/ The Washington Times: "Gli interventi cronici in Medio Oriente fa...

The Washington Times: "Gli interventi cronici in Medio Oriente fanno degli Stati Uniti il grande distruttore della libertà"

The Washington Times: Gli interventi cronici in Medio Oriente fanno degli Stati Uniti il grande distruttore della libertà
 

Gli interventi degli Stati Uniti "interminabili" hanno creato nemici che, se non fossero stati attaccati, non avrebbero colpito l'Occidente, ha affermato Bruce Fein in un articolo sul "The Washington Times".

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
 
"Tutti gli imperi sono uguali. Tutti sono generati dal DNA della specie che bramano il potere per il potere stesso, un problema che persiste immutato dai tempi di Adamo ed Eva." Ha iniziato così il suo articolo Bruce Fein, analista de 'The Washington Times', che ha analizzato la politica estera degli Stati Uniti e il risultato dei suoi interventi.
Fein parla degli interventi "senza fine" degli Stati Uniti che "hanno fatto dei nemici" che non avrebbero attaccato l'Occidente, in assenza di tali attacchi. E per sostenere il suo punto di vista, l'osservatore ha parafrasato lo scrittore Upton Sinclair: "È difficile far capire qualcosa ad una persona, quando il suo stipendio dipende dal fatto di non capirla. "
"Miliardi di dollari di ricchezza, potere e lo status sociale sono alla base del nostro complesso militare, industriale, anti terrorista", ha affrmato Fein.
Secondo il giornalista, Gli USA sarebbero un paese molto più sicuro se ritirassero le loro truppe dal Medio Oriente. "I nostri interventi militari cronici, senza uno scopo, in Medio Oriente a sostegno di regimi brutali, corrotti e oppressivi hanno provocato la ritorsioni degli oppressi", ha sostenuto Fein.
"Il nostro stato di guerra, nutrito e alimentato dalla antiterrorismo militare, industriale è il grande distruttore della libertà. Il suo male 'figlio' dello stato di allerta, della bancarotta nazionale, di un governo segreto, e dell'eliminazione di controlli e contrappesi costituzionali", ha concluso.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: RT
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: http://italia.embajada.gob.ve/

Presidente Maduro: destra parlamentare promuove l’interventismo e tradisce la Patria

da italia.embajada.gob.ve   Caracas, 22 marzo 2017 (MPPRE) - Il presidente della Repubblica, Nicolás Maduro, si è dichiarato contrario all'atteggiamento della destra nell'Assemblea...
Notizia del:     Fonte: http://italia.embajada.gob.ve/

Venezuela: domenica popolo in piazza contro l'interventismo statunitense

da italia.embajada.gob.ve   Caracas, 21 marzo 2017 (MPPRE) - Di fronte ai piani interventisti del Dipartimento di Stato degli USA, il Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolás...
Notizia del:     Fonte: IRNA

Hezbollah iracheni: Attaccheremo i soldati statunitensi se non lasceranno l'Iraq

Gli Hezbollah iracheni avvertono che dopo l'espulsione dell'ISIS dall'Iraq attaccheranno le forze nordamericane se non lasciano il loro paese.

Ja'far al-Husseini, portavoce del Movimento di Resistenza Islamico in Iraq (Kataib Hezbollah) ha dichiarato...
Notizia del:

La Nato sotto comando Usa sta preparando altre guerre e la Sicilia sarà base d'attacco

di Manlio Dinucci* - il manifesto, 21 marzo 2017 Si svolge dal 12 al 24 marzo, di fronte alle coste mediterranee della Sicilia, l’esercitazione navale Nato Dynamic Manta cui partecipano...
Notizia del:     Fonte: http://www.avn.info.ve/

Documento declassificato del governo Usa riconosce la lotta del Venezuela al narcotraffico

Il vicepresidente Tareck El Aissami ha mostrato in pubblico il documento reso noto da Wikileaks

  Il Venezuela favorisce il narcotraffico. Tareck El Aissami, vicepresidente della Repubblica, è un...
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Assad sul piano degli Stati Uniti per Raqqa: Liberarla dall'ISIS, per darla a chi?

Il presidente siriano Bashar al Assad ha messo in discussione i piani della coalizione guidata dagli Stati Uniti per liberare Raqqa.

Il presidente siriano Bashar al-Assad ha rilasciato un'intervista ai media russi in cui ha discusso, tra gli...
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Cuba, OSPAL: "Le lotte di Che Guevara ispirano la Siria contro l'attacco imperialista'

L'Organizzazione di Solidarietà con i popoli dell'Asia, dell'Africa e dell'America Latina (OSPAL) ha rinnovato la sua solidarietà alla Siria nella sua guerra al terrorismo ribadendo che il paese arabo trionferà contro l'imperialismo.

A l'Avana, durante la presentazione di un libro sulla storia del rivoluzionario Ernesto Che Guevara, la presidentessa...
Notizia del:     Fonte: Sana.sy

Nasrallah: la sconfitta dell'ISIS in Siria è un fallimento per Israele

Il Segretario Generale di Hezbollah, Sayyed Hassan Nasrallah, ha dichiarato che la sconfitta dell'ISIS è un fallimento del piano di Israele messo a punto nella regione.   In un discorso,...
Notizia del:     Fonte: The Huffington Post

'Arabia Saudita, il principale sponsor del terrorismo'

L'Arabia Saudita e non l'Iran è il principale sponsor del terrorismo di Stato nella regione e nel mondo, secondo il quotidiano statunitense 'The Huffington Post'.

"L'Arabia Saudita, non l'Iran, è il più grande stato sponsor del terrorismo oggi nel...
Notizia del:     Fonte: leparisien

L'ONU elogia l'Iran per l'accoglienza dei rifugiati

In un'epoca in cui gli iraniani non sono più i benvenuti negli Stati Uniti, l'Iran è considerato dall'ONU uno dei paesi più generosi nell'accoglienza dei rifugiati, in particolare afgani.

Il governo iraniano è stato "esemplare nell'accoglienza dei profughi e nel lasciare i confini aperti",...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

L'Isis, i ritardi inspiegabili se si vuole davvero bloccare il terrorismo

di Fulvio Scaglione - Ecodibergamo Definire «attacco al Parlamento» l’incursione che ieri, a Londra, ha seminato il panico nella zona di Westminster è senz’altro esagerato....
Notizia del:

L'assassinio a Kiev dell'ex deputato della Duma Voronenkov "avvantaggia il partito della guerra ucraino"

di Fabrizio Poggi   Ucciso a Kiev l'ex deputato della Duma russa Denis Voronenkov. Feriti l'assassino e la guardia del corpo. Trasportati entrambi all'ospedale, il primo con ferite alla...
Notizia del:

Almagro, da oltre un anno in missione contro la sovranità del Venezuela

  Dal 18 marzo del 2015, quando è stato eletto nuovo segretario Generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA), Luis Almagro, si è presto trasformato nello strumento...
Notizia del:

Le origini di DAESH spiegate in un minuto (da fonte NATO)

di Pepe Escobar* James Shea, Deputy Assistant Secretary of Emerging Threats della NATO – che titolo gioioso? – ha tenuto recentemente una conferenza al Liberal Club di Londra sul...
Notizia del:

Israele corre in soccorso dell'Isis in Siria

Iran: l'attacco israeliano è “aggressione flagrante” alla Siria

da abrilabril.pt | Traduzione di Marx21.it Un diplomatico iraniano ha denunciato il recente...
Notizia del:

Comitato palestinese BDS sugli sforzi di Israele per far tacere Omar Barghouti e reprimere il movimento

Comunicato del BNC sulla campagna in corso da parte di Israele per mettere sotto silenzio Omar Barghouti e per reprimere il movimento BDS   22 marzo 2017 - Nella mattina di domenica 19 marzo,...
Notizia del:

"L'attentatore era un cittadino Britannico, noto ai servizi segreti inglesi". Ergo...

Theresa May: "L'attentatore era un cittadino Britannico, noto ai servizi segreti inglesi". Tradotto, significa che l'attentatore era un 'ribelle moderato' sostenuto dai governi...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa