/ Merkel da Trump: Ma cos'è la destra cos'è la sinistra.

Merkel da Trump: Ma cos'è la destra cos'è la sinistra.

Merkel da Trump: Ma cos'è la destra cos'è la sinistra.
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
di Fulvio Scaglione

Io non m'intendo di politica. Ma sono curioso e mi chiedo:

se i nuovi miti della sinistra perbene sono i servizi di spionaggio degli Usa, Soros, la Clinton e le multinazionali della globalizzazione;

se la Merkel fa la predica a Trump e siede nella Ue, senza aprir bocca, accanto all'Ungheria che i richiedenti asilo li mette in galera;

se la Corte di Giustizia Ue sentenzia che i rifugiati possono tranquillamente essere ricacciati dagli Stati;

se i Governi di Germania e Olanda respingono i ministri della Turchia (che prende miliardi dalla Ue perché i rifugiati siriani non arrivino in Olanda e Germania) per non farsi "sorpassare a destra" sul tema islam;

se il Governo di centrosinistra italiano fa un accordo con lo pseudo-Governo libico perchè questi blocchi i migranti, sei anni dopo che il socialista Hollande e il democratico Obama hanno demolito, insieme con l&# 39;imbecille Sarkozy, la Libia di Gheddafi che un simile accordo aveva già sottoscritto con il governo Berlusconi.

Insomma: se l'agenda reale della politica reale condotta dai Governi di centro, centrosinistra o moderati che dir si voglia è oggettivamente un'agenda di destra, perché la destra non dovrebbe vincere, prima o poi?

Perché l'elettore medio dovrebbe preferire l'imitazione all'originale? Insomma: perché la sinistra non è più capace di fare la sinistra, cioè di offrire almeno un'alternativa? I mugugni non sostituiscono la risposta mancante.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: RT

Venezuela: sono in gioco il futuro del popolo e della Rivoluzione Bolivariana

Se qualcuno lanciasse una molotov in una manifestazione contro il governo statunitense a Washington, sarebbe arrestato e accusato di terrorismo domestico

di Eva Golinger - RT   Il Venezuela è nuovamente sulla prima pagina del ‘New York Times’...
Notizia del:     Fonte: Euronews

Ahmadineyad: "La guerra contro la Siria provocherà il collasso dell'egemonia mondiale degli USA"

Donald Trump "ha scelto la via della guerra", nonostante "le promesse fatte al suo popolo", ha lamentato l'ex presidente iraniano.

La crisi in Siria causerà il crollo dell'egemonia mondiale degli Stati Uniti, ha dichiarato l'ex...
Notizia del:     Fonte: AFP-Hispantv

FOTO. Yemen, la "protesta del pane" contro l'aggressione dell'Arabia Saudita

Oggi, gli yemeniti hanno partecipato ad una marcia da Sana'a alla città di Al-Hodeida per chiedere la fine della guerra imposta dall'Arabia Saudita,.

I partecipanti nella mobilitazione chiamata "protesta per il pane" ha condannato l'appoggio dell'Occidente...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Iran: Gli USA ripensino ai loro disastrosi interventi e ai vergognosi crimini commessi in Vietnam, Iraq, Somalia, Siria e Yemen

Il Ministro della Difesa iraniano, Hussein Dehqan ha invitato l'amministrazione Trump a ricordasi delle precedenti avventure militari e dei conseguenti crimini vergognosi commessi dalle precedenti amministrazioni USA in Vietnam Iraq, Somalia, Siria e Yemen.

Il Ministro della Difesa iraniano, generale di brigata, Hussein Dehqan ha risposto ai recenti commenti del segretario...
Notizia del:     Fonte: http://www.independent.co.uk

Robert Fisk: "Se Trump si preoccupa dei bambini siriani perché non ha condannato anche il massacro di altri ragazzini ad opera dei "ribelli" ad Aleppo?"

Il noto reporter di guerra Robert Fisk denuncia la doppia morale dell'Occidente rispetto al conflitto siriano. Si chiede Fisk: "Decine di bambini sono stati uccisi in Siria questo fine settimana, ma dove è il grido di dolore del presidente degli Stati Uniti? Dove sono le denunce da parte dell'UE e del Regno Unito? L'Occidente deve reagire con la stessa indignazione quando sciiti sono le vittime del terrorismo. Oppure dobbiamo semplicemente disinteressarci?"

Qui l'articolo originale di Robert Fisk.   È stata la Madre di ogni ipocrisia. Alcuni bambini...
Notizia del:     Fonte: Bloomberg

'Trump potrebbe inviare fino a 50.000 soldati in Siria'

Gli Stati Uniti studiano la possibilità di inviare da 10.000 a 50.000 truppe in Siria, secondo Bloomberg.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, potrebbe essere sul punto di far degenerare il conflitto in Siria...
Notizia del:

Mandato di cattura contro il Presidente Trump spiccato da un gruppo di pacifisti statunitensi a Roma

  di Patrick Boylan    Secondo le leggi statunitensi, anche singoli cittadini possono arrestare una personalità pubblica colta in flagranza di reato, quando la polizia non può...
Notizia del:     Fonte: New York Times

"Usare l'ISIS contro Assad, Iran e Russia". Parola di New York Times

Editorialista del ''New York Times', 3 volte vincitore del Premio Pulitzer, Thomas Friedman ha dato un consiglio davvero "brillante" a Trump, ovvero di smettere di combattere l'ISIS che potrebbe essere la sua pedina nella lotta contro Assad, Russia e Iran.

L'articolo intitolato "Perché Trump sta combattendo l'ISIS? "è stato scritto...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar- Wikileaks

2012, il consigliere di Hillary Clinton dichiarò: "Al Qaeda è dalla nostra parte in Siria"

L'ex consigliere politico di Hillary Clinton, candidata alle presidenziali nel 2016, come ha svelato Wikileaks, ieri, dichiarò che al Qaeda è dalla parte degli Stati Uniti in Siria.   "AQ...
Notizia del:     Fonte: Rt esp

Lavrov a Tillerson: "Il raid illegale degli Usa in Siria è molto preoccupante"

Questa è la prima visita in Russia di Rex Tillerson da Segretario di Stato USA.

Il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov ha detto al Segretario di Stato USA, Rex Tillerson, che le azioni...
Le più recenti da IpocrISIS
Notizia del:

Macron e la relazione speciale con la Nato del Golfo: perché non sarà lui a cambiare le cose

di Fulvio Scaglione* - Famiglia Cristiana A dispetto di tanti timori e di tanta retorica, la lunga stagione del terrorismo, culminata nella sparatoria sugli Champs Elysés di Parigi poche ore...
Notizia del:

A casa del regime dei Saud: niente velo, ma tante armi da vendere

La visita del premier britannico c'entra niente con la situazione delle donne nei paesi arabi. Sono in ballo alleanze e strategie non del tutto limpide con chi finanzia il terrorismo sunnita, e bombarda i bambini in Yemen

di Fulvio Scaglione - Linkiesta Il desiderio di noi occidentali di sentirci comunque a posto con la coscienza...
Notizia del:

Mosul, il dramma dei bambini soldato dell'Isis

di Fulvio Scaglione  Le cronache che arrivano da Mosul, la grande città irachena nella Piana di Ninive occupata dai guerrieri del Califfato nell’estate del 2014, si arricchiscono di...
Notizia del:

Fulvio Scaglione - "In Medio Oriente noi occidentali siamo peggio di Assad"

di Fulvio Scaglione - Linkiesta  Il famoso o famigerato selfie con Bashar al-Assad del senatore Razzi, che tanto scandalizzò le anime belle, ha però avuto il pregio di aprire uno...
Notizia del:

SANZIONI CONTRO LA SIRIA, UNA FARSA CHE UCCIDE LA POPOLAZIONE

Colpiscono solo gli innocenti. Come già a Cuba, in Iraq, Iran, NordCorea.

di Fulvio Scaglione Sta completando il percorso alla Camera dei rappresentanti, negli Usa, il Caesar Syrian...
Notizia del:

MOSUL E I SUOI MORTI CANCELLATI

Fulvio Scaglione: "Civili morti a centinaia nei raid Usa ma solo silenzio. La chiamano informazione."

di Fulvio Scaglione* - Terrasanta Lontana dalle penne dei giornalisti e dai riflettori delle tivù...
Notizia del:

Blair e Bush si, Assad no: il moralismo un tanto al chilo è la morte dell’informazione

di Fulvio Scaglione* - Linkiesta Com’era previsto, l’intervista a Bashar al-Assad pubblicata da Il Fatto Quotidiano e, per quanto mi riguarda, da Avvenire, e trasmessa...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa