/ Il PD e la "propaganda fascista e neo-nazista"

Il PD e la "propaganda fascista e neo-nazista"

Il PD e la propaganda fascista e neo-nazista
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Oggi alla Camera è stato presentato il progetto di legge a prima firma Emanuele Fiano (Pd) per l’introduzione del “reato di propaganda del regime fascista e neo-nazista”. Legge non necessaria e assolutamente strumentale, perché bisognerebbe far rispettare bene (non per finta) quelle già esistenti (Scelba e Mancino).

Ma sulla propaganda “neo-nazista” e il PD che è doveroso spendere qualche parola.



Quando Fiano scriveva il testo di questa legge aveva in mente sanzioni (internazionali) contro i golpisti ucraini, neo-nazisti dichiarati, che chiudono giornali, mettono al bando partiti e si macchiano di indicibili crimini contro l’umanità nell’est del paese?



Quando Fiano scriveva questa legge aveva in mente anche di sanzionare gli amici dei neo-nazisti. In partitolare Pittella, compagno di partito e fomentatore di rivoluzioni colorate in giro per il mondo, che esultava a Maidan dopo il colpo di stato con le bandiere dei neo-nazisti in piazza?



Quando Fiano scriveva questa legge e pensava al “reato di propaganda fascista e neo-nazista” aveva in mente anche quella che da mesi portano avanti tutti i suoi compagni di partito (Renzi, Pittella, Fabio Porta, Quattropelle tra i più attivi) di sostegno aperto e incondizionato al terrorismo e alle violenze di strade in Venezuela perpetrate dai fascisti locali, i neo Pinochet in ascesa?





Qui i referenti venezuelani del PD nell’ultimo, solo in ordine di tempo dei tanti linciaggi di piazza, contro una persona con una idea diversa dalla loro, di un chavista. Questo si chiama Fascismo, signori del PD e voi lo state sostenendo, foraggiando e portando al potere come in Ucraina.
 
Quando Fiano scriveva questa legge aveva in mente, infine, anche la barbara operazione del suo partito del 25 aprile scorso a Milano? Con le bandiere europee che oggi reprime popoli e libertà in nome della finanza e delle multinazionali il suo partito ha umiliato la lotta dei nostri partigiani.









La legge Fiano è una operazione strumentale. L’ultimo partito che possa oggi pontificare, dare lezioni o cercare di tamponare il fenomeno del “fascismo” è  proprio il PD. La nostra Costituzione strenuamente difesa da tanti il 4 dicembre scorso è antifascista e non a caso il Pd, su mandato di Morgan Stanley e della finanza internazionale, voleva abbatterla.

La nostra Costituzione strenuamente difesa da tanti il 4 dicembre scorso è antifascista. Tutti coloro che si sono battuti per difenderla non lo dimentichino. 

Alessandro Bianchi
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da Notizia del giorno
Notizia del:

Di Casini in Galletti. Italia, paese allo sbando...

di Fabrizio Verde Estate caldissima. Cercate rifugio e decidete di comprare l'ultimo romanzo di fanta-politica da scorrere tra una pennichella e l'altra sotto l'ombrellone.  Il...
Notizia del:

José Rivas Aranguren, vittima dell'odio fascista in Venezuela fomentato dal doppio standard occidentale

Il Partito Democratico guidato da Matteo Renzi, mentre si scaglia a parole e in maniera strumentale contro l’apologia di fascismo e nazismo, nei fatti ha sostenuto e continua a sostenere quello che potremmo definire fascismo reale

di Fabrizio Verde   La proposta di legge vergata dal deputato democratico Emanuele Fiano, che punisce...
Notizia del:

La gendarmerie di Macron, l'esercito austriaco e i "sogni" di chi vuole "riformare" l'Europa.

Questione migranti e “solidarietà” in Europa. La portata della crisi migratoria che l’Europa sta affrontando oggi non può essere sottovalutata – nel periodo...
Notizia del:

Amnesty International e il Venezuela: una lettera critica al portavoce italiano R. Noury

Signor Riccardo Noury, Portavoce e responsabile della comunicazione di Amnesty International Italia con grande rammarico e preoccupazione apprendiamo come la sua organizzazione sia tornata a prestare...
Notizia del:

L'inserto di oggi di "Repubblica", l’ennesima marchetta mediatica al Dipartimento di Stato Usa

di Sergio Cararo* - Contropiano Proprio ieri avevamo riferito di come il Dipartimento di Stato Usa – direttamente o attraverso sue agenzie – spenda milioni di dollari per sostenere...
Notizia del:

Laura Boldrini, Basta Bufale

“Ci siamo occupati di fake news da tempi non sospetti”, esordisce così Laura Boldrini che oggi alla Camera ha chiamato alle armi la cavalleria pesante nella corsa verso la limitazione...
Notizia del:

Il Fatto Quotidiano e il Venezuela: il giornale di Travaglio si conferma la migliore "sponda dell'interventismo"

Nel giorno in cui Papa Francesco al giornalista di Antenna 3, Antonio Pelayo, dichiara: "Non si è risolta perché le proposte non sono state accettate e so che ora si sta insistendo...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa