/ "La torre di Babele dell'UE potrebbe cadere perché i suoi popoli ...

"La torre di Babele dell'UE potrebbe cadere perché i suoi popoli non parlano lo stesso linguaggio politico"

La torre di Babele dell'UE potrebbe cadere perché i suoi popoli non parlano lo stesso linguaggio politico
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Non è sorprendente che l'Unione europea non riesca a trovare soluzioni comuni ai problemi urgenti d'Europa mentre i suoi principali membri discutono vari problemi nazionali, scrive il giornalista di Reuters  Paul Taylor.
 
"Come la biblica torre di Babele, il progetto europeo è in pericolo di cadere a pezzi, perché la sua gente non parla la stessa lingua politica". L'analista nota che mentre la Germania è coinvolta in un intenso dibattito su come far fronte con l&#
39;afflusso di immigrati, la Francia  è un paese in guerra contro il terrorismo. I francesi ancora vivono in situazione di emergenza dopo gli orribili attentati dello scorso novembre a Parigi. Dall'altro lato della Manica gli inglesi discutono della possibile 'Brexit' . Da parte sua, la Polonia , il principale Paese slavo dell'UE è diventa un giocatore imprevedibile per Bruxelles con l' arrivo al potere del governo conservatore, scriveTaylor, aggiungendo che i paesi dell'Europa centrale stanno a loro volta cercando di far fronte alla pressione tedesca, che li costringe a ricevere migliaia di immigrati.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da Europlot
Notizia del:

John Kerry suggerisce che il voto sulla Brexit potrebbe essere "invertito"

  Il Segretario di Stato Usa John Kerry ha sollevato la prospettiva che il risultato del referendum sulla Brexit potrebbe essere invertito, riporta il Times. Gli è stato chiesto in...
Notizia del:

Deutsche Bank pone il più grande rischio per il sistema finanziario globale. FMI

  Già da tempo si parla del pericolo che la Deutsche Bank rappresenta per la stabilità del sistema finanziario mondiale per via della sua esposizione al mercato dei derivati,...
Notizia del:

Un esercito europeo? Nuovo rapporto UE dice invita l'UE ad emanciparsi dalla NATO

  Un nuovo rapporto UE suggerisce che l'UE dovrebbe sviluppare un'autonomia militare dalla NATO e rafforzare il suo ruolo di sicurezza sulla scena mondiale, aumentando la cooperazione...
Notizia del:

Il piano di Schäuble per una riforma dell'Ue dopo la Brexit

  Il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schäuble ha in programma di riformare l'Unione europea e la zona euro in un blocco più fiscalmente disciplinato con più...
Notizia del:

CETA: Juncker favorevole ad una soluzione senza i Parlamenti nazionali. E ancora ci si interroga sul Brexit?

 Il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, ha dichiarato il 29 giugno di essere favorevole all'ingresso del Trattato di libero scambio UE-Canada (Ceta) senza il passaggio...
Notizia del:     Fonte: Marx21.it

Brexit: Un'altra Europa è possibile. Un'altra UE no

Dichiarazione del Partito Comunista di Irlanda

da solidnet.org Traduzione di Marx21.it Il Partito Comunista di Irlanda esprime la sua...
Notizia del:

L'impatto della Brexit sui mercati meno negativo di quanto temuto. Presidente Parlamento Ue

  Il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ha detto che il Presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, ha detto ai leader europei al vertice di ieri che l'impatto...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa