/ McCain senza vergogna. "Gli Usa decideranno se e quando l'UE potr...

McCain senza vergogna. "Gli Usa decideranno se e quando l'UE potrà abolire le sanzioni contro la Russia"

McCain senza vergogna. Gli Usa decideranno se e quando l'UE potrà abolire le sanzioni contro la Russia
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Il senatore repubblicano John McCain ha detto in un'intervista all'agenzia Sputnik che saranno gli Stati Uniti a decidere quando l'Unione europea potrà abolire le sanzioni economiche contro la Russia, anche se questa misura è costata milioni di perdite ai 28 paesi membri dell'Ue..
 
"Ovviamente c'è molto dibattito tra gli europei per abolire le sanzioni. Molti paesi (della UE) stanno cercando una via d'uscita", ha detto McCain. "Da mesi, in molti paesi, soprattutto in Germania, c'è un'enorme pressione per il sollevamento delle sanzioni", ha aggiunto.
 
Tuttavia, "la decisione finale dei paesi europei su questo tema dipende in qualche misura dal governo degli Stati Uniti", ha detto il senatore repubblicano, aggiungendo che gli Stati membri dell'UE intendono discutere la revoca delle sanzioni contro la russia alla Conferenza internazionale sulla Sicurezza di Monaco di Baviera che si terrà la prossima settimana.
 
"Questo non è ufficialmente un tema della conferenza, ma ci saranno molte conversazioni tra i rappresentanti europei", ha detto McCain.
 
Nel mese di luglio 2014, l'Unione europea e gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni  contro la Russia a seguito della situazione in Ucraina, che sono state ampliate ed estese in diverse occasioni. Nel mese di agosto dello stesso anno, la Russia ha introdotto, in risposta, un pacchetto di sanzioni, tra cui un embargo alimentare.
 
Diverse nazioni europee non sono soddisfatte delle misure adottate nei confronti di Mosca e delle rappresaglie che  hanno provocato perdite di miliardi di euro nel commercio con la Russia. Nel mese di gennaio il ministro delle Finanze francese ha ammesso che Parigi lavorerà in modo che le sanzioni possano essere revocate nella prossima estate.
 
I rappresentanti della Camera di Commercio tedesco-russa AHK sono convinti che le sanzioni contro la Russia dovrebbero essere riviste, perché "l'effetto politico di queste misure non è noto" e compromette seriamente l'industria tedesca. L'Italia lo scorso dicembre ha ritardato la decisione dell'UE di estendere le sanzioni economiche, chiedendo che il blocco discutesse di questa misura.
 
Il vicepresidente Joe Biden, ha ammesso in passato che il governo degli Stati Uniti ha forzato l'Unione europea ad imporre sanzioni contro la Russia, nonostante il rischio di danni economici.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

'Due mesi in più di Renzi e di regime piddino non saranno senza conseguenze'

di Francesco Erspamer* Due mesi in più di Renzi e di regime piddino non saranno senza conseguenze. Come si è visto a Roma, la loro tattica è quella della terra bruciata: saccheggiare...
Notizia del:

Vescovo di Aleppo sul bombardamento Usa a Deir El-Zor: 'Vogliono prenderci in giro, come se fossimo dei mentecatti'

In un'intervista rilasciata a La Stampa, il vescovo maronita della città di Aleppo Joseph Tobji ci offre una testimonianza diretta della situazione nella città un tempo più florida...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Russia: la vera barbarie è quella che gli Stati Uniti hanno fatto in Iraq e Libia

La portavoce del Ministero degli affari esteri russi ha definito come 'barbarie vera e propria' le azioni degli Stati Uniti Iraq e Libia.

In risposta alle dichiarazioni dell'inviato degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, Samantha Power, che ha definito...
Notizia del:     Fonte: Reuters

Le monarchie del Golfo potrebbero fornire ai "ribelli moderati" in Siria missili anti aerei per abbattere i jet russi

Le monarchie del Golfo potrebbero fornire missili anti-aerei portatili ai 'ribelli siriani' per abbattere gli aerei russi in Siria

L'agenzia di stampa britannica Reuters, citando un funzionario degli Stati Uniti, a condizione di anonimato,...
Notizia del:

'Il referendum di ottobre si terrà a dicembre: la deregulation morale è il fondamento del liberismo'

di Francesco Erspamer* Il referendum di ottobre si terrà a dicembre. Il governo le ha provate tutte: minacce, vuote promesse agli elettori e concreti regali ai politici e alle celebrity...
Notizia del:

Il documento desecretato a maggio della DIA che vi spiega tutto quello che dovete sapere sulla guerra in Siria

DI Pepe Escobar - RUSSIA TODAY Traduzione per comedonchisciotte.org a cura di VALENTINO FANCELLO Dimenticate i meeting senza fine tra Sergei Lavrov e John Kerry; dimenticate l’intervento...
Notizia del:     Fonte: ksta.de

Siria, comandante del gruppo terrorista Al Nosra rivela l'appoggio ricevuto da Stati Uniti, Arabia Saudita, Qatar e Israele

Nel corso di un'intervista ad un giornale tedesco, un comandante del gruppo terrorista Al-Nusra, ha rivelato l'appoggio ricevuto da Stati Uniti, Qatar, Arabia Saudita, Israele in Siria.

Il sostegno di cui gode Al-Nusra (rinominato Fath al-Sham) da parte degli Stati Uniti, Israele, Arabia Saudita,...
 

Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa