/ Video. Turchia inizia le sue operazioni militari di terra in Siri...

Video. Turchia inizia le sue operazioni militari di terra in Siria. Fonti curde a RT

Video. Turchia inizia le sue operazioni militari di terra in Siria. Fonti curde a RT
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

L'esercito della Turchia - membro Nato - ha violato lo spazio territoriale e la sovranità della Siria, bombardando obiettivi nei pressi della città di Azaz nel nord-ovest della Siria. Lo hanno riportato fonti curde sul terreno dicono RT.
 
Il bombardamento turco di posizioni curde è proseguito per più di tre ore quasi ininterrottamente. Lo sostiene una fonte curda a RT sabato, aggiungendo che le forze turche stanno usando mortai e missili e sparando dal confine con la Turchia. Non lontano dalla città di Azaz c'è Aleppo, dove l'esercito siriano sta ultimando la liberazione dai terroristi.
 
La fonte ha anche detto che che ci sono state vittime, ma il numero esatto non è noto. Le forze turche hanno sparato proiettili ai villaggi di Malikiya e Tannab. Un'altra fonte ha detto RT, citando una dichiarazione del gruppo Jaysh al-Thuwar.
Una fonte del governo turco ha confermato a Reuters che l'esercito turco ha bombardato obiettivi miliziani curdi vicino Azaz Sabato.

In precedenza il Sabato, il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha minacciato i curdi siriani di un'azione diretta dato "il collegamento tra il YPG e il PKK è evidente. Se il YPG minaccia la nostra sicurezza, allora faremo ciò che è necessario ".

La Turchia, paese all'interno della NATO, è totalmente fuori controllo e le sue prossime azioni in Siria rischiano di farci rimpiangere ogni giorno di più l'"alleanza" atlantica.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Manlio di Stefano (M5S): Il tempo delle ipocrisie è finito. Mercoledì il Pd dovrà decidere se stare con l'Arabia Saudita o con la lotta al terrorismo

di Manlio Di Stefano* "Continueremo ad approfondire le nostre relazioni con i paesi del Golfo rimuovendo gli ostacoli al commercio e proteggendo e promuovendo gli investimenti". "La...
Notizia del:

TERRORISMO E DOPPIA MORALE: IL CASO DELLA CECENIA

Agli attentati terroristici che dal 2001 a oggi insanguinano i principali Paesi occidentali, i governi hanno risposto con la restrizione delle libertà, con maggiori controlli e con una progressiva...
Notizia del:     Fonte: Vzgliad

Chi è intrappolato ad Aleppo?

L'esercito siriano ha dato un ultimatum ai gruppi armati di Aleppo, ma c'è un problema: non è possibile distinguere i terroristi dai cosiddetti “ribelli moderati”.

L'operazione dell'esercito siriano con l'appoggio dell’Air Force russa continua ad avere risultati...
Notizia del:

Il miliardario George Soros: io ho finanziato il colpo di stato in Ucraina

Era il maggio del 2014, tre mesi dopo il colpo di stato di Kiev, e il miliardario americano George Soros ha  rivelato a Fareed Zakaria della CNN di essere responsabile della  creazione di...
Notizia del:

Turchia: cresce il malumore verso Usa. Quale futuro per la NATO?

di Ornella Bertorotta* Le reazioni poco calorose degli alleati tedeschi e americani, che durante il tentato golpe hanno voluto attendere un eventuale successo dei militari ribelli, invece di prendere...
Notizia del:

Siria, Aleppo: Cara Amnesty International hai perso un'occasione, l'ennesima, per tacere

Personalmente ho sempre avuto poca fiducia in Amnesty International e, non volendo appesantire questo post, invito chi è interessato ad andare a leggersi una delle prime fonti che mi ha aiutato...
Notizia del:

Laura Boldrini negli Usa a sostenere Killary: l'ipocrisia va in paradiso

Apprendiamo dall'Ansa: La candidatura di Hillary Clinton per i Democratici alla presidenza degli Stati Uniti d'America è un evento importante "non solo per gli Usa ma per tutto il...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa