/ McCain senza vergogna. "Gli Usa decideranno se e quando l'UE potr...

McCain senza vergogna. "Gli Usa decideranno se e quando l'UE potrà abolire le sanzioni contro la Russia"

McCain senza vergogna. Gli Usa decideranno se e quando l'UE potrà abolire le sanzioni contro la Russia
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

Il senatore repubblicano John McCain ha detto in un'intervista all'agenzia Sputnik che saranno gli Stati Uniti a decidere quando l'Unione europea potrà abolire le sanzioni economiche contro la Russia, anche se questa misura è costata milioni di perdite ai 28 paesi membri dell'Ue..
 
"Ovviamente c'è molto dibattito tra gli europei per abolire le sanzioni. Molti paesi (della UE) stanno cercando una via d'uscita", ha detto McCain. "Da mesi, in molti paesi, soprattutto in Germania, c'è un'enorme pressione per il sollevamento delle sanzioni", ha aggiunto.
 
Tuttavia, "la decisione finale dei paesi europei su questo tema dipende in qualche misura dal governo degli Stati Uniti", ha detto il senatore repubblicano, aggiungendo che gli Stati membri dell'UE intendono discutere la revoca delle sanzioni contro la russia alla Conferenza internazionale sulla Sicurezza di Monaco di Baviera che si terrà la prossima settimana.
 
"Questo non è ufficialmente un tema della conferenza, ma ci saranno molte conversazioni tra i rappresentanti europei", ha detto McCain.
 
Nel mese di luglio 2014, l'Unione europea e gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni  contro la Russia a seguito della situazione in Ucraina, che sono state ampliate ed estese in diverse occasioni. Nel mese di agosto dello stesso anno, la Russia ha introdotto, in risposta, un pacchetto di sanzioni, tra cui un embargo alimentare.
 
Diverse nazioni europee non sono soddisfatte delle misure adottate nei confronti di Mosca e delle rappresaglie che  hanno provocato perdite di miliardi di euro nel commercio con la Russia. Nel mese di gennaio il ministro delle Finanze francese ha ammesso che Parigi lavorerà in modo che le sanzioni possano essere revocate nella prossima estate.
 
I rappresentanti della Camera di Commercio tedesco-russa AHK sono convinti che le sanzioni contro la Russia dovrebbero essere riviste, perché "l'effetto politico di queste misure non è noto" e compromette seriamente l'industria tedesca. L'Italia lo scorso dicembre ha ritardato la decisione dell'UE di estendere le sanzioni economiche, chiedendo che il blocco discutesse di questa misura.
 
Il vicepresidente Joe Biden, ha ammesso in passato che il governo degli Stati Uniti ha forzato l'Unione europea ad imporre sanzioni contro la Russia, nonostante il rischio di danni economici.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Il Venezuela denuncia la doppia morale dell'Occidente sulla Siria

Il governo venezuelano ha respinto la risoluzione adottata, ieri, dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite sulla situazione nella città siriana di Aleppo e ha criticato la doppia morale dell'Occidente sulla questione.

Il rappresentante permanente del Venezuela presso l'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), Rafael Ramirez,...
Notizia del:     Fonte: Haaretz

589 denunce di tortura contro lo Shin Bet; Israele non ha indagato nemmeno su un caso

Il regime israeliano non ha lanciato alcuna un'indagine penale per affrontare le 598 denunce di tortura presentate contro il servizio di sicurezza interna Shin Bet.

In un articolo pubblicato, ieri, dal quotidiano israeliano Haaretz si legge che tra il 2001 e il 2008, il regime...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Trump: Keynes contro Hayek

Volendo osservare la questione in termini di dottrine economiche, possiamo affermare che stiamo assistendo a un confronto tra John Maynard Keynes e Friedrich von Hayek. Oppure in termini politico-personali tra Franklin Delano Roosevelt e Ronald Wilson Reagan. Mentre in termini di mezzi di sussistenza, occupazione contro disoccupazione e salari soddisfacenti contro salari spazzatura

di Miguel Angel Ferrer - teleSUR   Come è noto, il termine democrazia non è il più...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Parlamentare USA: "Questa follia deve finire. Dobbiamo smettere di armare i terroristi"

Un membro democratico del Congresso degli Stati Uniti ha introdotto un disegno di legge per porre 'fine alla follia degli Stati Uniti' di armare i gruppi terroristici, in particolare in Siria.

Questo disegnio di legge per fermare la fornitura di armi ai terroristi, denominato, SATA, è stato presentato,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Russia conferma: L'Esercito siriano controlla il 93% di Aleppo Est

Le truppe siriane già controllano il 93% della parte orientale della città di Aleppo. Lo ha confermato lo Stato Maggiore russo.

"Negli ultimi quattro giorni, il territorio controllato dai ribelli è diminuito di un terzo e l'esercito...
Notizia del:

Aleppo Est. I civili denunciano torture e esecuzioni sommarie dai "ribelli moderati" - Esercito russo

I civili che vengono liberati da Aleppo est raccontano le torture e le esecuzioni da parte di coloro che in occidente si sono definiti come "ribelli moderati". Lo riporta il portavoce dell'esercito...
Notizia del:

L'uomo che previde la fine dell'URSS indica la data del collasso degli Stati Uniti

Nel 2020 gli Stati Uniti subiranno un collasso totale a causa della presidenza di Donald Trump. Lo sostiene il sociologo norvegese Johan Galtung, vincitore nel 1987 del Right Livelihood Award, noto come...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa