/ Aleppo, dopo 3 anni l'esercito siriano libera la base di Kuweires...

Aleppo, dopo 3 anni l'esercito siriano libera la base di Kuweires dall'assedio dei terroristi

Aleppo, dopo 3 anni l'esercito siriano libera la base di Kuweires dall'assedio dei terroristi
 

Dopo 3 anni di brutale assedio dell'Isis all'aeroporto militare di Kuweires, l'esercito arabo siriano è riuscito, in poco più di un mese, a realizzare un'operazione molto difficile e rischiosa, liberando la base difesa da 300 soldati. L'operazione è stata condotta dalle "Forze Ghepardo" un'unità di elite dell'esercito arabo siriano, guidata dal Colonnello Sohail Hassan.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Un mese fa,  le "Forze Ghepardo" dell'esercito arabo siriano, hanno iniziato il loro viaggio faticoso attraverso la Piana di Deir Hafer per sollevare l'assedio lungo tre anni imposto dall'Isis all'Aeroporto militare di Kuweires, nella campagna orientale del Governatorato di Aleppo.
 
Questo pomeriggio, le Forze Ghepardo "Team della 6a Brigada" - in coordinamento con le Forze di Difesa Nazionale (NDF) di Aleppo e Kataebat Al-Ba'ath (Battaglioni Al-Ba'ath) - hanno rotto l'ultima linea di difesa al villaggio ad est di Kuweires e agli alloggi militari per liberare l'area rimanente e sollevare questo brutale lungo assedio che durava da tre anni.
 
Oltre 300 soldati erano rimasti intrappolati nell'aeroporto di Kuweires che sono stati accolti dal personale militare delle Forze Ghapardo, un evento molto atteso che segna la conclusione di questa lunga vicenda all&#
39;interno del conflitto siriano.
 
Secondo una fonte militare dall'esercito arabo siriano, il numero totale delle vittime per le Forze Armate siriane in questa offensiva è di 57 soldati, con più di 200 feriti, nel corso dell'azione. Il numero delle vittime dell'Isis non è stato ancora verificato, ma è probabile che siamolto più elevato rispetto a quello delle forze armate siriane.
 
Con la liberazione dell'Aeroporto Kuweires nella Piana di Deir Hafer, le Forze Ghepardo saranno riassegnati al fronte a nord di Hama, dove sono attese per aiutare a prevenire l'avanzata nemica e riconquistare il territorio perduto a vantaggio dei terroristi.
 
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Al Masdar
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: Al Masdar

FOTO. L'esercito siriano prepara l'offensiva per liberare Raqqa. Migliaia di soldati siriani dispiegati ad est di Hama

Durante lo scorso fine settimana, un convoglio massiccio di soldati delle forze armate siriane ha viaggiato fino al confine tra Hama e Raqqa, al fine di partecipare alla prossima offensiva per liberare...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Il Real Madrid dedica la vittoria della Champions League ai suoi tifosi uccisi dall'ISIS in Iraq

Il presidente del Real Madrid, Florentino Perez ha dedicato la vittoria della Champions League ai fan che hanno perso la vita nel recente attacco terroristico in Iraq.

I membri di un club di tifosi del Real Madrid sono stati uccisi dai terroristi dell'ISIS a Balad, vicino alla...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Diplomatico saudita disgustato dai progressi contro l'ISIS in Iraq. Motivo? "L'Iran crea conflitto sciiti-sunniti"

L'ambasciatore saudita in Iraq, Thamer al-Sabhan, ancora una volta provoca tensioni con nuove accuse contro l'Iran e il suo sostegno alle forze popolari irachene nella loro lotta contro i terroristi dell'ISIS.

"L'Iran vuole creare il caos e distruggere gli arabi attraverso conflitti tra sciiti e sunniti",...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Deputato curdo-siriano: "YPG pagherà a caro prezzo l'alleanza con gli Usa"

Le Unità di protezione del popolo curdo, (YPG) nel nord-est della Siria non dovrebbe fare troppo affidamento al sostegno di Washington. Avrebbero fatto meglio ad allearsi con l'esercito siriano e la Russia, ha dichiarato il deputato curdo-siriano Oussi Omar.

"Io non sono per un boicottaggio totale degli Stati Uniti, ma non contate su di loro. Questo è un...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

La manipolazione della Reuters sugli attacchi di Latakia: "Colpi al regime"

Quando qualcuno legge le notizie di alcune agenzie occidentali sulla Siria non può che restare stupito e disgustato dalla manipolazione che si attua.

Vediamo un dispaccio della Reuters sugli attentati terribili che hanno scosso Latakia.   "Il regime...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

L'esercito israeliano crea unità di collegamento con i terroristi nel Golan siriano

L'esercito del regime israeliano ha creato una serie di contatti costanti con i terroristi che operano nelle alture del Golan siriano

Il Canale 2 della televisione israeliana ha riferito, ieri, che questa nuova unità è parte di Yakal,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Vice ministro israeliano ammette la sua visita segreta ad Aleppo nelle zone controllate dai terroristi

Il vice ministro israeliano della cooperazione regionale, Ayub Kara, ha riconosciuto di aver fatto una visita clandestina nella città di Aleppo, in Siria, nella zona sotto il controllo dei terroristi.

Kara non ha specificato quando la visita ha avuto luogo,spiegando: "Non voglio entrare nei particolari,"...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Il governo turco toglierà la custodia dei figli a una giornalista che ha rivelato i legami di Ankara con l'ISIS in Siria

Il governo turco toglierà la custodia dei figli della giornalista Arzu Yildiz, che ha rivelato il ruolo di Ankara nella fornitura di armi ai gruppi terroristici attivi in Siria.

"Nessuno riuscirà a togliermi i miei figli ... neanche il Sultano (riferendosi al presidente turco...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Putin: La Siria non diventerà una seconda Libia o Somalia

Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che Mosca non permetterà che la Siria diventi una seconda Libia o Somalia, dove l'interferenza occidentale ha portato entrambi i paesi in una sanguinosa guerra civile.

Parlando, ieri, in una conferenza stampa congiunta con il suo omologo greco, Alexis Tsipras ad Atene, Putin ha...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

L'Unione europea proroga le sue criminali sanzioni contro la Siria

Nonostante gli appelli, l'Unione Europea proroga di un altro anno le criminali sanzioni alla Siria che non produrranno altro che altre atroci sofferenze per il popolo siriano già afflitto da 5 anni di guerra.

"Il Consiglio europeo ha esteso le misure restrittive adottate dall'UE contro la Siria fino al 1 giugno,...
Le più recenti da Siria e dintorni
Notizia del:     Fonte: Al Masdar

FOTO. L'esercito siriano prepara l'offensiva per liberare Raqqa. Migliaia di soldati siriani dispiegati ad est di Hama

Durante lo scorso fine settimana, un convoglio massiccio di soldati delle forze armate siriane ha viaggiato fino al confine tra Hama e Raqqa, al fine di partecipare alla prossima offensiva per liberare...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

La manipolazione della Reuters sugli attacchi di Latakia: "Colpi al regime"

Quando qualcuno legge le notizie di alcune agenzie occidentali sulla Siria non può che restare stupito e disgustato dalla manipolazione che si attua.

Vediamo un dispaccio della Reuters sugli attentati terribili che hanno scosso Latakia.   "Il regime...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

L'esercito israeliano crea unità di collegamento con i terroristi nel Golan siriano

L'esercito del regime israeliano ha creato una serie di contatti costanti con i terroristi che operano nelle alture del Golan siriano

Il Canale 2 della televisione israeliana ha riferito, ieri, che questa nuova unità è parte di Yakal,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Si dimette il capo negoziatore dell'opposizione siriana, Mohamad Alush

Il capo negoziatore del cosiddetto Alto Comitato dei negoziati (HNC), Mohamad Alush, si è dimesso perché, secondo lui, è "fallito" il dialogo intersiriano

In una dichiarazione alla Reuters, Alush che rappresenta anche il gruppo terroristico Jaysh al-Islam, ha considerato...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Vice ministro israeliano ammette la sua visita segreta ad Aleppo nelle zone controllate dai terroristi

Il vice ministro israeliano della cooperazione regionale, Ayub Kara, ha riconosciuto di aver fatto una visita clandestina nella città di Aleppo, in Siria, nella zona sotto il controllo dei terroristi.

Kara non ha specificato quando la visita ha avuto luogo,spiegando: "Non voglio entrare nei particolari,"...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

L'Unione europea proroga le sue criminali sanzioni contro la Siria

Nonostante gli appelli, l'Unione Europea proroga di un altro anno le criminali sanzioni alla Siria che non produrranno altro che altre atroci sofferenze per il popolo siriano già afflitto da 5 anni di guerra.

"Il Consiglio europeo ha esteso le misure restrittive adottate dall'UE contro la Siria fino al 1 giugno,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

ONU: Il Federalismo non è all'ordine del giorno dei colloqui di pace per la Siria

L'inviato speciale delle Nazioni Unite in Siria, Staffan de Mistura, ha chiarito che non è in agenda un sistema federale per la Siria.

"Il cambiamento del tipo di Stato in Siria, vale a dire un sistema federale, non è incluso nell'ordine...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa