/ I politici in California potrebbero per legge dover indossare i l...

I politici in California potrebbero per legge dover indossare i loghi delle multinazionali che li finanziano

I politici in California potrebbero per legge dover indossare i loghi delle multinazionali che li finanziano
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 
La politica in quello che qualcuno ritiene ancora il paese più libero e democratico al mondo, gli Stati Uniti d'America, è fatta da personaggi tenuti sotto scacco da lobbisti e multinazionali varie. E' noto. Come è noto che il Congresso degli Usa sia più o meno una grande cloaca di profitti pronta ad adempiere le esigenze di chi è in grado di finanziare la vittoria elettorale dei singoli membri.
 
Quel che è meno noto è che dalla California arriva una proposta di legge potenzialmente rivoluzionaria. Se approvata costringerà i legislatori locali a indossare il logo dei loro dieci principali donatori. Più o meno come i giubbotti dei piloti di corsa con le varie pubblicità sempre esibite.

La prossima settimana, infatti, una proposta di legge potenziale presentata presso l'Ufficio del procuratore generale nel mese di ottobre riceverà il titolo e la sintesi per il 2016, con i suoi sostenitori che potranno iniziare a raccogliere le firme al fine di garantire il suo posto ufficiale la scheda elettorale. "Immaginate questo: un senatore della California sta parlando allo Stato e propone un disegno di legge che ha appena elaborato che darà alle compagnie petrolifere enormi vantaggi fiscali. Ora immaginate che nella giacca sia costretto ad indossare i loghi di Chevron, Shell, BP e - alcuni dei suoi primi dieci finanziatori. La nostra legge porterà a questo e porrà un freno alla corruzione sempre più dilagante, esponendo i contributi che questi politici prendono in cambio di favori. Esponendo questi politici per quello che realmente sono: corrotti". Dichiara John Cox, promotore della proposta di legge, imprenditore, politico e da lungo tempo sostenitore di una riforma della legislatura della California, piena di scandali e corruzione. 

Anche se l'idea può sembrare quasi comica, Cox è molto determinato a farla divenire una realtà: "Si tratta di un'iniziativa molto seria. Non è uno scherzo. Abbiamo un sistema che permette alle persone che vogliono qualcosa dal fondo governativo di finanziare le campagne elettorali delle persone che poi prendono le decisioni. Quanto è stupido questo sistema? "

Cox, in particolare, fa notare che tutto questo fiume di "denaro verso la politica proviene da aziende ricche e da interessi che vogliono ingraziarsi i funzionari eletti. E 'assolutamente legale secondo le nostre leggi, ma così sono in grado di esercitare il potere totale sul nostro Stato. E' il momento che la gente inizi a prendere i provvedimenti nelle proprie mani per mantenere la corruzione degli oligarchi fuori dalla nostra politica”, ha concluso Cox.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Il Venezuela denuncia la doppia morale dell'Occidente sulla Siria

Il governo venezuelano ha respinto la risoluzione adottata, ieri, dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite sulla situazione nella città siriana di Aleppo e ha criticato la doppia morale dell'Occidente sulla questione.

Il rappresentante permanente del Venezuela presso l'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), Rafael Ramirez,...
Notizia del:     Fonte: Haaretz

589 denunce di tortura contro lo Shin Bet; Israele non ha indagato nemmeno su un caso

Il regime israeliano non ha lanciato alcuna un'indagine penale per affrontare le 598 denunce di tortura presentate contro il servizio di sicurezza interna Shin Bet.

In un articolo pubblicato, ieri, dal quotidiano israeliano Haaretz si legge che tra il 2001 e il 2008, il regime...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Trump: Keynes contro Hayek

Volendo osservare la questione in termini di dottrine economiche, possiamo affermare che stiamo assistendo a un confronto tra John Maynard Keynes e Friedrich von Hayek. Oppure in termini politico-personali tra Franklin Delano Roosevelt e Ronald Wilson Reagan. Mentre in termini di mezzi di sussistenza, occupazione contro disoccupazione e salari soddisfacenti contro salari spazzatura

di Miguel Angel Ferrer - teleSUR   Come è noto, il termine democrazia non è il più...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Parlamentare USA: "Questa follia deve finire. Dobbiamo smettere di armare i terroristi"

Un membro democratico del Congresso degli Stati Uniti ha introdotto un disegno di legge per porre 'fine alla follia degli Stati Uniti' di armare i gruppi terroristici, in particolare in Siria.

Questo disegnio di legge per fermare la fornitura di armi ai terroristi, denominato, SATA, è stato presentato,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Russia conferma: L'Esercito siriano controlla il 93% di Aleppo Est

Le truppe siriane già controllano il 93% della parte orientale della città di Aleppo. Lo ha confermato lo Stato Maggiore russo.

"Negli ultimi quattro giorni, il territorio controllato dai ribelli è diminuito di un terzo e l'esercito...
Notizia del:

Aleppo Est. I civili denunciano torture e esecuzioni sommarie dai "ribelli moderati" - Esercito russo

I civili che vengono liberati da Aleppo est raccontano le torture e le esecuzioni da parte di coloro che in occidente si sono definiti come "ribelli moderati". Lo riporta il portavoce dell'esercito...
Notizia del:

L'uomo che previde la fine dell'URSS indica la data del collasso degli Stati Uniti

Nel 2020 gli Stati Uniti subiranno un collasso totale a causa della presidenza di Donald Trump. Lo sostiene il sociologo norvegese Johan Galtung, vincitore nel 1987 del Right Livelihood Award, noto come...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa