/ Clinton prende sei milioni di dollari da Soros per la corsa alla ...

Clinton prende sei milioni di dollari da Soros per la corsa alla Casa Bianca

Clinton prende sei milioni di dollari da Soros per la corsa alla Casa Bianca
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Bernie Sanders ama dire che Hillary Clinton è "il candidato dei miliardari ", e ora ha la prova. Un SUPERPAC pro-Hillary ha appena ricevuto sei milioni di dollari nientemeno che da George Soros.
 
Soros ha dato sei milioni lo scorso mese a Priorities USA Action, il super-PAC che sostiene Hillary Clinton. Il magnate ha fatto importanti donazioni politiche nel passato, per la corsa presidenziale di John Kerry nel 2004 e la campagna per la rielezione del presidente Obama.
 
Priorities USA Action è stato in grado di raccogliere un totale di 41 milioni di dollari a favore della Clinton nel 2015. Nel complesso, la campagna presidenziale della Clinton ha raccolto 112 milioni di dollari nel 2015.
 
In precedenza nel mese di dicembre, è stato rivelato che la Clinton ha ricevuto quasi 95.000  dollari dal settore della difesa, secondo i dati della Federal Election Commission (FEC) per la corsa presidenziale compilati dal Center for Responsive Politics.
 
Nel frattempo, lo sfidante principale della Clinton, Bernie Sanders, sta beneficiando dell'entusiasmo senza precedenti dei piccoli donatori: i 75 milioni di dollari raccolti nel 2015 provengono da donazioni sotto i 200 dollari, con una media di soli 27 dollari, secondo gli organizzatori della campagna.
 
La squadra di Sanders ha annunciato che nell'ultimo trimestre del 2015 sono stati raccolti 33,6 milioni di dollari.
Venti milioni di dollari sarebbero stati raccolti nel solo mese di gennaio.
 
Ciò che rende la raccolta fondi di Sanders 'unica è il gran numero di piccoli donatori. Almeno 1,3 milioni di persone hanno donato alla campagna finora, segnando un numero record di donatori in questa fase iniziale della campagna.
 
"I numeri che abbiamo visto dal 1 ° gennaio hanno messo la nostra campagna in condizione di battere obiettivo del Segretario Clinton di $ 50 milioni nel primo trimestre del 2016," ha dichiarato Jeff Weaver, responsabile della campagna Sanders ', n un comunicato. "I lavoratori americani che hanno contribuito con pochi dollari ogni mese, non solo hanno sfidato ma hanno battuto la più grande macchina di raccolta fondi mai riunita. "
 
La maggior parte delle donazioni ricevute dal team Sanders 'non superano i 200 dollari, secondo i dati ufficiali. Ciò è in netto contrasto con la forma di raccolta fondi adoperata dalla Clinton, che riceve di solito i contributi massimi consentiti dalla legge - di 2.700 dollari. 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Jeremy Corbyn infiamma Glastonbury. Accoglienza da rockstar per il leader laburista

Perché il discorso di Jeremy Corbyn genera tanto entusiasmo? Perché finalmente si opera una rottura totale con quel neoliberismo che ha devastato la società britannica

di Fabrizio Verde   «Oh Jeremy Corbyn», sulle note di Seven Nation Army, questo è...
Notizia del:

Lettera degli italiani in Venezuela: una parte limitata della comunità è con l'opposizione

«La comunità italiana in Venezuela è composta di circa 150 mila cittadini di passaporto e oltre 2 milioni di oriundi. Questi cittadini, che grazie alla Costituzione venezuelana approvata sotto il primo governo di Hugo Chavez possono avere o riacquisire la doppia cittadinanza, hanno vissuto e vivono insieme agli altri venezuelani i successi e le difficoltà di questi anni»

  Care italiane, cari italiani, cari connazionali, leggendo nei siti on line di gran parte dei quotidiani...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Nasrallah: L'Arabia saudita è troppo codarda per scatenare una guerra contro l'Iran

Il Segretario generale di Hezbollah, Seyed Hasan Nasrallah ha dichiarato che il regime saudita è troppo debole e vile per lanciare una guerra contro l'Iran.

 In un discorso televisivo tenuto oggi per la Giornata Mondiale di al  , il segretario generale del Movimento...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Una tigre a Cancun: spettacolare intervento di Delcy Rodriguez all'OSA (Video)

La ministra degli Esteri della Repubblica Bolivariana del Venezuela zittisce i paesi satelliti dell'Impero statunitense

di Fabrizio Verde   «Credo che la ministra degli Esteri, che deve lasciare l’incarico in...
Notizia del:

Evo Morales: "Il Cile è l'Israele dell'America Latina"

Il presidente della Bolivia, Evo Morales, ha definito il Cile "l'Israele dell'America Latina" per la sentenza "a morte civile" contro nove suoi connazionali.   Chile...
Notizia del:

Ambasciatore siriano all'ONU, La Siria chiede rispetto per la sovranità del Venezuela

L'Ambasciatore della Repubblica araba Siriana alla sede Onu di Ginevra, Hussam Eddin Ala, ha invitato tutti gli stati a rispettare pienamente la sovranità del Venezuela, non interferire nei...
Notizia del:

La "dignità dei popoli dei Caraibi" e la grande sconfitta politica delle destre imperiali

di Geraldina Colotti* - Il Manifesto   Le destre lo davano per certo: questa volta Maduro avrebbe perso all’Osa e avrebbe dovuto subire l’imposizione della Carta democratica interamericana. Per...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa