/ Il Libano ha smantellato una rete di spionaggio israeliana via In...

Il Libano ha smantellato una rete di spionaggio israeliana via Internet

Il Libano ha smantellato una rete di spionaggio israeliana via Internet
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Il Ministro delle Comunicazioni del Libano, Boutros Harb, ha dichiarato che le aziende israeliane hanno fornito servizi Internet illegali nel paese, che ha permesso ai servizi di intelligence israeliani di spiare i libanesi.
 
Harb ha spiegato in una conferenza stampa che "l'unico autorizzato a creare comunicazioni internazionali e su Internet è il Ministero delle Telecomunicazioni".
 
Le dichiarazioni di Harb sono giunte dopo una squadra del Ministero delle Telecomunicazioni ha scoperto, lunedì scorso, il dispositivo spia israeliano nei pressi di una base militare nel sud del Libano. Il team ha confermato che l'attrezzatura era vecchia, ma era servita ad Israele per spiare l'esercito libanese.
 
"Questo è un crimine contro il Libano e le sue istituzioni pubbliche, la sovranità e i diritti dei cittadini. Questo aggressione attenta contro la sicurezza nazionale ed economica del paese e la sicurezza personale di ogni cittadino. Perseguiremo con dure pene chiunque stabilisca o usi reti di comunicazione internazionali e siti che violano questa politica ", ha annunciato Harb, aggiungendo che i dispositivi sono stati confiscati.
 
Il ministro libanese ha insistito sull'aspetto della sicurezza di questa violenza sionista. "Siamo di fronte un incidente molto pericoloso che minaccia la sicurezza nazionale. Queste aziende israeliane sono coinvolte nella fornitura di alcune stazioni illegali, che hanno fornito i servizi Internet a siti sensibili e ufficiali del Libano", ha spiegato.

 
Una stessa rete fu scoperto nel 2009 a Baruk, Monte Libano. Tuttavia, Harb ha precisato che gli errori del passato non devono essere ripetuti. Le sentenze fdi condanna furono miti e non  interessarono i proprietari della rete illegale. Questa situazione ha portato questi ultimi a continuare le loro attività illegali con altre reti illegali e in più regioni.
 
Hassan Fadlallah, Hezbollah: Una rete più pericolosa di quanto si possa immaginare
 
Il membro del blocco parlamentare "Appoggio alla Resistenza", Hezbollah, il deputato Hassan Fadlallah, ha affermato che il Parlamento libanese si farà carico del dossier delle reti internazionali illegali scoperti di recente in Libano.
Parlando durante una visita al Presidente del Parlamento Nabih Berri, Fadlallah ha detto che il Paese "deve affrontare una rete parallela a quello dello Stato e questa è aperto all'intelligence israeliana. Siamo di fronte ad una rete più potente di quanto possiamo immaginare".
"Il Parlamento è disposto a combattere la corruzione ed a proteggere la sicurezza nazionale. Inviteremo i ministri delle Finanze, Comunicazioni, Interno e Difesa a spiegare l'incidente. La prossima riunione della Commissione delle comunicazioni, in programma per lunedì prossimo, indagherà sulle perdite finanziarie e sui danni per la sicurezza a causa dell'esistenza di questa rete illegale".
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Al Manar
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: Hispantv

L'esercito israeliano crea unità di collegamento con i terroristi nel Golan siriano

L'esercito del regime israeliano ha creato una serie di contatti costanti con i terroristi che operano nelle alture del Golan siriano

Il Canale 2 della televisione israeliana ha riferito, ieri, che questa nuova unità è parte di Yakal,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Vice ministro israeliano ammette la sua visita segreta ad Aleppo nelle zone controllate dai terroristi

Il vice ministro israeliano della cooperazione regionale, Ayub Kara, ha riconosciuto di aver fatto una visita clandestina nella città di Aleppo, in Siria, nella zona sotto il controllo dei terroristi.

Kara non ha specificato quando la visita ha avuto luogo,spiegando: "Non voglio entrare nei particolari,"...
Notizia del:     Fonte: Sana.Sy

Nasrallah: L'asse della Resistenza non sarà mai sconfitto

Il segretario generale del Movimento della Resistenza Islamica (Hezbollah), Seyed Hassan Nasrallah, ha detto che l'asse della resistenza non sarà sconfitto e sarà vittorioso in questa...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

"Hezbollah risponderà a qualsiasi aggressione israeliana"

Hezbollah ha celebrato, oggi, la storica vittoria della resistenza libanese contro Israele, il 25 maggio 2000, con il ritiro dell'occupante israeliano dal Libano meridionale.

Il vice segretario generale di Hezbollah, lo sceicco Naim Qassem, ha detto queste parole nel corso di una riunione...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Sayyed Nasrallah: Hezbollah rafforzerà la sua presenza in Siria

Il Segretario generale di Hezbollah Sayyed Hassan Nasrallah, ha dichiarato, che il partito della resistenza rafforzerà la propria presenza in Siria per sconfiggere i gruppi terroristici.

Di Yusuf Fernandez Parlando durante una commemorazione del capo militare di Hezbollah, Sayyed Mustafa Badreddin,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Siria, i "ribelli moderati" chiedono sostegno ad Israele contro l'esercito siriano

I sedicenti ribelli moderati, hanno chiesto a Israele di fornire loro un sostegno nella lotta contro il governo del presidente siriano Bashar al-Assad.

Nabil al-Dandel, un comandante del cosiddetto Esercito siriano libero (FSA), in un'intervista al quotidiano...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Nasrallah: "La minaccia israeliana non si limita alla Palestina, ma al mondo intero"

Il segretario generale di Hezbollah, Seyed Hasan Nasrallah, ha dichiarato che il regime israeliano è una minaccia non solo per i palestinesi, ma è anche un grande pericolo per tutti i governi ed i popoli.

"Dobbiamo mettere in guardia le nazioni ed i paesi arabi e islamici sul fatto che Israele è pericoloso,...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

Hezbollah accusa i gruppi terroristici per la morte di Mustafa Badreddin

Hezbollah ha annunciato, oggi, che la morte del suo comandante militare, Mustafa Badreddin in Siria è dovuta ai colpi di "artiglieria dei gruppi takfiri".

In un comunicato ufficiale, Hezbollah ha affermato che "le indagini in corso hanno dimostrato che l'esplosione...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Nasrallah: Gli USA appoggiano i gruppi terroristi per indebolire lo spirito della Resistenza anti-israeliana

Il segretario generale di Hezbollah, Seyed Hasan Nasrallah ha dichiarato che gli Stati Uniti ed i loro alleati hanno sostenuto i gruppi terroristici al fine di indebolire lo spirito anti-israeliano della resistenza.

"Gli Stati Uniti ed i loro alleati regionali, con l'appoggio di gruppi terroristici stanno conducendo...
Notizia del:     Fonte: Press.tv

Trionfo di Hezbollah alle elezioni municipali in Libano

Il movimento di resistenza libanese Hezbollah ed i suoi alleati hanno segnato una clamorosa vittoria alle elezioni locali nel Libano orientale, una dimostrazione di sostegno popolare per la lotta del gruppo contro i terroristi nella vicina Siria.

Il vice capo di Hezbollah Sheikh Naim Qassem ha dichiarato che il suo partito ed i suoi alleati hanno conquistato...
Le più recenti da Siria e dintorni
Notizia del:     Fonte: Al Masdar

FOTO. L'esercito siriano prepara l'offensiva per liberare Raqqa. Migliaia di soldati siriani dispiegati ad est di Hama

Durante lo scorso fine settimana, un convoglio massiccio di soldati delle forze armate siriane ha viaggiato fino al confine tra Hama e Raqqa, al fine di partecipare alla prossima offensiva per liberare...
Notizia del:     Fonte: Al Manar

La manipolazione della Reuters sugli attacchi di Latakia: "Colpi al regime"

Quando qualcuno legge le notizie di alcune agenzie occidentali sulla Siria non può che restare stupito e disgustato dalla manipolazione che si attua.

Vediamo un dispaccio della Reuters sugli attentati terribili che hanno scosso Latakia.   "Il regime...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

L'esercito israeliano crea unità di collegamento con i terroristi nel Golan siriano

L'esercito del regime israeliano ha creato una serie di contatti costanti con i terroristi che operano nelle alture del Golan siriano

Il Canale 2 della televisione israeliana ha riferito, ieri, che questa nuova unità è parte di Yakal,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Si dimette il capo negoziatore dell'opposizione siriana, Mohamad Alush

Il capo negoziatore del cosiddetto Alto Comitato dei negoziati (HNC), Mohamad Alush, si è dimesso perché, secondo lui, è "fallito" il dialogo intersiriano

In una dichiarazione alla Reuters, Alush che rappresenta anche il gruppo terroristico Jaysh al-Islam, ha considerato...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Vice ministro israeliano ammette la sua visita segreta ad Aleppo nelle zone controllate dai terroristi

Il vice ministro israeliano della cooperazione regionale, Ayub Kara, ha riconosciuto di aver fatto una visita clandestina nella città di Aleppo, in Siria, nella zona sotto il controllo dei terroristi.

Kara non ha specificato quando la visita ha avuto luogo,spiegando: "Non voglio entrare nei particolari,"...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

L'Unione europea proroga le sue criminali sanzioni contro la Siria

Nonostante gli appelli, l'Unione Europea proroga di un altro anno le criminali sanzioni alla Siria che non produrranno altro che altre atroci sofferenze per il popolo siriano già afflitto da 5 anni di guerra.

"Il Consiglio europeo ha esteso le misure restrittive adottate dall'UE contro la Siria fino al 1 giugno,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

ONU: Il Federalismo non è all'ordine del giorno dei colloqui di pace per la Siria

L'inviato speciale delle Nazioni Unite in Siria, Staffan de Mistura, ha chiarito che non è in agenda un sistema federale per la Siria.

"Il cambiamento del tipo di Stato in Siria, vale a dire un sistema federale, non è incluso nell'ordine...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa