/ "L'Impero sta facendo tutto quello che può per distruggere le nos...

"L'Impero sta facendo tutto quello che può per distruggere le nostre Rivoluzioni in America Latina"

L'Impero sta facendo tutto quello che può per distruggere le nostre Rivoluzioni in America Latina
 

Andre Vltchek: "Macri non è solo neo-liberale, Menem-style, sta portando al potere banditi assoluti".

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Di Alessandro Bianchi

L'America Latina è oggi al centro di un attacco concentrico di tutte quelle forze, economiche e mediatiche in particolare, che hanno interesse a distruggere le varie esperienze libere e l'integrazione regionale basata sul rispetto delle singole sovranità nazionali.
Oggi Andre Vltchek, co-autore con Noam Chomsky di "Terrorismo occidentale" e un amico de l'AntiDiplomatico, ha concluso un lungo viaggio in America Latina. Gli abbiamo rivolto alcune domande sulla difficile situazione della regione.
 
 
Perché un viaggio in America Latina?

L’America Latina mi aspettava. Stava affrontando tremendi attacchi organizzati dall’occidente. Il suo futuro era ancora una volta incerto. I “nostri governi” stanno sanguinando, alcuni di essi crollando. L’orrendo governo di estrema destra di Mauricio Macri in Argentina è stato indaffarato a smantellare lo stato sociale. Il Brasile stava soffrendo per il colpo di stato politico attuato da parlamentari corrotti di destra. La Rivoluzione Bolivariana venezuelana stava combattendo, lottando letteralmente per la sua sopravvivenza. Le forze reazionarie traditrici stavano attaccando sia l’Ecuador sia la Bolivia. Non potevo non partire.


Qual è la situazione che ha riscontrato?
 
L'America del Sud è in questo momento sott'attacco dal Nord. L'Impero sta facendo tutto quello che può per distruggere le nostre Rivoluzioni in Venezuela, Ecuador e Bolivia. Coloro che erano soliti dire che l'Occidente “sta guardando altrove” dovrebbero ora svegliarsi. L'occidente non guarda mai altrove, colpisce sempre forte, molto forte contro tutti quei paesi che stanno combattendo per vera indipendenza, libertà e socialismo.
 
 
Il paese maggiormente sotto attacco in questi giorni è il Brasile, paese fulcro per l'integrazione regionale e per le nuove strutture create dai BRICS.
 
Il “colpo costituzionale” brasiliano è “l'ultima edizione” di distruzione: le forze fasciste, evangeliche e filo-occidentali hanno mostrato totale disprezzo per la popolazione brasiliana. I leader del colpo di stato, Temer, Cunha, Calheiros sono corrotti, prendono ordini dal Nord e non hanno nessun supporto degli elettori.
Temer, il presidente attuale, ha il supporto di meno del 2%.
 
 
Il suo lungo viaggio si è concluso in Argentina. Com'è la situazione Nel paese dopo l'arrivo di Macri?
 
In Argentina, la situazione è tragica. Il Presidente Macri sta smantellando lo stato sociale, privatizzando (come ordinano i suoi gestori internazionali), aumentando i prezzi e tagliando i servizi. Le persone sono disperate. Ma c'è un grande risveglio: la capitale e le province sono in continua mobilitazione. I mass media di destra censurano l'opposizione. Macri non è solo neo-liberale, Menem-style, sta portando al potere banditi assoluti, alcuni di loro di famiglie responsabili per l&# 39;orribile “guerra sporca”.
 
 
Cosa accadrà in futuro in America Latina? Tornerà il “giardino di casa” dell'Impero?
 
Mentre fino a pochi mese fa, l'America Latina era strettamente alleata con Russia e Cina, due paesi che resistono all'imperialismo occidentale, tutti i contratti e trattati verranno ora messi in discussione, almeno per quel che riguarda Argentina e Brasile.
Anche i media di sinistra come Telesur e RT vengono censurati, almeno in Argentina. Per ora, due potenze economiche dell'America Latina, sono cadute. Ma, si spera non per lungo. Le popolazioni rapidamente hanno realizzato che sono governati da ladri e collaboratori con le potenze straniere e hanno iniziato a reagire. Questo lascia ben sperare: l'America Latina ha creato gli anticorpi contro le forze imperiali aggressive. 


Andre Vltchek è un filosofo, romanziere, regista e giornalista d’inchiesta. Ha seguito guerre e conflitti in dozzine di paesi. I suoi libri più recenti sono “Exposing Lies of the Empire”  [Smascheramento delle menzogne dell’Impero] e “Fighting Against Western Imperialism” [Lotta contro l’imperialismo occidentale]. La sua discussione con Noam Chomsky “On Western Terrorism” [Sul terrorismo occidentale]. Point of No Return [Punto di non ritorno] è il suo romanzo politico acclamato dalla critica. Oceania – un libro sull’imperialismo occidentale nel Pacifico meridionale. Il suo libro provocatorio sull’Indonesia: “Indonesia – The Archipelago of Fear” [Indonesia, l’arcipelago della paura]. Andre realizza documentari per teleSUR e Press TV. Dopo aver vissuto per molti anni in America Latina e in Oceania, Vltchek attualmente risiede e lavora in Asia Orientale e in Medio Oriente. Può essere raggiunto sul suo sito web o su Twitter

 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da L'intervista
Notizia del:

"L'agenda imperialista che ha distrutto l'America Latina si sta concentrando sull'Europa del Sud"

Intervista a Pedro Paez: "Si sta preparando lo stesso in Europa, ma in una scala maggiore, con un'agenda di destabilizzazione e predazione con mira alle economie europee oggi, con un ottica di rapina determinata dal volere dell’asse Wall Street e la City di Londra".

Il SUCRE latinoamericano, un meccanismo di compensazione per gli scambi commerciali utile all’Europa. Insegnamenti...
Notizia del:

Lidia Undiemi: "Sud Europa chieda dimissioni Dijsselbloem. La Troika non aiuta, affama chi è in difficoltà".

Abbiamo rivolto come redazione de l'AntiDiplomatico alcune domande a Lidia Undiemi, autrice de il "Ricatto dei Mercati", per un commento anche sulle ultime incredibili dichiarazioni di Mr...
Notizia del:

"Milagro Sala rappresenta quanto di più latinoamericano ha l’Argentina"

Intervista di Geraldina Colotti a Sandra Russo, giornalista e saggista argentina, autrice di un libro su Milagro Sala e la Tupac Amaru «Con Milagro, per ripensare la libertà e la democrazia»

di Geraldina Colotti* - Il Manifesto Giornalista e saggista argentina, Sandra Russo è stata di recente...
Notizia del:

"Troppo comodo avere un’opposizione impresentabile come quella razzista di Wilders in Olanda. La vera alternativa siamo noi"

Intervista a Giorgio Cremaschi, uno degli organizzatori della manifestazione della Piattaforma Eurostop del 25 marzo a Roma peri i 60° anni dei Patti di Roma

Davanti Montecitorio si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione delle giornate di...
Notizia del:

Pedro Paez, il teorico della nuova architettura finanziaria dell'America Latina: "In Ecuador c'è il rischio di un colpo di stato"

di Geraldina Colotti* - il Manifesto Pedro Paez, economista ecuadoriano di fama internazionale, ha svolto molti incarichi, anche di governo, nel suo paese. Soprattutto, ha avuto un ruolo centrale in...
Notizia del:

Venezuela ripudia nuove dichiarazioni del cancelliere brasiliano

"E 'riprovevole e deprecabile che un funzionario della dittatura del Brasile esprima un giudizio sulla vigorosa democrazia venezuelana"

"Aloysio Nunes ha tradito il popolo del Brasile, ed è stato impiegato al servizio dei golpisti e delle...
Notizia del:

Il monito da Pechino: "Gli Stati Uniti non possono vivere senza la Cina"

Il Segretario del Commercio della Cina, Zhong Shan, ha messo in guardia gli Stati Uniti che "una guerra commerciale non gioverebbe a nessuno dei due paesi e non avrebbe alcun vantaggio". Lo...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa