/ Delcy Rodriguez attacca il Partito Popolare: «L'organizzazione po...

Delcy Rodriguez attacca il Partito Popolare: «L'organizzazione politica più corrotta della storia spagnola»

Delcy Rodriguez attacca il Partito Popolare: «L'organizzazione politica più corrotta della storia spagnola»
 

L'esponente del governo bolivariano condanna l'appoggio del partito spagnolo all'opposizione violenta venezuelana

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it


Il Ministro degli Esteri della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Delcy Rodriguez, ha condannato l'appoggio offerto dal Partito Popolare spagnolo all'opposizione golpista venezuelana che richiede la liberazione di Leopoldo López, il leader di Voluntad Popular che si trova in stato di arresto in quanto responsabile dei fatti violenti del 2014 che lasciarono sul selciato i corpi senza vita di 43 persone. 

All'esterno della sede del governo regionale di Madrid, guidato dal Partito Popolare, campeggia un drappo dove si richiede la liberazione dell'esponente politico venezuelano.

 

Attraverso il proprio profilo Twitter, Delcy Rodriguez ha così commentato: «Il Partito Popolare che appoggia la destra violenta venezuelana è il partito più corrotto nella storia del Regno di Spagna».

 

 

Per poi aggiungere che nel Partito di Mariano Rajoy «vi sono oltre 500 imputati e ulteriori 100 indagati per corruzione. Per noi è un onore essere attaccati da funzionari di questo genere».   

 

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: mppre.gob.ve
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

Visita di Macri in Spagna: Podemos difende la sovranità del Venezuela

«È evidente che Macri è dei vostri» ha affermato il deputato di Unidos Podemos Íñigo Errejón

  La giornata di mercoledì nel Congresso spagnolo è stata segnata dalla visita di Mauricio...
Notizia del:     Fonte: RT

Sorpresa! Torna la sinistra in America Latina

In Messico arriva la rivincita

di John M. Ackerman - RT   Sorpresa! Quando meno te l’aspetti, la sinistra torna in America Latina.   L’ottima...
Notizia del:     Fonte: teleSUR

Podemos critica Felipe Gonzalez per le ingerenze in America Latina

Il segretario generale di Podemos della Comunità di Madrid considera l'ex presidente socialista un lobbista del magnate messicano Slim

  Il segretario generale di Podemos della Comunità di Madrid, Ramón Espinar, ha fortemente...
Notizia del:     Fonte: http://albaciudad.org/

Fake news contro il Venezuela: la vicenda passaporti-El Aissami basata sulle 'rivelazioni' di un uomo legato all'opposizione

  Dissolte, come bolle di sapone, le due montature mediatiche architettate dalla CNN in spagnolo con l’obiettivo di vincolare il vicepresidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela,...
Notizia del:

Venezuela: le infami accuse al vicepresidente smentite dai risultati nella lotta al narcotraffico

La repubblica Bolivariana del Venezuela risponde anche sul piano diplomatico: Delcy Rodriguez ha consegnato una nota di protesta all’incaricato d’affari degli Stati Uniti a Caracas

di Fabrizio Verde   «La verità è invincibile e vedremo come svanirà questa...
Notizia del:     Fonte: http://italia.embajada.gob.ve/

Il Venezuela condanna le azioni del Governo Statunitense contro il Vicepresidente Tareck El Aissami

Comunicato del Ministero del Potere Popolare per le Relazioni Estere della Repubblica Bolivariana del Venezuela

da italia.embajada.gob.ve   La Repubblica Bolivariana del Venezuela rifiuta, condanna e protesta contro...
Notizia del:     Fonte: http://misionverdad.com/

Cinque dati chiave per comprendere perche' la CNN diffonde fake news

Il consiglio di amministrazione di Time Warner/AT&T è composto da individui legati al Fondo Monetario Internazionale, le fondazioni dell’oligarchia Rockefeller, think thank finanziati da Exxon Mobil, il fondo d’investimento Warburg e la società di armamenti AMR Corporations, oltre a Goldman Sachs e JP Morgan

da Misión Verdad   Cos’è la CNN?   La CNN non è una semplice...
Notizia del:     Fonte: http://www.hispantv.com/

Fake news, Maduro vuole la CNN «fuori dal Venezuela»

«La CNN non metta il suo naso in Venezuela. La CNN stia lontana. Voglio la CNN lontano da qui. Fuori la CNN dal Venezuela! Fuori!», queste le parole di Maduro

  L’emittente statunitense CNN continua a diffondere la notizia dove si afferma che l’ambasciata...
Notizia del:     Fonte: http://www.mppre.gob.ve/

Il Venezuela condanna la riunione tra Julio Borges e il Ministro degli Esteri brasiliano Serra

da mppre.gob.ve   Il Ministro degli Esteri della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Delcy Rodríguez, condanna categoricamente la riunione sostenuta questo giovedì tra Julio...
Notizia del:

Venezuela: un semplice video smonta tonnellate di fake news

Un video dove possiamo vedere allenarsi la moglie dell'oppositore López che ha più volte denunciato di essere perseguitata dalle forze di sicurezza venezuelane

  Secondo la narrazione dei media mainstream il Venezuela è governato da un regime sanguinario e repressivo...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

La retorica americana contro la Russia ha seguito negli anni la stessa strategia

Agli aspiranti giornalisti, agli storici, o ai cittadini politicamente impegnati, Gleen Greenwald di The Intercept suggerisce la lettura delle newsletter di IF Stone, un intrepido e indipendente giornalista...
Notizia del:

La tradizione nazista dell'Ucraina golpista

di Fabrizio Poggi Corsa ai fasti del Terzo Reich nel paese più europeista, più democratico, più liberale del vecchio continente, nella terra chiamata a costituire il “vallo...
Notizia del:

Il Nafta ha danneggiato il Messico molto più di quello che potrebbe fare qualsiasi muro

di Mark Weisbrot* Il Presidente Trump difficilmente realizzerà il suo sogno di obbligare il Messico a pagare il muro da lui proposto lungo il confine sud degli Stati Uniti. Se fosse costruito,...
Notizia del:

ROMA: DALL'ASSEDIO DI GAZA ALL'ASSEDIO MEDIATICO

"L'assedio israeliano è anche questo. Forse iniziare a parlarne è il modo per cominciare a romperlo."

Inizia oggi l'Israeli Apartheid Week, una serie di eventi che, ogni anno, si svolgono in oltre 200 città...
Notizia del:     Fonte: AP

"L'opposizione siriana" invita Trump a deporre Assad

L'"opposizione siriana" ha invitato, ieri, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, a correggere gli errori di Barack Obama in Siria, appoggiato i sedicenti "ribelli" per deporre Assad.

L'Alto Comitato di negoziazione, HNC, guidato da Nasr al-Hariri, ha riferito che spera di convincere l'Amministrazione...
Notizia del:     Fonte: AP

Lettera di Ahmadinejad a Trump: "L'ingerenza continua degli USA ha portato, guerra, divisione e morte"

Nella sua lettera, l'ex presidente iraniano si è riferito alle guerre degli Stati Uniti in Medio Oriente ed ha criticato il veto di Trump sull'immigrazione, che interessa sette paesi a maggioranza musulmana, compreso l'Iran.

I media iraniani, oggi, hanno pubblicato una lettera dell'ex presidente iraniano, Mahmoud Ahmadinejad, all'attuale...
Notizia del:

Studentessa a Romano Prodi: "Lei ha svenduto il nostro futuro e in cambio di cosa?"

Pubblichiamo il video e l'intervento della studentessa di Rethinking economics Bologna indirizzato a Romano Prodi.  di Cristina Re "Salve professore, Sono Cristina di...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa