/ “Bruciati i dollari dell’ISIS”: un'altra bufala di Repubblica

“Bruciati i dollari dell’ISIS”: un'altra bufala di Repubblica

“Bruciati i dollari dell’ISIS”: un'altra bufala di Repubblica
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it


di Francesco Santoianni

Bombe Usa su tesoro ISIS: si alza colonna di dollari” assicura oggi “Repubblica” presentando il video di un attacco aereo che sarebbe stato compiuto a Mosul in Iraq l’11 gennaio. Un video del Canale ufficiale Youtube  dell’CJTF Operation Inherent Resolve  (la coalizione NATO-Petromonarchie)  che - come gli altri 95 lì inseriti e a differenza di quelli diffusi dalla Russia - non mostra nessun attacco a colonne di autobotti o a miliziani dell’ISIS ma solo la distruzione di ponti e di edifici, spesso ubicati posti in centri abitati. Unica eccezione: un video che, nonostante il titolo, ci  mostra la distruzione di una decina di autocisterne.


if (!window.AdButler){(function(){var s = document.createElement("script"); s.async = true; s.type = "text/javascript";s.src = 'http://ab167151.adbutler-luxon.com/app.js';var n = document.getElementsByTagName("script")[0]; n.parentNode.insertBefore(s, n);}());} 14.6667px; font-family: Calibri; vertical-align: baseline; white-space: pre-wrap;">Sul perché dello scarso impegno occidentale nel colpire l’ISIS si potrebbe discutere a lungo. Ma torniamo ai “dollari” del nostro video di partenza. Dalla velocità con la quale cadono, gli oggetti identificati in queste banconote si direbbero essere pezzi di qualche materiale pesante. Ma ammettiamo pure che siano dollari. Che se ne farebbe l’ISIS di questi? Li va a spendere in giro? Paga con questi i suoi miliziani? Ma quale organizzazione, seppure efferata come l’ISIS, sarebbe così idiota da rivelare così candidamente i suoi finanziatori?
 

Si direbbe non chiederselo “Repubblica” né i tanti altri media mainstream che hanno preso per oro colato questa bufala made in USA. Forse farebbero meglio a interrogarsi su chi, davvero, (e come) finanzia l’ISIS. Troverebbero molti loro sponsor.

Francesco Santoianni

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da I media alla guerra
Notizia del:

VIDEO: Ius soli e altre Armi di Distrazioni di Massa...

Ci sono cose che si direbbero create solo per darci l’illusione di non essere in una gabbia o per distrarci dalla difesa dei nostri diritti. Lo Ius soli, ad esempio. Non serve affatto, come...
Notizia del:

Siria: le lacrime di coccodrillo del PD

  Lacrime di coccodrillo. Le versa periodicamente il PD per la guerra alla Siria. Guerra che da cinque anni - al pari dell'Unione Europea, delle nazioni occidentali e delle petromonarchie -...
Notizia del:

La strage al Parlamento di Teheran? Un “obbiettivo legittimo” per i "difensori dei diritti umani"

“Un poliziotto è un civile, detto questo francamente il Parlamento inglese è un obbiettivo legittimo dal momento che è uno dei principali centri decisionali di uno stato...
Notizia del:

Video. Ma cosa ci ha fatto di male la Corea del Nord?

  Ma cosa ci ha fatto di male la Corea del Nord per meritarsi l'odio dei nostri governanti e dei loro “giornalisti”? Se lo domanda questo videoclip che comincia dall’unico “sgarbo”...
Notizia del:

Londra, come da copione subito ucciso l’attentatore... (e la possibilità di conoscere il mandante)

  Ma com’è che vengono subito uccisi - prima di poter essere catturati e, quindi interrogati sui loro mandanti - questi “jihadisti” che con i loro attentati stanno seminando...
Notizia del:

Sanzioni alla Siria: tutto quello che devi sapere sulla ferocia (e ipocrisia) dell'UE

di Francesco Santoianni Il comunicato del Consiglio dell'Unione Europea è un capolavoro di ipocrisia: “Il 29 maggio 2017 il Consiglio ha prorogato fino al 1º giugno 2018 le...
Notizia del:

Trudeau, ma tanto servilismo dei media è solo per il CETA?

  Chiusi i fasti del G7 di Taormina (fasti solo televisivi, in quanto i leader lì presenti non si sono trovati d'accordo su niente) continua nel nostro Paese il peregrinare del primo...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa