/ Deutsche Bank annuncia perdite di 92 milioni di euro nel trimestr...

Deutsche Bank annuncia perdite di 92 milioni di euro nel trimestre. Qualcuno avverta Draghi...

Deutsche Bank annuncia perdite di 92 milioni di euro nel trimestre. Qualcuno avverta Draghi...
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Deutsche Bank ha annunciato mercoledì di aver riportato in questo trimestre perdite nette per un totale di 92 milioni di euro. A pesare sono in particolare le spese legali che deve affrontare la principale banca europea. Lo riporta Business Insider.
 
L'Amministratore delegato, Stefan Krause, è al termine del suo mandato e verrà sostituito da Marcus Schenck di Goldman Sachs nel 2015. La banca ha speso 894 milioni di euro in spese legali nell'ultimo trimestre, portando a 7 miliardi di euro il valore complessivo di multe e compromessi dal 2012. Una cifra incredibile soprattutto se pensate che qualunque problema di ricapitalizzazione dovesse mai avere questa banca "troppo grande per fallire" interverranno i contribuenti.
 
Nonostante questi dati e nonostante la sua esposizione ai derivati pari a 75 miliardi di dollari (più o meno 5 volte il Pil europeo), nel fantastico mondo di Draghi e dei suoi stress test la banca è in perfette condizioni....
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

DAL 16 AL 18 SETTEMBRE A CHIANCIANO TERME: IN TANTI PER IL NO ALL'EURO E ALLA UNIONE EUROPEA DELLE BANCHE, DELLA FINANZA, DELLE MULTINAZIONALI

di Giorgio Cremaschi Tutti i poteri economici si stanno schierando in forze a favore della controriforma costituzionale di Napolitano e Renzi, con il sostegno sempre più brutale della Unione...
Notizia del:

Jacques Sapir: Euro o democrazia: non avete ancora capito che alternativa non esiste?

"Se consideriamo tutti gli aspetti, economici, sociali, fiscali, ma anche politici, l’euro ha avuto, per quasi 17 anni ormai, un ruolo estremamente negativo"

di Jacques Sapir, 1 agosto 2016 (traduzione a cura di Vocidall'estero) La questione della compatibilità...
Notizia del:

"Ha vinto Keynes". Paul Krugman dal suo blog sul NYT

Tre anni fa Businessweek definiva l'”austerico espansivo” Alesina come il nuovo Keynes, ora “Keynes è il nuovo Keynes”

  Tornando al 2010 il panorama economico era tale per cui l'Economic Outlook dell'OCSE chiedeva...
Notizia del:

E' Goldman Sachs il principale beneficiario delle politiche di Draghi. Via Zero Hedge

  Su Zero Hedge si risponde ad una domanda che in Europa non si è posto nessuno: chi è che ha beneficiato del mini Quantitative Easing applicato dal presidente della Bce Mario...
Notizia del:

"Entro due anni l'Italia tornerà alla lira". The Guardian

In un articolo nella sezione Business Leader di the Guardian di domenica si scrive come l'Italia, entro due anni, potrebbe tornare alla sua moneta nazionale.    Con un PIL inferiore...
Notizia del:

"Era un ca..o di disastro in Europa". Altre dichiarazioni inedite trapelate di Geithner

Il "whatever it takes" di Draghi del luglio del 2012 è stato improvvisato. "Draghi non aveva alcun piano"

  Il Brussels Blog del Financial Times ha pubblicato cento pagine di trascrizioni inedite di interviste...
Notizia del:

Il monito del Consiglio tedesco degli esperti economici alla BCE. Per i "saggi" troppi rischi

Il Consiglio tedesco degli esperti economici ha lanciato un monito preciso sui rischi della politica della Bce e ha invocato un cambiamento dei trattati per ancorare l'unione bancaria. Lo riporta...
Notizia del:

"I pentiti non sono gli uomini giusti per farci uscire dalla crisi”, PierGiorgio Gawronski

In un Convegno dal titolo “l'Italia può farcela?” organizzato da A-simmetrie, PierGiorgio Gawronski ha affrontato il tema delle “riforme strutturali”. “E'...
Notizia del:

I deliri monetari di Draghi, il Don Chisciotte della nostra epoca

"Ci siamo: banca tedesca impone tassi negativi ai suoi clienti". Simon Black

  Don Chisciotte è certamente uno dei libri più celebri di tutti i tempi. La trama è...
Notizia del:

"Sarà molto difficile per la Bce procedere con il QE". Ben Bernanke

Parlando ad una conferenza a Denver (Schwab's IMPACT) ieri, l'ex Governatore della Fed Ben Bernanke ha dichiarato come la zona euro difficilmente procederà a misure di QE. Come riporta...
Le più recenti da Europlot
Notizia del:

Le sanzioni contro la Russia sono controproducenti. Il presidente di Cipro

 Il presidente di Cipro, Nicos Anastasiades, ha avvertito che le sanzioni dell'Unione Europea contro la Russia "non offrono possibilità di dialogo e di risoluzione dei problemi."...
Notizia del:

La relazione del Comitato etico su Barroso-Goldman Sachs dovrebbe essere pubblica. Il Mediatore Ue

Il Comitato etico della Commissione Europea che esaminerà il contratto che lega l'ex presidente della Commissione Europea, Jose Manuel Durao Barroso a Goldman Sachs dovrebbe "muoversi...
Notizia del:

'8 italiani su 10 a favore dell'UE': L'ultima trovata di Laura Boldrini in stile Goebbels

"Far parte dell'Ue? Secondo 8 italiani su 10 è un vantaggio". Questo è il titolo che stamattina campeggia a pagina 8 del Corriere della Sera e che dimostra come il giornalismo...
Notizia del:

Soros investirà 500 milioni per 'aiutare' migranti e rifugiati

 Confermando ancora una volta di essere lui il burattinaio silenzioso dietro la crisi dei rifugiati in Europa, l'investitore miliardario, e sostenitore di Hillary Clinton, George Soros  ha...
Notizia del:

10mila in piazza a Bruxelles contro TTIP e CETA

Migliaia di persone hanno manifestato a Bruxelles contro il TTIP e il CETA, i trattati per un’area di libero scambio tra Unione europea e Stati Uniti e Canada.  I negoziati condotti...
Notizia del:

Belgio: il 60% delle armi prodotte in Vallonia sono acquistate dall'Arabia Saudita

Secondo un rapporto della commissione sulle armi del parlamento della Vallonia, nel 2015 Ryad è stato il più grande importatore di armi prodotte nella regione belga. La Vallonia non aveva...
Notizia del:

La Bosnia-Erzegovina presto nuovo membro dell'UE?

 L'Unione europea ha accolto la domanda di adesione della Bosnia-Erzegovina. Il piccolo paese balcanico potrebbe quindi diventare uno stato membro dopo aver soddisfatto le condizioni di Bruxelles.  Anche...
 

Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa