/ "La torre di Babele dell'UE potrebbe cadere perché i suoi popoli ...

"La torre di Babele dell'UE potrebbe cadere perché i suoi popoli non parlano lo stesso linguaggio politico"

La torre di Babele dell'UE potrebbe cadere perché i suoi popoli non parlano lo stesso linguaggio politico
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Non è sorprendente che l'Unione europea non riesca a trovare soluzioni comuni ai problemi urgenti d'Europa mentre i suoi principali membri discutono vari problemi nazionali, scrive il giornalista di Reuters  Paul Taylor.
 
"Come la biblica torre di Babele, il progetto europeo è in pericolo di cadere a pezzi, perché la sua gente non parla la stessa lingua politica". L'analista nota che mentre la Germania è coinvolta in un intenso dibattito su come far fronte con l&# 39;afflusso di immigrati, la Francia  è un paese in guerra contro il terrorismo. I francesi ancora vivono in situazione di emergenza dopo gli orribili attentati dello scorso novembre a Parigi. Dall'altro lato della Manica gli inglesi discutono della possibile 'Brexit' . Da parte sua, la Polonia , il principale Paese slavo dell'UE è diventa un giocatore imprevedibile per Bruxelles con l' arrivo al potere del governo conservatore, scriveTaylor, aggiungendo che i paesi dell'Europa centrale stanno a loro volta cercando di far fronte alla pressione tedesca, che li costringe a ricevere migliaia di immigrati.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da Europlot
Notizia del:

Erdogan ratifica l'accordo con la Russia sul Turkish Stream

  Il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, ha firmato la legge di ratifica dell'accordo con la Russia per la costruzione del gasdotto Turkish Stream, secondo un comunicato pubblicato...
Notizia del:

In Italia oltre una persona su quattro a rischio povertà o esclusione. Istat

Da Istat.it  Nel 2015 si stima che il 28,7% delle persone residenti in Italia sia a rischio di povertà o esclusione sociale ovvero, secondo la definizione adottata nell'ambito della...
Notizia del:

Referendum, Luigi de Magistris: «Questa è una vittoria popolare»

Il Sindaco di Napoli evidenzia come il risultato sia anche frutto di un oggettivo rigetto delle persone verso le politiche neoliberiste

  All’indomani della strepitosa vittoria del fronte del No nel referendum costituzionale, il Sindaco...
Notizia del:

Russia: ucciso in Daghestan il terrorista super ricercato “l'emiro Kadarsky”

di Danilo della Valle L'organizzatore degli attentati terroristici di Volgograd e Pyatigorsk, il responsabile delle uccisioni di poliziotti e imam, è rimasto ucciso insieme a quattro suoi...
Notizia del:

Gli europei non credono nell'indipendenza dei media. Indagine Eurobarometro

  Sebbene la maggior parte degli europei creda che i media nazionali offrano una varietà di opinioni e pareri, la maggior parte degli intervistati ritiene che non siano liberi e indipendenti...
Notizia del:     Fonte: http://www.bbc.com/

Referendum, la BBC commenta: «Vince il NO capeggiato dal Movimento 5 Stelle»

L’emittente pubblica inglese BBC, scrive che «la campagna per il NO è stata guidata dall’anti-establishment Movimento 5 Stelle, di Beppe Grillo»

  Si susseguono i commenti internazionali in seguito alla netta sconfitta del Presidente del Consiglio Matteo...
Notizia del:

De Magistris: "La Costituzione è salva. Grande vittoria della democrazia"

di Luigi De Magistris* Da Napoli già liberata: la Costituzione è salva. Grande vittoria della democrazia. Renzi, lo stalker autoritario, è stato respinto. Ora, senza sosta, lotta...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa