/ Assange accusa Google: direttamente coinvolto nella campagna di H...

Assange accusa Google: direttamente coinvolto nella campagna di Hillary Clinton

Assange accusa Google: direttamente coinvolto nella campagna di Hillary Clinton
 

“Google è una società fortemente allineata con Washington”

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

ll co-fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, ha denunciato martedì che Google ha una diretta influenza sul processo elettorale negli USA, è coinvolto nella campagna di Hillary Clinton e gode del potere di controllare l'enorme flusso di informazioni.
 
Assange ha rilasciato queste dichiarazioni durante il forum internazionale dei media dal titolo “Nuova era del giornalismo: Addio al Mainstream”, organizzato dall’agenzia di informazione Rossiya Segodnya. 
 
"Google è strettamente integrato con il potere di Washington, sia a livello personale che aziendale. Google, che ha aumentato il controllo su canali di distribuzione, è perfettamente allineato con l'eccezionalismo americano", ha detto Assange.
 
Secondo il co-fondatore di Wikilwaks, Google è diventato un "potere statale tradizionale degli Stati Uniti". Il giornalista ha ricordato che il suo ex amministratore delegato, Eric Schmidt , ora guida la divisione Innovazione del Pentagono.
 
"Google è direttamente coinvolto nella campagna di Hillary Clinton", ha detto Assange, che ha aggiunto che proprio Google ha "promosso l'appello di John Kerry a bombardare la Siria nel 2013" su tutta la sua prima pagina su Internet. 

"Sappiamo quello che la Clinton è capace di fare. Ha pianificato la distruzione della Libia, è stata coinvolta nel processo di invio delle armi dell'arsenale libico in Siria", ha ricordato Assange.
 
Washington e Google allo stesso modo si sentono minacciati dalla Cina e identificano il paese come un rivale, con Schmidt che parlava apertamente della Cina come "il nemico", ha detto il fondatore di WikiLeaks.
 
“Vedo un’uscita di Google dalla Cina”. La questione “sembra avere a che fare molto più con la sensibilità di Google che è parte della ‘famiglia America’ che si oppone ai cinesi”, ha detto Assange.
 
Assange è ben lungi dall'essere l'unico a notare il legame tra Google e la campagna della Clinton.  Il Dr. Robert Epstein ha condotto una ricerca su come i motori di ricerca influenzano le elezioni e molto altro ancora. "Quando un candidato è più alto nelle classifiche di ricerca, questo sposta un sacco di voti a favore di quel candidato. E non è un numero piccolo. E' un grande numero di voti. "

 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Haaretz

Israele invia armi avanzate in Myanmar per la repressione dei rohingya

Il regime israeliano ha inviato a Myanmar navi avanzate per accelerare la pulizia etnica contro i musulmani di Rohingya, secondo i media israeliani.

Il quotidiano israeliano 'Haaretz' ha rivelato, oggi, in un articolo che il regime israeliano ha venduto...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Hezbollah: Recuperare Kirkuk rappresenta la sconfitta di Israele e degli Stati Uniti

Hezbollah sostiene che il recupero delle aree nell'Iraq settentrionale è una vittoria per la resistenza contro gli Stati Uniti e il regime israeliano.

Il vice capo del Consiglio esecutivo del Movimento della Resistenza Islamica in Libano (Hezbollah), lo sceicco...
Notizia del:     Fonte: Hispantv - Sputnik

Siria: Non riconosciamo Raqqa come una città 'liberata' finché non entrerà il nostro esercito

Il governo di Damasco assicura che riconoscerà Raqqa come una città liberata solo dopo che l'esercito siriano avrà preso il suo controllo.

Il Ministro dell'Informazione siriano Mohamad Ramez Turyuman, ha ricordato che il cambio di gestione della...
Notizia del:     Fonte: RT

Russia: La coalizione guidata dagli Stati Uniti fa "cose strane" in Siria

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha esposto i dubbi sul suo paese per quanto riguarda la nuova politica statunitense in Siria.

Mosca ha dubbi circa le "cose ??strane" che la coalizione guidata dagli Stati Uniti effettua in Siria...
Notizia del:

Referendum in Lombardia e Veneto? Intanto il più grande fondo d'investimento al mondo ha scommesso sul crollo del "sistema Italia"

Il Simplicissimus* Nei giorni scorsi non mi sono occupato per niente dei referendum in Lombardia e Veneto, riedizione in fotocopia del vecchio federalismo finito in ruberie, illusione egoistica...
Notizia del:

Perché quando ad essere accusato di antisemitismo è il regime di Kiev non è una notizia?

a cura di Marx21.it Il Congresso Ebraico Mondiale (WJC) ha condannato energicamente la “vergognosa e deplorevole” decisione delle autorità di Vinnycja di...
Notizia del:

Elezioni Venezuela: ecco i documenti che certificano regolarità del voto. Firmati anche dall'opposizione

Il dirigente chavista Jorge Rodriguez pubblica i verbali di verifica del processo elettorale. Nessun tecnico ha avanzato dubbi o reclami. Oppositori compresi

di Fabrizio Verde   Cadono inesorabilmente, pezzo dopo pezzo, le fallaci accuse di brogli lanciate nei...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa