difesa aerea siriane sono state quelle che hanno abbattuto l'aereo da guerra israeliano....
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Hezbollah: Per Israele è finita l'epoca di colpire in Siria senza ricevere risposta

Il vice segretario generale del Movimento di resistenza islamica del Libano (Hezbollah), Naim Qasem, ha affermato che è finita "l'epoca in cui il regime israeliano attaccava e non ha ricevuto alcuna risposta" in Siria, dopo l'abbattimento di un aereo israeliano F-16 da parte dell'esercito siriano.

"L'abbattimento dell'aereo militare israeliano mostra che la tattica di colpire e fuggire per il...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Noam Chomsky spiega quello che si nasconde dietro la chiamata alle armi con "l'intervento umanitario"

Telesur   "Quasi ogni atto aggressivo di una grande potenza è giustificata per motivi umanitari", afferma l'intellettuale statunitense Noam Chomsky in un'intervista...
Notizia del:

Ricordando, da Gaza, le Fosse Ardeatine

di Patrizia Cecconi - Pressenza Gaza city, 18 febbraio Durante tutta la notte da Gaza city si sono sentiti gli echi dei bombardamenti sulla Striscia di Gaza. Prima erano lontani, poi si sono...
Notizia del:

In Florida al massacro di 14 studenti e 3 insegnanti si reagisce così...

di Francesco Erspamer La foto sotto è di oggi (la riprendo da NBC News) e mostra come hanno reagito centinaia di abitanti della zona della Florida dove è avvenuto il massacro di 14...
Notizia del:     Fonte: Al Mayadeen

VIDEO. Consulente Media YPG: L'esercito siriano è il benvenuto ad Afrin in qualsiasi momento

Le Unità di Protezione popolare curde, YPG, ribadiscono che l'esercito siriano è benvenuto nella regione di Afrin, dove da alcune settimane la Turchia ha avviato una brutale aggressione.

Il consigliere dei media delle Unità di protezione popolare (YPG), Rizan Haddou, ha dichiarato venerdì...
Notizia del:     Fonte: The News York Times

The New York Times: "La CIA ha interferito più di 80 volte nelle elezioni di altri Paesi"

Sin dal suo inizio, la CIA ha anche contribuito a rovesciare i leader eletti in altri paesi, sostenuto colpi di stato, ha organizzato omicidi per ragioni politiche e sostenuto i governi anti-comunisti, si legge in un articolo del quotidiano statunitense, 'The New York Times'.

La Central Intelligence Agency (CIA) degli Stati Uniti ha interferito nelle elezioni in diversi paesi sin dall'inizio...
Notizia del:     Fonte: Euronews

Russia: Gli Stati Uniti intendono rimanere in Siria per sempre

Gli Stati Uniti cercano di separare una vasta regione dal resto del territorio siriano, ha avvertito ieri il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, il quale ha ribadito che Washington intende rimanere nel paese arabo a tempo indefinito.

"(Gli statunitensi) sembrano voler dividere gran parte del territorio siriano dal resto del paese, per creare...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Nasrallah: Possiamo distruggere le piattaforme petrolifere israeliane nel giro di poche ore

Il segretario generale di Hezbollah Sayyed Hassan Nasrallah ribadisce che la presenza degli USA nella regione è data dalla volontà di impadronirsi delle risorse naturali.

In occasione della ricorrenza del martirio di due leader del Movimento di resistenza libanese Hezbollah, il segretario...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa