/ Una coraggiosa giornalista svela i legami dell'Arabia Saudita con...

Una coraggiosa giornalista svela i legami dell'Arabia Saudita con Al-Qaeda in Yemen

Una coraggiosa giornalista svela i legami dell'Arabia Saudita con Al-Qaeda in Yemen
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Sarà il segreto di Pulcinella, ma è lo stesso inquietante. Ce lo documenta, dalla linea del fronte in Yemen, vicino alla città di Taiz, una coraggiosa reporter della BBC: la saudita (ovviamente, da anni rifugiatasi in Occidente) Safa AlAhmad. Che mostra truppe a guida saudita insieme a miliziani di al Qaeda che combattono i ribelli nazionalisti Houti.
 
E dire che la coalizione di dieci paesi sunniti guidati da Riad – che, dal 26 marzo 2015, bombarda lo Yemen – continua ufficialmente a considerare al Qaeda una “organizzazione terroristica”.
 
Brava, Safa. Fossero tutti come te i giornalisti.
 
Francesco Santoianni
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da I media alla guerra
Notizia del:

Agli Oscar trionfa la jihad contro la Siria

Tutti a strapparsi i capelli sui media mainstream. E a maledire il razzismo di Trump per il divieto di accesso negli USA comminato al siriano Khaled Khateeb che non ha, quindi, potuto ritirare il Premio...
Notizia del:

Haisam Sakhanh, star televisiva della "rivoluzione siriana" in Italia. Ergastolo in Svezia.

“Sembrava una persona così perbene...”. È la classica frase che balbettano davanti alle telecamere i vicini di casa del serial killer appena arrestato. Frase balbettata con...
Notizia del:

Tutto quello che non torna del Video Virale dell'assassinio di Kim Jong-nam

L'omicidio di Kim Jong-nam comincia tanto a somigliare a quella, surreale, di Hyon Song-wol, fidanzata “fatta uccidere in quanto protagonista di un film porno”.

  Ma come è possibile che tutti i blasonati “giornalisti” mainstream abbiano diffuso,...
Notizia del:

La nuova bufala del mainstream contro la Siria si chiama "bombardamenti al cloro"

Brucia ancora ai media mainstream la liberazione di Aleppo. Che ora rispondono diffondendo la “notizia”– patrocinata da un Rapporto di Human Rights Watch (HRW) –...
Notizia del:

"Frecce avvelenate" o "spray chimico?" Le ipotesi strampalate dei media bufalari sulla morte del fratellastro di Kim

Sembra la trama di uno sgangherato thriller di quart’ordine questa storia dell’”assassinio” di Kim Jong-nam, fratellastro del vituperatissimo leader nordcoreano Kim Jong-un. Eppure...
Notizia del:

La Madre di tutte le menzogne di guerra: le mani mozzate ai bambini in Belgio

  Continua ad imperversare il governativo Centenario della Grande Guerra (che, tra l’altro, sta vedendo militari nelle scuole per “formare gli studenti”) contro il quale...
Notizia del:

"13mila morti nel carcere di Saydnaya". Tutto quello che non torna del rapporto-propaganda di Amnesty contro la Siria

“La prigione di Saydnaya è il posto in cui lo stato siriano massacra silenziosamente il proprio popolo.” Comincia così - svaporate le sue ultime bufale - l’ennesima, gigantesca,...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa