/ Il Libano ha smantellato una rete di spionaggio israeliana via In...

Il Libano ha smantellato una rete di spionaggio israeliana via Internet

Il Libano ha smantellato una rete di spionaggio israeliana via Internet
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Il Ministro delle Comunicazioni del Libano, Boutros Harb, ha dichiarato che le aziende israeliane hanno fornito servizi Internet illegali nel paese, che ha permesso ai servizi di intelligence israeliani di spiare i libanesi.
 
Harb ha spiegato in una conferenza stampa che "l'unico autorizzato a creare comunicazioni internazionali e su Internet è il Ministero delle Telecomunicazioni".
 
Le dichiarazioni di Harb sono giunte dopo una squadra del Ministero delle Telecomunicazioni ha scoperto, lunedì scorso, il dispositivo spia israeliano nei pressi di una base militare nel sud del Libano. Il team ha confermato che l'attrezzatura era vecchia, ma era servita ad Israele per spiare l'esercito libanese.
 
"Questo è un crimine contro il Libano e le sue istituzioni pubbliche, la sovranità e i diritti dei cittadini. Questo aggressione attenta contro la sicurezza nazionale ed economica del paese e la sicurezza personale di ogni cittadino. Perseguiremo con dure pene chiunque stabilisca o usi reti di comunicazione internazionali e siti che violano questa politica ", ha annunciato Harb, aggiungendo che i dispositivi sono stati confiscati.
 
Il ministro libanese ha insistito sull'aspetto della sicurezza di questa violenza sionista. "Siamo di fronte un incidente molto pericoloso che minaccia la sicurezza nazionale. Queste aziende israeliane sono coinvolte nella fornitura di alcune stazioni illegali, che hanno fornito i servizi Internet a siti sensibili e ufficiali del Libano", ha spiegato.
 
Una stessa rete fu scoperto nel 2009 a Baruk, Monte Libano. Tuttavia, Harb ha precisato che gli errori del passato non devono essere ripetuti. Le sentenze fdi condanna furono miti e non  interessarono i proprietari della rete illegale. Questa situazione ha portato questi ultimi a continuare le loro attività illegali con altre reti illegali e in più regioni.
 
Hassan Fadlallah, Hezbollah: Una rete più pericolosa di quanto si possa immaginare
 
Il membro del blocco parlamentare "Appoggio alla Resistenza", Hezbollah, il deputato Hassan Fadlallah, ha affermato che il Parlamento libanese si farà carico del dossier delle reti internazionali illegali scoperti di recente in Libano.
Parlando durante una visita al Presidente del Parlamento Nabih Berri, Fadlallah ha detto che il Paese "deve affrontare una rete parallela a quello dello Stato e questa è aperto all'intelligence israeliana. Siamo di fronte ad una rete più potente di quanto possiamo immaginare".
"Il Parlamento è disposto a combattere la corruzione ed a proteggere la sicurezza nazionale. Inviteremo i ministri delle Finanze, Comunicazioni, Interno e Difesa a spiegare l'incidente. La prossima riunione della Commissione delle comunicazioni, in programma per lunedì prossimo, indagherà sulle perdite finanziarie e sui danni per la sicurezza a causa dell'esistenza di questa rete illegale".
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Al Manar
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: http://www.dailymail.co.uk

Siria, la "generosità di Israele": costruito un nuovo ospedale per i terroristi nel Golan

Il regime israeliano progetta di costruire un ospedale nelle alture del Golan per curare i terroristi feriti che combattono l'esercito siriano.

Il tenente colonnello dell'esercito israeliano Tomer Koler ha svelato, ieri, che c'è in programma...
Notizia del:     Fonte: Haaretz

Israele si oppone alla tregua in Siria concordata da Russia e Stati Uniti

Israele rifiuta la tregua in Siria recentemente negoziata tra Mosca e Washington

Il primo ministro del regime israeliano, Benyamin Netanyahu, durante alcune osservazioni fatte ieri con i giornalisti...
Notizia del:     Fonte: The Jerusalem Post

Jpost: Hezbollah ha più missili dei paesi della NATO

Il Movimento della Resistenza Islamica in Libano, Hezbollah, ha più missili che la maggior parte membri della NATO, USA esclusi, ha rivelato il giornale israeliano, 'The Jerusalem Post'.

Ieri, il quotidiano israeliano 'The Jerusalem Post' ha riferito che Hezbollah, sostenuto dall'Iran,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Hezbollah: "La nostra vittoria nella 'Guerra dei 33 giorni" ha dissuaso Israele dal commettere un atto stupido contro il Libano"

Il Vice Segretario Generale di Hezbollah ha dichiarato che le minacce del regime israeliano non possono influenzare i sostenitori della Resistenza.

"Gli slogan e le minacce del regime israeliano non hanno alcuna importanza per Hezbollah, dal momento che...
Notizia del:     Fonte: Foriegn Policy

Foreign Policy: Israele ha chiesto una tregua in Siria per allontanare l'Iran dal Golan

La rivista statunitense 'Foreign Policy' ha rivelato i dettagli 'segreti' sulla tregua concordata tra gli Stati Uniti e la Russia in Siria che si sono concentrati sulla presenza dell'Iran e Hezbollah nelle alture del Golan.

L'accordo sulla cessazione delle ostilità tra USA e Russia nel sud-ovest della Siria, annunciato venerdì...
Notizia del:     Fonte: http://parstoday.com/

Nasrallah: Usa hanno creato il Daesh

Nasrallah tenendo ieri un discorso televisivo sulla recente liberazione di Mosul dall'Isis ha elogiato le forze paramilitari sciite dell'Iraq per il ruolo chiave che hanno svolto nella riconquista della città irachena Mosul dal Daesh

da Pars Today BEIRUT - Gli Stati Uniti dando luce verde ad alcuni paesi regionali per finanziare e sostenere...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Iran, Generale Soleimani: Gli USA hanno negato le armi all'Iraq in situazioni di emergenza

L'Iran considera un onore il sostegno all'Iraq e non agisce come gli Stati Uniti, che prende i soldi e non fornisce emergenza armi, ha dichiarato, il Generale iraniano della Forza al Quds, stratega della lotta all'ISIS, Qasem Soleimani.

Il Generale Qasem Soleimani, comandante delle forze Quds Corpo Guardiani della rivoluzione islamica (IRGC), si...
Notizia del:     Fonte: Jpost

Nonostante le avvertenze di Damasco e l'inizio della tregua, Israele minaccia di attaccare la Siria

Nonostante le avvertenze del governo siriano e la tregua in corso nel sud del paese arabo, il regime israeliano minaccia di effettuare più attacchi in Siria per 'proteggere i propri interessi di sicurezza'.

"Israele si riserva tutta la sua libertà d'azione a prescindere se ci sono accordo o nuovi sviluppi,"...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Nonostante i possibili attacchi di Israele, l'esercito siriano avanza nel Golan

L'esercito siriano ha raggiunto grandi progressi contro i gruppi terroristici sulle alture del Golan ed è in allerta per un altro attacco da parte del regime israeliano.

Guidate dalla 90a Brigata, le forze dell'esercito arabo siriano, sostenute dalle Forze di Difesa Nazionale...
Notizia del:     Fonte: TASS

'Gli USA stanno usando i curdi per raggiungere i propri obiettivi'

La politica statunitense verso la Siria è diventata più aggressiva e cerca, con l'aiuto dei curdi, di rovesciare Assad, secondo Boris Dolgov, Ricercatore presso il Centro di Scienze Arabe e Islamiche dell'Accademia Russa delle Scienze.

"L'obiettivo principale degli Stati Uniti in Siria non è la lotta contro l'ISIS. Stanno cercando...
Le più recenti da Siria e dintorni
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

L'offensiva dell'esercito siriano tra Homs, Hama e Raqqa mette in ginocchio il traffico di petrolio dell'ISIS

L'Esercito siriano combattendo l'ISIS sui tre fronti, quali sud-est Homs, est-Hama e sud-Raqqa, ha messo in grave crisi l'ISIS, riprendendo il controllo dei pozzi di petrolio, fondamentale risorsa del gruppo terroristico.

Come riferito dal portale di informazione 'Al Masdar News', guidato dalle sue forze di élite,  le...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

L'Esercito siriano distrugge base dei "ribelli" appoggiati dagli USA nella regione di Badia e libera 200 km² di territorio

L'esercito arabo siriano ed i gruppi combattenti alleati continuano ad avanzare nei confronti dei gruppi mercenari del sedicente 'esercito siriano libero' (FSA), sostenuto dagli USA, nella regione sud-occidentale della Badia siriana.

Come riporta il portale di informazione, 'Al Masdar News', oggi le forze armate siriane hanno realizzato...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Nonostante i possibili attacchi di Israele, l'esercito siriano avanza nel Golan

L'esercito siriano ha raggiunto grandi progressi contro i gruppi terroristici sulle alture del Golan ed è in allerta per un altro attacco da parte del regime israeliano.

Guidate dalla 90a Brigata, le forze dell'esercito arabo siriano, sostenute dalle Forze di Difesa Nazionale...
Notizia del:

L'Esercito siriano respinge le notizie sull'uso di cloro in un sobborgo di Damasco

Il Comando Generale Forze Armate siriane ha dichiarato che le affermazioni fatte da alcuni siti web affiliati ai gruppi terroristici, secondo le quali l'Esercito arabo siriano ha utilizzato gas cloro contro i terroristi di “Failaq al-Rahman” ad Ein Tarma sono false e prive di fondamento.

In una dichiarazione pubblicata questa sera, il Comando Generale delle Forze armate siriane ha comunicato che...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Nonostante gli attacchi israeliani, le truppe siriane riprendono tutti i punti persi nel Golan

L'offensiva lanciata la settimana scorsa dai gruppi affiliati ad al Qaeda, "Road to Damascus", nella provincia di Quneitra, si è rivelata, nonostante il supporto degli attacchi israeliano, un vero fiasco, con la perdita di decine di membri rimasti uccisi e la perdita di svariati veicoli militari.

Come ha riportato il portale di notizie, 'al Masdar news', ieri sera, l'esercito arabo siriano (SAA)...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Siria, gli attacchi aerei israeliani non riescono a spingere le forze di Al-Qaeda nelle alture del Golan

I gruppi "ribelli" affiliati ad Al-Qaeda hanno ricevuto una grande spinta dall'aviazione israeliana nelle ultime 72 ore, in quanto quest'ultima ha effettuato almeno tre attacchi diversi...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Esercito siriano e Hezbollah avanzano alla frontiera irachena, mentre i curdi delle FDS ostacolano la fornitura d'acqua ad Aleppo

L'Esercito siriano, Hezbollah e altre forze alleate hanno fatto altri passi importanti per liberare il punto di passaggio alla frontiera con l'Iraq di Albukamal. Invece, i curdi delle FDS, appoggiati dagli USA hanno ostacolato l'afflusso di acqua verso la città di Aleppo bloccando la diga dell'Eufrate.

Secondo quanto riportato dal portale di notizie, 'Al Masdar news', citando una fonte del governo siriano,...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa