/ Putin: "Abbiamo le prove dei finanziamenti Usa al terrorismo in C...

Putin: "Abbiamo le prove dei finanziamenti Usa al terrorismo in Cecenia. E le abbiamo alla Cia"

Putin: Abbiamo le prove dei finanziamenti Usa al terrorismo in Cecenia. E le abbiamo alla Cia
 

Nell'intervista documentario di Oliver Stone, il presidente russo afferma che "gli Usa abbiano nutrito Al Qaeda e dato supporto ai terroristi ceceni"

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Emergono retroscena e dichiarazioni molto interessanti sul finanziamento e supporto degli Stati Uniti al terrorismo internazionale nell'intervista-documentario al presidente russo Putin di Oliver Stone. "Gli Stati Uniti stanno usando i terroristi per destabilizzare la situazione politica interna russa", ha affermato Putin, che ha fatto gli esempi specifici di Cecenia e Caucaso settentrionale.

"La guerra fredda è nel passato, noi abbiamo rapporti chiari e trasparenti con l'intero mondo, con l'Europa, con gli Stati Uniti e, ovviamente, abbiamo contato sul loro sostegno e abbiamo visto invece servizi di sicurezza americani che supportavano i terroristi. Vi dico qualcosa che ritengo importante, abbiamo una forte opinione che i nostri partner statunitensi sostengano la Russia a parole, parlano della loro disponibilità a cooperare, anche nel correggere il terrorismo, mentre in realtà utilizzano questi terroristi per destabilizzare la situazione interna in Russia".

Le accuse di Putin sono chiare e circostanziali. Gli Usa hanno finanziato segretamente, attraverso la CIA, i gruppi terroristi nella Repubblica cecena nelle due guerre che sono intercorse nella Repubblica russa. "Se parliamo di supporto politico non abbiamo bisogno di prove ci sono le dichiarazioni pubbliche. Se parliamo dei grandi finanziamenti e del supporto ci sono prove che abbiamo inoltrato ai nostri colleghi Usa", ha dichiarato Putin.



Prove inviate agli Usa. E Putin, nel proseguo dell'intervista rivela anche come George W. Busha avesse addrittura dato la sua parola che avrebbe affrontato e risolto la questione del supporto ai militanti ceceni. Ma dopo un periodo di inattività in tal senso, Mosca ha inviato una lettera alla Cia attraveerso "canali di partner". Putin ricorda che una risposta sia arrivata dalla Cia, nella quale i servizi Usa rivendicavano addirittura il loro diritto "di mantenere relazioni con tutti i rappresentanti dell'opposizione e avrebbero continuato a farlo. Era ovvio che non parlavamo di gruppi d'opposizione, ma organizzazioni e gruppi terroristi", ha proseguito Putin.  

Nel proseguo della sua intervista, Putin ha anche affermato che l'ascesa di Al-Qaeda e di Al Qaeda sia da ascrivere alle decisioni degli Stati Uniti nella fase della guerra sovietica in Afghanistan.

 © SHOWTIME

“Al-Qaeda non è certo il risultato di nostre attività. E' il risultato delle attività dei nostri colleghi Usa. Tutto ha avuto inizio con la guerra in Afghanistan, quando i servizi di sicurezza Usa supportarono diversi gruppi fondamentalisti islamici nella loro battaglia contro le truppe sovietiche nel paese", ha dichiarato Putin a Stone, aggiungendo in modo inequivocabile come "gli Usa hanno nutrito sia Al-Qaeda che bin Laden".

Washington avrebbe dovuto prevedere che a sostenere il terrorismo islamico si sarebbero prodotto conseguenze gravi. "Accade sempre così. I nostri partner Usa dovrebbero avere coscienza di tutto questo. E' una loro colpa", ha dichiarato Putin.  

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Evo Morales: «Gli Stati Uniti dotarono di armi chimiche Saddam per la guerra contro l'Iran»

Il presidente boliviano denuncia la «doppia morale dell'impero»

  Attraverso il proprio profilo Twitter, il presidente dello Stato Plurinazionale di Bolivia, Evo Morales,...
Notizia del:

Ucraina: schiavitù per i lavoratori e bombe per il Donbass

Questi non sono che i frutti di quella majdan Nezaležnosti, piazza Indipendenza, che il 24 agosto si appresta a celebrare il 26° anniversario della nezaležnosti

di Fabrizio Poggi - Contropiano   Oltre alla guerra nel Donbass, alla crisi economica che ha ridotto...
Notizia del:     Fonte: http://globovision.com/

Venezuela: l'oppositore Capriles avrebbe ricevuto ingenti finanziamenti dalla multinazionale Odebrecht

A rivelarlo è l’emittente televisiva Globovision, notoriamente vicina all’opposizione venezuelana

  Guai giudiziari in arrivo per Henrique Capriles. L’ex candidato presidenziale, sconfitto da Maduro,...
Notizia del:     Fonte: TASS

VIDEO. L'aviazione russa elimina più di 200 terroristi dell'ISIS diretti a Deir Ezzor

I terroristi stavano viaggiando verso la città siriana in un convoglio formato da circa venti veicoli, compresi carri armati.

L'aviazione russa ha eliminato oltre 200 membri dell'ISIS, colpendo un convoglio con armi pesanti diretto...
Notizia del:     Fonte: The Sunday Times

'The Sunday Times': L'ISIS ha utilizzato società britanniche per inviare materiale militare in Spagna

L'ISIS ha beneficiato di una rete di aziende collegate ad un ufficio situato a Cardiff, per inviare materiale militare di alta qualità in Spagna e finanziare i piani terroristici nei paesi europei.

"La tecnologia di sorveglianza che è stata inviata in Spagna, dove 14 persone sono morte giovedì...
Notizia del:

Il latte nero del terrore: Breve storia della “guerra sporca” anticomunista in italia (1945-73)

Occorre riprendere in mano la storia della “guerra sporca” così come si è articolata strutturalmente nel nostro Paese, per capirne i passaggi di fase che ha attraversato e la sua sostanziale riproposizione in chiave aggiornata

di Giacomo Marchetti - Contropiano   Il clima politico-sociale che la cura Minniti sta imponendo al...
Notizia del:     Fonte: Avn

Venezuela, la Costituente assume alcune competenze dell'Assemblea Nazionale per garantire pace e stabilità. L'opposizione calpesta ancora la Costituzione

Delcy Rodriguez ha ricordato che l’Assemblea Nazionale Costituente è stata eletta da oltre 8 milioni di persone attraverso elezioni libere, dirette e universali, al fine di frenare il piano sedizioso della destra contro la pace del popolo e la Rivoluzione Bolivariana

di Fabrizio Verde   L’Assemblea Nazionale Costituente del Venezuela ha approvato un decreto dove...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa