/ Assange accusa Google: direttamente coinvolto nella campagna di H...

Assange accusa Google: direttamente coinvolto nella campagna di Hillary Clinton

Assange accusa Google: direttamente coinvolto nella campagna di Hillary Clinton
 

“Google è una società fortemente allineata con Washington”

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

ll co-fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, ha denunciato martedì che Google ha una diretta influenza sul processo elettorale negli USA, è coinvolto nella campagna di Hillary Clinton e gode del potere di controllare l'enorme flusso di informazioni.
 
Assange ha rilasciato queste dichiarazioni durante il forum internazionale dei media dal titolo “Nuova era del giornalismo: Addio al Mainstream”, organizzato dall’agenzia di informazione Rossiya Segodnya. 
 
"Google è strettamente integrato con il potere di Washington, sia a livello personale che aziendale. Google, che ha aumentato il controllo su canali di distribuzione, è perfettamente allineato con l'eccezionalismo americano", ha detto Assange.
 
Secondo il co-fondatore di Wikilwaks, Google è diventato un "potere statale tradizionale degli Stati Uniti". Il giornalista ha ricordato che il suo ex amministratore delegato, Eric Schmidt , ora guida la divisione Innovazione del Pentagono.
 
"Google è direttamente coinvolto nella campagna di Hillary Clinton", ha detto Assange, che ha aggiunto che proprio Google ha "promosso l'appello di John Kerry a bombardare la Siria nel 2013" su tutta la sua prima pagina su Internet. 

"Sappiamo quello che la Clinton è capace di fare. Ha pianificato la distruzione della Libia, è stata coinvolta nel processo di invio delle armi dell'arsenale libico in Siria", ha ricordato Assange.
 
Washington e Google allo stesso modo si sentono minacciati dalla Cina e identificano il paese come un rivale, con Schmidt che parlava apertamente della Cina come "il nemico", ha detto il fondatore di WikiLeaks.
 
“Vedo un’uscita di Google dalla Cina”. La questione “sembra avere a che fare molto più con la sensibilità di Google che è parte della ‘famiglia America’ che si oppone ai cinesi”, ha detto Assange.
 
Assange è ben lungi dall'essere l'unico a notare il legame tra Google e la campagna della Clinton.  Il Dr. Robert Epstein ha condotto una ricerca su come i motori di ricerca influenzano le elezioni e molto altro ancora. "Quando un candidato è più alto nelle classifiche di ricerca, questo sposta un sacco di voti a favore di quel candidato. E non è un numero piccolo. E' un grande numero di voti. "

 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Rete di estorsione del MP, capeggiata dal deputato Ferrer, avrebbe estorto ad alcune società oltre 6 milioni di dollari

Cabello, accompagnato da un gruppo di costituenti, ha formalizzato la denuncia presso il Procuratore Generale, Tarek William Saab, a cui ha consegnato i documenti originali che attestano come il deputato Ferrer con Pedro Lupera, procuratore nazionale in attività, e Gioconda González, capo dell'ufficio del ex procuratrice Luisa Ortega, posseggano conti bancari alle Bahamas

da Avn   Alti funzionari e dirigenti del Ministerio Público (MP), presumibilmente guidati dal...
Notizia del:

Generale Tricarico sul caso Regeni: "Se fosse proprio il ritorno dell'Ambasciatore al Cairo a favorire la verità?"

"Indagate sull'università di Cambridge che mandò Giulio Regeni incontro alla morte"

Riportiamo ampi stralci dell'intervista pubblicata da Tiscali di Claudia Fusani con il generale Leonardo...
Notizia del:     Fonte: http://italia.embajada.gob.ve/

Venezuela, Isaías Rodríguez: I documenti presentanti sono la prova schiacciante delle accuse rivolte al Pubblico Ministero

L'ex Procuratore Generale della Repubblica ha indicato che i documenti presentati dal costituente Diosdado Cabello rappresentano una forte prova dei fatti denunciati

da italia.embajada.gob.ve Il secondo vicepresidente dell'Assemblea Nazionale Costituente (ANC), Isaías...
Notizia del:

Venezuela invincibile

Il chavismo ha sconfitto in due decenni, uno dopo l'altro, tutti i tentativi di porre fine alla sua esperienza di trasformazione, liberazione nazionale e sociale

di Angel Guerra Cabrera - Cubainformazione* Gli USA hanno lanciato una feroce guerra non convenzionale contro...
Notizia del:

Esponente dell'opposizione ucraina morta in uno strano incidente stradale "tra Croazia ed Italia"

Mistero sul luogo del sinistro. L'ex deputata della Rada si batteva per i diritti dei russofoni. Il suo nome compariva nella blacklist del sito "Mirotvorets"

di Omar Minniti In un incidente dalle dinamiche ancora tutte da chiarire è morta, lo scorso 5 agosto,...
Notizia del:

La vendetta della Basilissa

"Quando si reclama censura preventiva oltre che punitiva, si estinguono i diritti. Non quelli speciali di chi sta in alto, che non vengono mai toccati"

di Anna Lombroso per il Simplicissimus Esiste, ed è sempre esistita in tutte le società,...
Notizia del:     Fonte: Ha'aretz

Israele ammette che ha attaccato quasi 100 volte i convogli di Hezbollah

Un funzionario militare israeliano ha riconosciuto che le forze armate del regime hanno attaccato, negli ultimi cinque anni, quasi 100 volte i convogli 'di armi' di Hezbollah.

"Il numero di attacchi israeliani su questi convogli dal 2012 si sta avvicinando a numeri a 3 cifre",...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa