/ Doppio drammatico suicidio in Grecia per il taglio alle pensioni....

Doppio drammatico suicidio in Grecia per il taglio alle pensioni. E il dramma continua...

Doppio drammatico suicidio in Grecia per il taglio alle pensioni. E il dramma continua...
 

"Una notifica giudiziaria" sull'unico introito familiare ha portato una mamma pensionata e il figlio al gesto estremo

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Il dramma umanitario in Grecia continua a un livello che purtroppo non scuote minimamente le fredde coscienze delle burocrazie di Berlino, Francoforte e Bruxelles. Una donna di 67 anni e suo figlio di 27 anni si sono suicidati, lanciandosi dal quinto piano del loro palazzo: la mamma è morta sul colpo, il figlio due ore dopo in ospedale. La tragedia è avvenuta a Chalkida, nell'isola di Euboia nella Grecia orientale. Lo riporta KTG.
 
La comunità locale è sotto shock, anche se tutti sapevano che la famiglia stesse combattendo con gravi problemi economici. I media locali riportano che la madre riceveva una pensione di disabilità e che era stata tagliata ed era costretta a rivolgegrsi costantemente ai centri di accoglienza del comune. “Non era in grado di pagare l'affitto negli ultimi 3 anni e mezzo", lo riporta LamiaReport.gr, che scrive anche come “il padrone di casa conoscesse dei problemi finanziari della famiglia e li ha aiutati finanziaramente”. Sempre secondo i media locali, i poliziotti che sono entrati nell'appartamento hanno trovato “una notifica giudiziaria, probabilmente in relazione con il taglio della pensione”, l&#
39;unico reddito della famiglia. 
 
Secondo le ultime notizie, la famiglia ha cercato di rientrare in possesso della pensione di disabilità, ma le autorità jhanno rigettato la richiesta. Nel tragitto verso l'ospedale, il giovane ha ripetutamente detto ai paramedici: “eravamo disperati” e i vicini parlano di una donna “molto orgogliosa”. Si tratta dell'ennesimo caso, in un paese in cui il tasso di suicidi è aumentato del 43% dallo scoppio della crisi.
 
Il dramma umanitario prosegue nella Grecia sotto commissariamento della Troika. Un commissariamento che prosegue per altri quattro mesi, dopo la firma di venerdì scorso dell'Accordo ponte da parte del nuovo governo di Syriza. L'unica speranza per il futuro della popolazione greca è che Tsipras utilizzi questo tempo, come ha ricordato anche Jacques Sapir, per preparare il paese a rompere questo cappio al collo sul futuro del paese. L'alternativa per Atene è assistere in modo impotente allo stillicidio della sua popolazione.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Giornata Mondiale di al Quds, Nasrallah: La causa palestinese deve restare viva e presente

Il Segretario generale di Hezbollah, Sayyed Hassan Nasrallah ha dichiarato in un discorso tenuto durante la Giornata mondiale di Al Quds che uno degli obiettivi di questa giornata è che la causa palestinese resti presente e viva e che si concentri di più sulla lotta palestinese.

La Palestina è una terra occupata e usurpata dei suoi legittimi abitanti, e nel corso del tempo non può...
Notizia del:

Il Presidente della Repubblica ceca vuole un referendum su Unione Europea e NATO

  Il presidente della Repubblica ceca, Milos Zeman, ha formalmente chiesto che anche nel suo paese venga indetto un referendum per decidere non solo della futura partecipazione nell'Unione...
Notizia del:

Diana Johnstone racconta Hillary: "Quelli che non le piacciono meritano semplicemente di essere eliminati".

  Diana Johnstone, autrice della biografia politica non autorizzata del probabile prossimo Presidente degli Stati Uniti, Hillary Clinton, ha rilasciato un'intervista molto significativa...
Notizia del:     Fonte: RT

Quando Amnesty International difendeva il terrorista ceceno, mente dell'attentato all'aeroporto di Istanbul

  Colui che si sospetta essere la mente degli attentati all'aeroporto di Istanbul costata la vita a 44 persone, Ahmed Chataev, russo di origine cecena, aveva ricevuto lo status di rifiugiato...
Notizia del:

Il crollo della democrazia occidentale. Paul Craig Roberts

  La democrazia non esiste più in Occidente. Negli Stati Uniti, potenti gruppi di interesse privati, come ad esempio il complesso militare-industriale, Wall Street, la lobby israeliana,...
Notizia del:

Chi saranno vincitori e vinti dopo la giravolta di Erdogan con Mosca e Tel Aviv?Alberto Negri

di Alberto Negri, Il Sole 24 ore*   Guerra all’Isis, questione curda, transizione siriana: chi saranno vincitori e vinti dopo la giravolta di Erdogan con Mosca e Tel Aviv? Nel conflitto...
Notizia del:

Dedicato a tutti coloro che esaltano Altiero Spinelli e i "padri fondatori" del "sogno europeo"

di Mauro Gemma* Chi esalta Altiero Spinelli ha materia per riflettere su un'affermazione del genere. Si parla spesso di "padri fondatori", ma "fondatori" di che? Non sarebbe...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa