/ Bolivia: le nazionalizzazioni apportano enormi risorse economiche

Bolivia: le nazionalizzazioni apportano enormi risorse economiche

Bolivia: le nazionalizzazioni apportano enormi risorse economiche
 

Una circostanza che conferma quanto siano fallaci e controproducenti le misure di stampo neoliberista

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Il processo di nazionalizzazione portato a compimento in Bolivia nel settore degli idrocarburi, dell'elettricità e delle telecomunicazioni è stato particolarmente vantaggioso per le entrate statali. 

 

Il Procuratore Generale boliviano Héctor Arce ha inoltre spiegato in un'intervista televisiva che la Bolivia ha rispettato i suoi impegni e provveduto a pagare il corrispettivo pattuito alle aziende nazionalizzate. 

 

«La nazionalizzazione degli idrocarburi è stata completata, non vi è alcun processo in corso, milioni di dollari restano adesso a disposizione dei boliviani», ha dichiarato Arce, che ha poi sottolineato come lo stato boliviano abbia pagato 350 milioni di dollari all'impresa Panamerican Energy, una somma cinque volte minore rispetto alle richieste per la nazionalizzazione. 

 

Così come accaduto per l'energia elettrica dove la spagnola Interasbun, insieme a Corani Valle Hermoso e Huaracahi non era inizialmente intenzionata ad accettare la cifra di 52 milioni di dollari offerta dal governo boliviano, ma una volta preso atto della posizione irremovibile del governo guidato da Evo Morales, si è dovuta 'accontentare'. 

 

Nel settore delle telecomunicazioni, la Bolivia, ha pagato 100 milioni di dollari all'italiana Eurocom per la nazionalizzazione di ENTEL. Questa mossa ha fruttato al governo boliviano ben 710 milioni di dollari, una cifra di 7 volte superiore a quella sborsata per la nazionalizzazione dell'impresa. Il governo al contempo ha abbassato notevolmente le tariffe per gli utenti. 

 

Quello boliviano è un esempio lampante di quanto siano fallaci e controproducenti le politiche applicate nei regimi neoliberisti dove lo Stato svende al privato praticamente tutti i settori strategici, a scapito della propria economia e soprattutto dei cittadini. 

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Elezioni in Francia: Evo Morales plaude all'avanzata di Mélenchon

Attraverso il proprio profilo Twitter, Evo Morales, si congratula con l'esponente della gauche francese che continua a salire nei sondaggi

  «La lotta per la pace e la vita avanza in tutto il mondo. Salutiamo con favore i progressi del fratello...
Notizia del:     Fonte: Al Mayadeen

Evo Morales: Il petrolio è la ragione principale per l'attacco alla Siria e le minacce al Venezuela

Il presidente de Bolivia, Evo Morales, ha denunciato sul suo account Twitter che l'attacco militare degli Stati Uniti contro la Siria e le minacce contro il Venezuela hanno lo scopo di appropriarsi del una risorsa naturale esistente in entrambi i paesi.

Il presidente boliviano Evo Morales  ha condannato i pretesti sulla presunta esistenza di armi chimiche...
Notizia del:     Fonte: RT

Attacco alla Siria. Bolivia: "Gli USA sono diventati l'accusatore, il giudice e il boia"

Queste dichiarazioni sono state fatte da Sacha Llorenti rappresentante permanente della Bolivia nel Consiglio di Sicurezza dell'ONU durante la sessione straordinaria convocata da questo paese dopo l'attacco degli Stati Uniti alla Siria.

L'attacco degli USA alla Siria è una violazione "scandalosa" della Carta delle Nazioni Unite,...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

OSA, la denuncia di Evo Morales: «Si è trasformata in un Ministero delle Colonie»

«L’OSA si è di nuovo trasformata in Ministero delle Colonie.» Viene attuato un golpe istituzionale per impedire alla Bolivia di assumere l’esercizio della presidenza di turno», questo è quanto dichiarato da Evo Morales

  Attraverso il proprio account Twitter, il presidente della Bolivia, Evo Morales, ha denunciato che l’Organizzazione...
Notizia del:     Fonte: RT

La Bolivia denuncia un «golpe istituzionale» in seno all'OSA

L'Organizzazione degli Stati Americani trama ancora contro il Venezuela e cerca di impedire che la Bolivia assuma la presidenza di turno

  «Questo consesso è illegale e quello che è stato fatto in seno all’OSA è...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

I popoli faranno nuovamente trionfare i movimenti progressisti. Evo Morales

  Il presidente della Bolivia, Evo Morales, ha affermato che il XIV Vertice Straordinario dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nuestra America - Trattato di Commercio dei Popoli, ha...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Venezuela: riunione straordinaria dell'ALBA in onore di Chavez

A Caracas i capi di Stato e di Governo dell'organismo di integrazione regionale fortemente voluto da Hugo Chavez e Fidel Castro

  L’ormai lontano 14 dicembre del 2004, Fidel Castro e Hugo Chavez, presidenti rispettivamente di Cuba...
Notizia del:

Bolivia: una fake news fece perdere il referendum ad Evo Morales

  Una colossale fake news costata al presidente Evo Morales la sconfitta in un referendum costituzionale. Questo è quanto accadde in Bolivia il 21 febbraio dell’anno passato quando fu...
Notizia del:     Fonte: http://www.jornada.unam.mx/

La Jornada: Spudorata montatura della CNN contro il Venezuela

La CNN in spagnolo si è trasformata in un’altra emittente controrivoluzionaria come quelle fetide di Miami

di Angel Guerra Cabrera - La Jornada   Il 13 di febbraio, il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Evo Morales accusa Trump di applicare politiche di «discriminazione e razzismo» ispirate al «fascismo»

Il presidente boliviano esorta i suoi omologhi latinoamericani a mostrare dignità e non seguire le politiche migratorie del governo Trump

  Il presidente della Bolivia, Evo Morales, ha esortato i presidenti dell’America Latina ad essere...
Le più recenti da ALBA LATINA
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Venezuela: 4 vittorie di Maduro che i media mainstream ignorano

di Ramiro S. Funez - teleSUR Quattro anni fa, un ex autista di autobus con umili origini di classe operaia è diventato il presidente del Venezuela.    Promettendo di portare...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Varoufakis: «Ecuador senza moneta propria, come la Grecia ha una moneta straniera, l’euro, che in realtà è il marco tedesco»

L'ex ministro greco intervistato dall'emittente teleSUR si trova attualmente in Ecuador per studiare le politiche del governo Correa

di Fabrizio Verde   L’economista greco-australiano Yanis Varoufakis, già Ministro dell’Economia...
Notizia del:

Venezuela: l'opposizione produce violenza e morti che i media internazionali occultano

Negli ultimi giorni si sta verificando una vera e propria mattanza di militanti chavisti e lavoratori governativi

di Fabrizio Verde   La narrazione dominante ci racconta in maniera distorta che in Venezuela sono in...
Notizia del:     Fonte: http://americaxxi.com.ve/

Giocando con il fuoco

di Elias Jaua - America XXI   Il Governatore di uno Stato Federale della Repubblica Bolivariana del Venezuela, l’oppositore Henrique Capriles Radonski, circondato da funzionari della polizia...
Notizia del:

Venezuela: La manipolazione dei media in Italia (e nel mondo)

di Attilio Folliero*   Ci sono persone che credono a tutte le cavolate che scrivono o dicono la Rai e simili. Lo ha detto la Rai, lo ha detto quel tale giornale ... dunque è vero. Ieri...
Notizia del:     Fonte: http://italia.embajada.gob.ve/

Ministro Rodríguez: chiediamo che i governi che attaccano il Venezuela condannino la violenza dell’opposizione

da italia.embajada.gob.ve   Caracas, 21 aprile 2017 (MPPRE) - Venerdì scorso, il ministro degli Esteri della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Delcy Rodríguez ha guidato la...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Venezuela: immagini manipolate per accusare la polizia dell'utilizzo di tecniche terorristiche

La denuncia di una giornalista di teleSUR che non troverete sui nostri media

di Fabrizio Verde   Manipolare le immagini per addossare alle forze di sicurezza venezuelane la responsabilità...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa