/ Video. Turchia inizia le sue operazioni militari di terra in Siri...

Video. Turchia inizia le sue operazioni militari di terra in Siria. Fonti curde a RT

Video. Turchia inizia le sue operazioni militari di terra in Siria. Fonti curde a RT
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

L'esercito della Turchia - membro Nato - ha violato lo spazio territoriale e la sovranità della Siria, bombardando obiettivi nei pressi della città di Azaz nel nord-ovest della Siria. Lo hanno riportato fonti curde sul terreno dicono RT.
 
Il bombardamento turco di posizioni curde è proseguito per più di tre ore quasi ininterrottamente. Lo sostiene una fonte curda a RT sabato, aggiungendo che le forze turche stanno usando mortai e missili e sparando dal confine con la Turchia. Non lontano dalla città di Azaz c'è Aleppo, dove l'esercito siriano sta ultimando la liberazione dai terroristi.
 
La fonte ha anche detto che che ci sono state vittime, ma il numero esatto non è noto. Le forze turche hanno sparato proiettili ai villaggi di Malikiya e Tannab. Un'altra fonte ha detto RT, citando una dichiarazione del gruppo Jaysh al-Thuwar.
Una fonte del governo turco ha confermato a Reuters che l'esercito turco ha bombardato obiettivi miliziani curdi vicino Azaz Sabato.

In precedenza il Sabato, il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha minacciato i curdi siriani di un'azione diretta dato "il collegamento tra il YPG e il PKK è evidente. Se il YPG minaccia la nostra sicurezza, allora faremo ciò che è necessario ".

La Turchia, paese all'interno della NATO, è totalmente fuori controllo e le sue prossime azioni in Siria rischiano di farci rimpiangere ogni giorno di più l'"alleanza" atlantica.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Tass

Lavrov: "Senza separare i terroristi dall'opposizione siriana non sarà possibile regolare il conflitto"

I ministri degli esteri di Russia e Stati Uniti hanno rilasciato delle dichiarazioni dopo il summit per discutere principalmente sulle questioni relative al coordinamento delle azioni per combattere il terrorismo in Siria.

Il Ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov e il Segretario di Stato nordamericano, John Kerry, hanno partecipato...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Cresce la presenza militare di Israele in Honduras in vista delle elezioni

Un progetto di legge inviato al Parlamento dell'Honduras chiede l'approvazione un accordo di sostegno militare tra la nazione centroamericana e Israele.

Con l'entrata in vigore dell'accordo crescerà la presenza militare di Israele e Colombia in Honduras.   Gli...
Notizia del:     Fonte: Press.tv

Comandante iracheno: Gli USA ci danno false informazioni sull'ISIS

Un comandante delle forze popolari, ha affermato che gli Stati Uniti hanno dato false informazioni false alle forze irachene nella lotta contro il gruppo terroristico ISIS, Daesh in arabo.

"I funzionari degli Stati Uniti, che coordinano le operazioni dell'esercito iracheno contro i terroristi,...
Notizia del:

Il Vice Presidente degli USA, John Biden ammette che c'è stata copertura aerea nordamericana all'invasione turca in Siria.

Nel corso di una conferenza stampa con Erdogan, ieri, ad Ankara, il vicepresidente degli USA, Biden, ha ammesso che c'è stata la copertura aerea statunitense all'invasione turca in territorio siriano. Ed ha ribadito che il suo supporto per la Turchia è "assoluto e incrollabile".

Chi già vedeva Erdogan come un paladino dell'antimperialismo è presto servito. In questi giorni...
Notizia del:     Fonte: Maan

Il prigioniero palestinese, Bilal Kayed, vince la sua battaglia contro Israele dopo 71 giorni di sciopero della fame

Il prigioniero palestinese Bilal Kayed ha concluso, ieri, lo sciopero della fame dopo 71 giorni per protestare contro la sua detenzione amministrativa nelle carceri israeliane.

Il prigioniero palestinese ha raggiunto un accordo con le autorità israeliane circa la fine della sua detenzione...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Altri 10 carri armati turchi entrano in territorio siriano. Protesta della Siria: "La Turchia come può combattere l'ISIS se ha favorito la sua creazione?"

La Turchia ha inviato 10 carri armati in Siria, un giorno dopo la sua offensiva contro l'ISIS (Daesh, in arabo), nella città siriana di Jarabulus.

Un convoglio di 10 carri armati dell'esercito turco, ambulanze e attrezzature pesanti ha attraversato il confine...
Notizia del:     Fonte: celag.org

Crescita, occupazione ed equità di fronte al falso mito dell'indipendenza delle banche centrali

Proponiamo la traduzione di questo articolo di Alejandro Vanoli, economista e già presidente della Banca Centrale della Repubblica Argentina, che spiega quanto errato e deleterio sia il ruolo delle banche centrali nei regimi neoliberisti

di Alejandro Vanoli per Celag   Le banche centrali hanno la loro origine in banche private che avevano...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa