/ 11 settembre. Ma perché nessuno riporta questa dichiarazione di D...

11 settembre. Ma perché nessuno riporta questa dichiarazione di Donald Trump?

11 settembre. Ma perché nessuno riporta questa dichiarazione di Donald Trump?
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

 
Dell’iper-reazionario Donald Trump, candidato alle elezioni USA, la maggior parte dei media main stream - verosimilmente nella speranza di farci accettare come “liberazione” l’elezione di un altro “democratico” (alla Obama, per intenderci) - hanno strombazzato tutte le sue farneticazioni. Ma c’è una dichiarazione di Trump che – nonostante un inequivocabile video – è stata censurata (con qualche sporadica eccezione) da tutti i media mainstream: chi ha voluto davvero l’11 settembre?

Secondo Trump, la risposta è nelle 28 pagine della Prima inchiesta congiunta del Congresso sull’11 Settembre, che – a 1 5 anni dalla strage - continuano ad essere secretate per imponderabili motivi di ‘sicurezza nazionale’ e che accusano della strage  l’Arabia Saudita e il governo americano (presieduto allora da George Bush). Leggi qui.
 


Al di là della sua veridicità, una dichiarazione sconvolgente considerando che è del candidato alle presidenziali USA attualmente al primo posto nei sondaggi. Ma allora perché i giornali e le TV di regime non l’hanno pubblicata? 

Francesco Santoianni
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da I media alla guerra
Notizia del:

Libia. Preparate i fazzoletti: arriva la notizia (fatta trapelare dagli Usa)

  Dunque, la notizia (verosimilmente, fatta trapelare dagli USA) è questa: i soldati italiani stanno già operando in Libia. E questo nonostante le dichiarazioni - in Parlamento, il...
Notizia del:

Immaginate cosa avrebbero scritto i giornali italiani se a dichiararlo fosse stato il Portavoce del Cremlino...

Immaginate cosa sarebbe successo se il portavoce del governo della Corea del Nord o del Cremlino, avesse cominciato il suo periodico incontro con i rappresentanti della stampa estera esordendo con –...
Notizia del:

Le virali lacrime (di coccodrillo) di Al jazeera

  Certo che, con una guerra che, in Siria, ha fatto finora 250.000 morti, le notizie per piangere non mancano. Ma le uniche lacrime di un “giornalista” (subito osannate da  Repubblica,...
Notizia del:

Sapete chi sono davvero i liberatori di Sirte?

Se non fosse una tragedia, ci sarebbe da sghignazzare (o sbadigliare) davanti agli articoli (lo stesso canovaccio, dai tempi del Kossovo) che oggi pretendono di giustificare la nuova guerra alla Libia...
Notizia del:

Save the Children: dopo la bufala dei "bambini stuprati dalle truppe di Gheddafi" è arrivato il momento della Siria...

  Save the Children. Dopo la sua  bufala dei bambini stuprati in massa dai soldati di Gheddafi credevamo avesse toccato il fondo. Ci sbagliavamo. Ora per spianare la strada ad un’altra...
Notizia del:

Hillary Clinton e la superbufala del secolo degli "hacker russi" 

È ormai il Tormentone di questa estate. È la bufala dell’attacco informatico, ordinato da Putin contro Hillary Clinton, per favorire, alle imminenti elezioni presidenziali, il suo “compare”...
Notizia del:

A favore dell'autostrada della Jihad in Siria resta ormai solo.... Amnesty International!

Ma che altro dovrebbe fare Assad - ora che i tagliagole che, da quattro anni, assediano e bombardano Aleppo, stanno per essere sgominati - se non promettere ad  essi una amnistia e un salvacondotto?...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa