/ Pepe Mujica: "Se in Brasile non è un golpe, gli assomiglia molto"

Pepe Mujica: "Se in Brasile non è un golpe, gli assomiglia molto"

Pepe Mujica: Se in Brasile non è un golpe, gli assomiglia molto
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 
L'ex presidente del'Uruguay, José Pepe Mujica, ha criticato l'inizio di un procedimento di impeachment contro il presidente brasiliano Dilma Rousseff e lo ha definito "deplorevole e doloroso". Lo riporta TeleSur.

Mujica ha detto che l'impeachment viene definito come legale perché proviene dal Parlamento, ma il tutto va contestualizzato e "non bisogna credere alle streghe, ma qui ci sono, ci sono. Se questo non è un colpo di stato, gli assomiglia molto, giusto?".
 
La cosa più deplorevole, prosegue Mujica, è che la democrazia ha molti difetti, ma uno dei più eclatanti è quando si modifica la decisione presa dal popolo "giusto o sbagliato che sia".  
 
Mujica ha poi sottolineato che questa campagna contro il presidente brasiliano già esisteva, ma non era mai riuscita a concretizzarsi. Porta ora i suoi frutti con la caduta dei prezzi del petrolio e la crisi economica. Per questo, i politici di questo paese manipolano i "settori della classe media che si sentono minacciati. Quella classe media non trova altra soluzione che prendere il capro espiatorio di turno che è al governo", ha concluso. E questo è il terreno perfetto per la campagna mediatica denigratoria.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da ALBA LATINA
Notizia del:

Confermata la morte di Santiago Maldonado. La multinazionale Benetton ha nulla da dire?

E' ufficiale il corpo ritrovato in un fiume del sud dell'Argentna è effettivamente dell'attivista Santiago Maldonado, primo desaperecido dell'era Macrì. A confermarlo sono...
Notizia del:

VIDEO. Frode in Venezuela: alle elezioni ... o nei titoli dei giornali?

L'Unione Europea già prepara nuove sanzioni. Affinché l'opinione pubblica le accetti, senza batter ciglio, sono necessarie tanto le menzogne ??della destra venezuelana quanto i titoli  ingannatori dei media internazionali.

Cubainformacion   Abbiamo letto sulla stampa internazionale che il chavismo ha spopolato nelle elezioni...
Notizia del:     Fonte: AVN

Maduro: «Gli Stati Uniti mi attaccano perché sono leale alla Nazione»

«Se l’impero mi attacca in questa maniera vuol dire che sto compiendo la mia missione, facendo il mio lavoro, che sono leale ai principi della nazione e di un popolo che merita la protezione del suo governo», questa la forte risposta di Maduro agli attacchi sempre più scomposti di Trump

di Fabrizio Verde   Nel bel mezzo di un assedio internazionale di proporzioni enormi il governo socialista...
Notizia del:

Marco Teruggi - Perché il chavismo è tornato a vincere in Venezuela?

"Il chavismo ha vinto allora"

  di Marco Teruggi - Telesur  (traduzione di Francesco Monterisi)   Alcune analisi...
Notizia del:

Ecosocialismo: Proposte per l’Assemblea Nazionale Costituente in Venezuela e per la comunità internazionale

Venezuela

di Frente Ecosocialista Internacional Chico Mendes Proposte per l’Assemblea Nazionale Costituente...
Notizia del:

Due nuovi prigionieri politici del regime: venezuelano o spagnolo?

Sono gli ultimi due prigionieri politici del regime spagnolo: Jordi Sánchez e Jordi Cuixart

di Ivana Belén Ruiz e José Manzaneda - Cubainformación   Sono gli ultimi...
Notizia del:     Fonte: Embajada de la República Bolivariana de Venezuela en Italia

Il Venezuela respinge categoricamente i tentativi del Governo degli USA di non riconoscere la volontà del popolo venezuelano

La Repubblica Bolivariana del Venezuela, riaffermando il suo stato indipendente e sovrano, condanna con forza le minacce del Governo del Presidente Donald Trump

La Repubblica Bolivariana del Venezuela respinge categoricamente i tentativi del Governo degli Stati Uniti...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa