/ Maduro a RT: «Contro di noi tutte le forme di guerra economica»

Maduro a RT: «Contro di noi tutte le forme di guerra economica»

Maduro a RT: «Contro di noi tutte le forme di guerra economica»
 

Eva Golinger intervista in esclusiva il Presidente del Venezuela sugli ultimi sviluppi della situazione economico-politica nel paese sudamericano

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it


In un'intervista esclusiva rilasciata a Eva Golinger per Rt, il Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolás Maduro, parla del momento delicato - sia dal versante economico che da quello politico - che sta attraversando il suo paese. 

 

Il dirigente bolivariano affronta l'annoso tema della guerra economica: «Contro di noi utilizzano tutte le forme di guerra economica, secondo uno schema di guerra non convenzionale, ma il paese si è difeso». 

 

Maduro denuncia che il Venezuela subisce un attacco che «proviene dagli Stati Uniti, da Miami, con una serie di operazioni contro la nostra moneta». Oltre al ruolo che in questo quadro è giocato dalla Colombia: «La Colombia è l'epicentro, vi sono una serie di leggi in Colombia che giustificano l'attacco alla moneta venezuelana, la distruzione della moneta venezuelana». 

 

Secondo il Presidente, queste forze esterne hanno creato «un sistema perverso volto ad arrecare danno all'economia, danneggiare il popolo, che è colpito da una situazione dove i prezzi interni al paese vengono fissati sulla base di una speculazione che non ha eguali nella storia economica del paese».  

 

La situazione venutasi a creare, ha poi avuto un forte impatto a livello elettorale. «Gran parte della popolazione è venuta a trovarsi in uno stato di malessere – ha spiegato Maduro – insoddisfazione, di grosso disagio». 

 

In ogni caso, l'impatto sociale è stato limitato dalle missioni sociali, il cui ruolo ha impedito che il Venezuela potesse sprofondare in una grave crisi a livello sociale. 

 

Maduro ha sottolineato come negli anni in cui vi sono state grosse entrate grazie all'alto prezzo del petrolio, per la prima volta nella storia la ricchezza è stata distribuita e convertita in «educazione pubblica gratuita, in sanità pubblica, nel diritto all'alimentazione come riconosciuto dalla FAO, che ha sottolineato come il Venezuela sia stato il paese che si è più adoperato contro la fame nel mondo».

 

Infine, Maduro ha lanciato un monito contro il ritorno quelle politiche neoliberiste che hanno prodotto danni enormi in America Latina: «Se qualcuno vuole constatare i risultati disastrosi del modello capitalista neoliberista che nega i diritti del popolo veda i primi 30 giorni del nuovo governo in Argentina».

 

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: RT
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da ALBA LATINA
Notizia del:     Fonte: Aporrea

La Cina sottolinea l'importanza della stabilità del Venezuela

  La Cina ha sottolineato oggi che le elezioni municipali in Venezuela che hanno dato la vittoria al governo si sono tenute "senza contrattempi” ed ha assicurato che la stabilità...
Notizia del:     Fonte: http://www.2001.com.ve/

Venezuela, Maduro denuncia: gli Stati Uniti hanno scelto il candidato dell'opposizione alle prossime presidenziali

La «destra nordamericana» gestisce a proprio piacimento l’opposizione venezuelana, in maniera «volgare».

  Dopo aver esercitato il suo diritto di voto, in una giornata che ha regalato un altro trionfo al chavismo...
Notizia del:

Venezuela: perché il chavismo è tornato alla vittoria?

di Marco Teruggi - teleSUR   Il chavismo ha conquistato la sua terza vittoria elettorale in meno di quattro mesi. Nuovamente, in maniera schiacciante. Le prime furono le elezioni per l'Assemblea...
Notizia del:

In Venezuela si vota per le municipali e trionfa ancora il chavismo

di Geraldina Colotti*, Caracas   Alle elezioni municipali di domenica 10, il chavismo ha vinto oltre 300 municipi su 335. Più di 9 milioni di aventi diritto (su una popolazione di oltre...
Notizia del:

Venezuela, una "dittatura" che celebra tre elezioni in un anno

da Mision Verdad   Il 30 luglio di quest'anno si sono svolte le elezioni per l'Assemblea nazionale costituente (ANC) con una partecipazione di 8 milioni e 89 mila elettori, che rappresentano...
Notizia del:

L'ONU conferma: in Venezuela nessuna crisi umanitaria

  La propaganda è martellante e condotta a suon di fake news: il Venezuela sarebbe nel pieno di una catastrofica crisi umanitaria. Ovviamente causata dalle politiche di segno socialista promosse...
Notizia del:

Washington esce allo scoperto sulle elezioni cubane

di Iroel Sánchez   Il Dipartimento di Stato USA ha commentato le elezioni dei delegati alle Assemblee Municipali del Potere Popolare che si sono appena svolte a Cuba. La sua portavoce,...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa