/ 300 giorni di guerra contro lo Yemen: La distruzione di un paese ...

300 giorni di guerra contro lo Yemen: La distruzione di un paese in cifre

300 giorni di guerra contro lo Yemen: La distruzione di un paese in cifre
 

Il bilancio dei 300 giorni di guerra contro lo Yemen condotta dalla coalizione capeggiata dall'Arabia Saudita è spaventoso, in primis, in termini umanitari: 8000 morti, di cui 1996 bambini e 1519 donne e 16.000 feriti. E non solo...

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Più di 8.000 yemeniti sono stati uccisi, tra cui 1996 bambini e 1519 donne e quasi 16.000 sono stati feriti, secondo il coordinatore dell'alleanza contro i crimini commessi dai sauditi, Ali al-Assemi, dettagliata in una conferenza stampa a Sana'a.
 
Inoltre, ci sono 1,2 milioni di sfollati e 325,137 mila case danneggiate.
 
Secondo l'infografica distribuita, sono anche state totalmente o parzialmente distrutte 615 moschee, 238 strutture sanitarie, 569 tra scuole e istituti, e 16 postazioni dei media.
 
In termini di infrastrutture, gli attacchi della coalizione saudita hanno colpito: 19 aeroporti, 10 porti, ponti 512, 125 centrali elettriche, 167stazioni di comunicazione, 164 reti idrauliche.
 
Per quanto riguarda il settore della produzione, il bilancio della distruzione è il seguente: 970 edifici pubblici, 546 depositi di approvvigionamento, 353 tra centri commerciali e mercati, 409 camion di prodotti alimentari, 175 navi cisterna, 238 stazioni di servizio, 59 siti archeologici, 119 siti turistici, 190 industrie, 42 centri sportivi, 7 depositi di grano, 125 centri di ricovero.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Al Manar
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: The Independent

Theresa May rifiuta la richiesta dei sopravvissuti dell'11 settembre di pubblicare i documenti sui legami tra terroristi e Arabia Saudita

I sopravvissuti hanno definito la risposta del Regno Unito "vergognosa".

Come ha riportato il quotidiano britannico 'The Independent', la premier della Gran Bretagna, Theresa May...
Notizia del:     Fonte: Fox News

Fox News: 'L'Arabia saudita è il principale responsabile della creazione di Al-Qaeda e dell'ISIS'

L'Arabia Saudita è 'responsabile più di ogni altro paese' per le minacce terroristiche che affronta il mondo oggi, sostiene un reportage di Fox News.

"I sauditi stanno promuovendo il terrorismo e il radicalismo con i soldi del petrolio. Wahabismo (l'ideologia...
Notizia del:     Fonte: The Independent

Da Al Jazeera ai bombardamenti di Yemen e Siria, i legami tra Arabia Saudita e Israele

Dagli aerei israeliani che hanno partecipato ai bombardamenti di Yemen e Siria, alla richiesta congiunta di chiudere l'emittente del Qatar, al Jazeera, il noto reporter di guerra ed editorialista del quotidiano britannico 'The Independent', Robert Fisk, illustra i legami sempre più forti tra Israele e Arabia Saudita.

Robert Fisk nel suo ultimo articolo sul quotidiano britannico, 'The Independent', facendo un confronto...
Notizia del:     Fonte: Fars

Iran: La liberazione di Aleppo ha smantellato il complotto di USA e Arabia Saudita

Secondo il leader supremo della Rivoluzione islamica, Ali Khamenei la liberazione di Aleppo di fatto ha smantellato le trame degli Stati Uniti E l'Arabia Saudita.

Il leader della Rivoluzione Islamica Ayatollah Seyed Ali Khamenei, secondo quanto riferito oggi dall'agenzia...
Notizia del:     Fonte: Middle East Eye

L'Arabia Saudita è il rifugio dei terroristi ricercati dagli Stati Uniti

L'Arabia Saudita è diventato il rifugio degli estremisti più pericolosi al mondo e più ricercati dagli Stati Uniti

Il portale 'Middle East Eye' ha rivelato, in un articolo, che almeno cinque dirigenti chiave della rete...
Notizia del:     Fonte: The New York Times

NYT: Gli USA hanno speso oltre 1 miliardo di dollari per "armare" i ribelli" in Siria

Secondo il quotidiano statunitense più di un miliardo di dollari sono stati spesi dagli USA attraverso la CIA per armare i"ribelli" in Siria. Il programma della CIA in Siria è stato uno dei più costosi dai tempi dell'appoggio ai mujahedeen in Afghanistan negli anni '80.

Gli Stati Uniti hanno speso oltre 1 miliardo di dollari dal 2013 attraverso la CIA per addestrare e armare i...
Notizia del:     Fonte: RT

Assange consiglia a Maduro di «adottare la Costituzione saudita» per farsi apprezzare dagli Stati Uniti

«Non capisco perché [il presidente del Venezuela, Nicolas] Maduro non si affretta ad adottare la Costituzione saudita in modo che il governo degli Stati Uniti sia felice con lui»

  Il fondatore di WikiLeaks e noto giornalista, Julian Assange, ha commentato in maniera ironica gli ultimi...
Notizia del:

Canada, la vergogna delle armi vendute all'Arabia Saudita che le usa contro la sua popolazione

Il governo canadese in totale imbarazzo per lo scandalo delle armi vendute all'Arabia saudita che usa contro il proprio popolo, annuncia indagini in tal senso, dopo la protesta di diverse associazioni.

Il governo del Canada ha riferito che si sta indagando sul presunto utilizzo di attrezzature militari prodotte...
Notizia del:     Fonte: http://www.independent.co.uk

I familiari delle vittime dell'11-S sollecitano Teresa May a pubblicare la relazione sui legami tra l'Arabia Saudita e i terroristi

I sopravvissuti degli attentati dell'11-S sollecitano Teresa May a pubblicare una relazione sui finanziamenti dall'Arabia Saudita agli estremisti nel Regno Unito.

La relazione sulla importanza di tale finanziamento è stata commissionata dall'ex primo ministro britannico,...
Notizia del:     Fonte: Reuters - OMS

Yemen, aerei da guerra dell'Arabia Saudita bloccano l'arrivo degli aiuti umanitari dell'ONU

Gli aerei da combattimento sauditi ieri hanno bloccato un volo di aiuti umanitari delle Nazioni Unite diretto nello Yemen.

L'aereo doveva partire da Gibuti e atterrare a Sanaa controllata dal movimento popolare yemenita Ansarollah,...
Le più recenti da Siria e dintorni
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Assad: "Abbiamo contrastato il progetto occidentale, ma la battaglia deve continuare fino alla vittoria"

Nel corso di una conferenza organizzata dal Ministero degli esteri, il Presidente siriano, Bashar al Assad ha dichiarato che "l'Occidente ora vive un conflitto esistenziale ogni volta che percepisce che uno Stato vuole prendere parte al suo ruolo."

"Abbiamo pagato un prezzo molto alto in questa guerra, ma siamo stati in grado di contrastare il progetto...
Notizia del:     Fonte: Al MAsdar

Siria, il ruolo chiave dei palestinesi nella lotta all'ISIS

Gli ultimi successi dell'esercito arabo siriano nella Siria centrale contro l'ISIS non sarebbero stati raggiunti senza il contributo dei suoi alleati come le Forze di Difesa nazionale, Liwaa Fatemiyoun (combattenti afgano-iraniani), Hezbollah e soprattutto le diverse unità combattenti palestinesi.

Secondo l'analisi del portale 'Al Masdar News', i guerriglieri palestinesi hanno svolto un ruolo fondamentale...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News -OZ Analysis Maps

Mappa del conflitto in Siria dopo gli ultimi successi dell'esercito siriano contro l'ISIS

Giunti alla metà di agosto si registra una continua serie di sconfitte strategiche per l'ISIS sul campo di battaglia con l'esercito siriano e le forze alleate che proseguono, con l'appoggio dell'aviazione russa, la loro offensiva per sollevare l'assedio dell'ISIS su Deir Ezzor.

Come riporta il portale di notizie, 'Al Masdar news', nella Siria orientale, tre fronti massicci sono...
Notizia del:     Fonte: TASS - Al Masdar News

I guadagni territoriali dell'esercito siriano sono raddoppiati dal 2015

Secondo il ministero della Difesa russo, le truppe del governo siriano sostenute dalle forze aerospaziali russe, negli ultimi due mesi, hanno fatto enormi progressi contro i gruppi terroristici, liberando un'area più grande di quella controllata dal governo siriano nel 2015.

"I risultati dell'esercito siriano sono veramente impressionanti. Negli ultimi due mesi ha liberato...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

L'Esercito siriano libera Sukhnah, ultimo bastione dell'ISIS nella provincia di Homs

Dopo 5 anni, l'esercito siriano libera la strategica città di Sukhmah, ultimo bastione dell'ISIS nella provincia di Homs. Prima dell'offensiva per sollevare Deir Ezzor dall'assedio dell'ISIS, le truppe siriane avranno come obiettivo quello di liberare tutta la Siria centrale dalla presenza dei terroristi.

Come riferisce il portale di notizie, 'Al Masdar news', l'esercito siriano è riuscito a liberare...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

L'offensiva dell'esercito siriano tra Homs, Hama e Raqqa mette in ginocchio il traffico di petrolio dell'ISIS

L'Esercito siriano combattendo l'ISIS sui tre fronti, quali sud-est Homs, est-Hama e sud-Raqqa, ha messo in grave crisi l'ISIS, riprendendo il controllo dei pozzi di petrolio, fondamentale risorsa del gruppo terroristico.

Come riferito dal portale di informazione 'Al Masdar News', guidato dalle sue forze di élite,  le...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

L'Esercito siriano distrugge base dei "ribelli" appoggiati dagli USA nella regione di Badia e libera 200 km² di territorio

L'esercito arabo siriano ed i gruppi combattenti alleati continuano ad avanzare nei confronti dei gruppi mercenari del sedicente 'esercito siriano libero' (FSA), sostenuto dagli USA, nella regione sud-occidentale della Badia siriana.

Come riporta il portale di informazione, 'Al Masdar News', oggi le forze armate siriane hanno realizzato...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa