/ Manovre militari Usa in Colombia e Perù: il Condor plana di nuovo...

Manovre militari Usa in Colombia e Perù: il Condor plana di nuovo sull'America latina

Manovre militari Usa in Colombia e Perù: il Condor plana di nuovo sull'America latina
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it


di Geraldina Colotti*
 

Il Condor plana di nuovo sull'America latina. E ha le sembianze di Temer, il golpista corrotto che sta svendendo il Brasile e la sovranità nazionale. A novembre inizieranno in Amazzonia le manovre congiunte tra le forze armate brasiliane, quelle della Colombia e del Perù e quelle degli Stati uniti. 

Manovre militari mascherate da “esercizi umanitari”, che preludono all'istallazione di basi militari nordamericane in Amazzonia, già concesse dal Perù di Kuczynski (il banchiere per cui il Latinoamerica è “il cagnolino simpatico” degli Usa). Intanto, Temer ha deciso di cedere al padrone nordamericano la base militare spaziale di Alcantara, nello stato di Maranhao. Una base strategica, vicina all'Ecuador. 

Nel 2000, il governo brasiliano ha firmato un accordo affinché il Pentagono assumesse il completo controllo di Alcantara. La base avrebbe avuto statuto di extraterritorialità, senza alcuna possibilità di intervento da parte del governo brasiliano. Nel 2003, con la vittoria di Lula da Silva, il progetto è stato ritirato per l&# 39;assenza di “reciprocità”, giacché le autorità brasiliane non avrebbero avuto accesso all'area. 

Ma ora Temer, che ha disarcionato illegalmente la presidente Dilma Rousseff nell'agosto del 2016, ha firmato l'accordo, che diventerà esecutivo prima delle presidenziali del 2018. Per Dilma Rousseff, si tratta di un passo in più verso l'accerchiamento del Venezuela: per destabilizzarlo e mettere le mani sulle immense risorse, che il chavismo destina prevalentemente a fini sociali (oltre il 70% degli introiti). 

Ma tutta l'America latina è in allerta, da quando Trump ha sdoganato vecchi demon,i che si sono ripresentati nel continente: nell'Argentina di Macri, nel Brasile di Temer ma anche in Nicaragua sotto forma del Nica Act, in Ecuador col ritorno del Fondo Monetario Internazionale, in Bolivia con le manifestazioni pilotate contro Morales e, soprattutto nel Venezuela bolivariano, dove il 15 ottobre si svolgeranno le regionali.


*Pubblichiamo su gentile concessione dell'Autrice 

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

Colombia, la polizia spara contro la missione Onu. Chi è il dittatore tra Maduro e Santos?

L’Onu denuncia l’attacco della polizia colombiana contro la sua missione umanitaria che aveva l’autorizzazione per muoversi nella regione di Tumaco. Basterebbe questo per fermare tutte...
Notizia del:

Colombia, il massacro di contadini che mette a rischio il processo di pace

In Italia non lo leggete perché il paese in considerazione è nell'orbita dei paesi vassalli degli Stati Uniti e addirittura sta negoziando l'apertura di basi militari Nato. In...
Notizia del:

Nuove FARC, stessa rivoluzione

Nasce la Fuerza Alternativa Revolucionaria del Común. Uno dei partiti politici di sinistra più grandi ed importanti dell'America Latina

di L. Alberto Rodríguez - Buitres en la Ciudad   Non sono mancati gli uccelli del mal augurio...
Notizia del:

Geraldina Colotti - Papa Bergoglio in Colombia. "Ma, nel gendarme Usa nella regione, di quale pace stiamo parlando?"

"Ma di quale pace si può parlare in una Colombia che pullula di basi militari Usa e il cui ruolo di gendarme nella regione è pari a quello giocato da Israele in Medioriente? Di quale pace si può parlare in un paese di antiche storture e profonde disuguaglianze?"

di Geraldina Colotti* Dal 6 al 10 settembre, i riflettori saranno tutti per il papa Bergoglio, che si reca...
Notizia del:

L'America Latina condanna le minacce belliche di Trump al Venezuela

  Le clamorose dichiarazioni del presidente statunitense Donald Trump, il quale ha affermato di non scartare l’ipotesi un’invasione armata del Venezuela, hanno scatenato una condanna...
Notizia del:

Colombia, nuovo leader sindacale contadino ucciso dai paramilitari. Siamo a 74 dall'inizio dell'anno, tutti rigorosamente censurati!

L'ennesimo leader politico e sociale è stato ucciso ieri in Colombia, nel dipartimento di Nariño. Secondo testimoni oculari ad ucciderlo sono state le forze paramilitari con il chiaro...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

«Consiglio a Messico e Colombia di convocare la propria Assemblea Costituente…per cambiare il loro sistema capitalista, il loro sistema imperialista», Evo Morales contro i lacché dell'impero

Il consiglio di Evo Morales a Messico e Colombia che lavorano per rovesciare Maduro in combutta con Washington

  Il presidente boliviano Evo Morales si è congratulato con il Venezuela per il grande successo ottenuto...
Notizia del:     Fonte: http://misionverdad.com/

Mike Pompeo: direttore CIA con interessi nel settore petrolifero

Mike Pompeo ha ricevuto sostegno finanziario anche da ExxonMobil, espandendo legami e vincoli con il business del petrolio negli Stati Uniti e dei suoi interessi al di là di quei confini

da Mision Verdad   La sua conferma come direttore della CIA nel 2016, dopo la nomina del presidente...
Notizia del:     Fonte: RT

Maduro chiede spiegazioni ai governi di Stati Uniti, Messico e Colombia dopo le dichiarazioni sul piano congiunto del direttore CIA

Il Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela ha annunciato che prenderà «decisioni di carattere politico e diplomatico»

  Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha chiesto spiegazioni ai governi di Stati Uniti, Messico...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Venezuela, la denuncia del ministro Moncada: CIA, Messico e Colombia contro il Venezuela

Il ministro degli Esteri della Repubblica Bolivariana: «Stiamo lanciando l’allarme circa le manovre nordamericane per distruggere la democrazia in Venezuela»

  Un’alleanza tra la CIA e alcuni governi della regione americana per far cadere il governo Maduro....
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Russia avverte sul "piano B" degli Stati Uniti per rovesciare Assad

Il ministro degli esteri russo ritiene che la coalizione guidata dagli Stati Uniti protegga i terroristi in Siria per tornare al suo 'piano B': rovesciare il presidente siriano.

Gli indizi indicano come la coalizione che dice di combattere il gruppo terroristico ISIS(Daesh, in arabo), protegga...
Notizia del:     Fonte: The Washington Post

Trump ribadisce: Abbandonare l'accordo sul nucleare iraniano è "una possibilità reale"

Il presidente degli USA Donald Trump continua a considerare l'abbandono dell'accordo nucleare iraniano come una "possibilità reale".

"Può esserci una cessazione completa, che è una possibilità reale, qualcuno potrebbe...
Notizia del:     Fonte: AVN

Elezioni in Venezuela, il Ceela conferma che il processo elettorale riflette la volontà dei votanti

Il Consiglio degli Esperti Elettorali Latinoamericani (Ceela) smentisce i pochi fake media che paventano brogli

  Alcuni media provano ad insinuare alcuni dubbi, ma il risultato è chiaro oltre che inappellabile:...
Notizia del:     Fonte: RT

Ministro della difesa Russo: "Le operazioni militari in Siria stanno per finire"

Il ministro della Difesa russo, Šojgu ha dichiarato che l'operazione contro i terroristi in Siria sta per finire.

In un incontro con il suo omologo del regime israeliano, Avigdor Lieberman durante la sua visita in Israele, il...
Notizia del:

Il chavismo è maggioranza in Venezuela

La Rivoluzione Bolivariana ama votare. Dimostra ancora una volta che il suo cammino transita obbligatoriamente per il percorso elettorale. Condizione necessaria ma non sufficiente. La democrazia per il chavismo è molto più che il mero atto di votare

di Alfredo Serrano Mancilla - Publico   Nuovo appuntamento elettorale in Venezuela. Sì, avete...
Notizia del:

Il "tiranno di Caracas" e LA7

  Proprio non c'è verso. Oggi su LA7 Aldo Cazzullo parlava non so se di cucina o di telefonini, ma è riuscito a infilare una frecciata velenosa contro il "tiranno di Caracas"...
Notizia del:     Fonte: Haaretz - Al Masdar News

L'Esercito siriano prepara offensiva contro i terroristi sul Golan.... e Israele distrugge il suo sistema anti aereo

L'aviazione israeliana ha distrutto un sistema anti aereo siriano. L'attacco sarebbe una risposta ad una "provocazione" siriana. Le forze armate israeliane hanno informato, precedentemente, la Russia del loro attacco.

Secondo quanto riferiscono i media israeliani, l'esercito del regime israeliano ha attaccato una batteria...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa