/ Nonostante le bufale russofobe dei media, sono gli Stati Uniti il...

Nonostante le bufale russofobe dei media, sono gli Stati Uniti il paese più temuto. Pew Research Center

Nonostante le bufale russofobe dei media, sono gli Stati Uniti il paese più temuto. Pew Research Center
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it


di Federico Pieraccini


Media mainstream, Intelligence, politici, lobby straniere, Think Tank, apparato militare, conglomerati Industriale, Banche e la FED compongono il deep state americano e considerano interscambiabili le proprie pedine, in un grande gioco di potere volto a prolungare il ruolo degli Stati Uniti nel mondo in termini politici, militari, sociali ed economici.



 

Non sorprende, quindi, un livello di corruzione nel sistema di potere americano imbarazzante. L'ideologia conosciuta come "eccezionalismo americano" conta fino ad un certo punto, poi entrano in gioco come sempre un sacco dì quattrini.
 

Un paio di esempi recenti:

Comey (ex direttore FBI) sta per pubblicare un libro con una casa editrice legata a Time Warner e Clapper (ex direttore del DNI) ora fa il commentatore alla CNN.
 

Conciati come sono a Washington, si sentono pure di dare lezioni di democrazia e di rinforzare il concetto a suon di bombe.


Un impero in rapido declino che solo da una classe politica mediocre ed inadeguata, come quella europea, poteva essere preso d'esempio.


Inoltre, il più grande centro di indagini del mondo (Pew Research Center) ha certificato che gli Stati Uniti sono più temuti (in senso negativo) di Russia e Cina.




 

Questo dimostra quanto i media mainstream debbano impegnarsi per fabbricare notizie finte (#FakeNews) su Russia e Cina per disinformare e mentire al grande pubblico.
 

Ancora una volta il loro tentativo è risultato fallimentare, esattamente come le carriere di questi auto-proclamati giornalisti.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da Geopolitica e Conflitto
Notizia del:

"L'impero fallito": la Russia e la strategia militare cinese per contenere gli Stati Uniti

di  Federico Pieraccini - Strategiculture (traduzione di Controinformazione) Guardando al panorama politico globale nel corso dell’ultimo mese, due tendenze stanno diventando più...
Notizia del:

Il discorso di Trump all'Onu: l'epitaffio dell'Impero

Ancora una volta, conta la realtà dei fatti e non le parole dietro cui Trump e l'establishment americano spesso si nascondono: in Siria hanno perso, così come in Iraq ed Afghanistan

di Federico Pieraccini   Trump, nel suo discorso alle Nazioni Unite, ha attaccato nell'ordine Kim...
Notizia del:

L’intesa tra Mosca e Pechino Spaventa un Occidente Diviso

Il 4 luglio 2017, Xi Jinping è stato accolto a Mosca da Putin nel loro ventunesimo incontro ufficiale, utile per coordinare le prossime mosse di un G20 che si preannuncia delicato per i temi internazionali sul tavolo.

  di Federico Pieraccini   I più di venti accordi firmati tra Russia e Cina ammontano...
Notizia del:

Trump come Bush, un "problema". Ma solo perché mostra il vero volto dell'imperialismo a stelle strisce.

Il problema per gli americani è avere gente come Bush o Trump presidente: mostra il vero volto dell'imperialismo a stelle strisce.   Ormai è tutto marketing: i poteri forti...
Notizia del:

Il Grande Gioco Mediorientale: Qatar vs Arabia Saudita

In un clima da resa dei conti, persino le monarchie del golfo sono state raggiunte da una serie di eventi senza precedenti. I contrasti tra Qatar e EAU-Bahrein-Arabia Saudita hanno superato il livello di guardia con una crisi diplomatica dagli esiti imprevedibili.

  di Federico Pieraccini  Ufficialmente tutto è iniziato con le dichiarazioni attribuite a...
Notizia del:

Caro Trump, quindi i 10 mila soldati Usa in Qatar addestrano e proteggono i terroristi?

Trump: La Decisione Saudita nei confronti del Qatar va nella direzione corretta di combattere il terrorismo.   Qualcuno lo avvisi che:   1. In Qatar ci sono circa 10.000 truppe USA. Che...
Notizia del:

Caos in Asia: l’ISIS nelle Filippine è un progetto americano

di Federico Pieraccini   La cronaca legata agli eventi del 23 Maggio nella città Mindanao nelle filippine, la prima ad essere caduta nelle mani di daesh in Asia, traccia paralleli inquietanti...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa