/ "Festeggiamenti del Natale assenti ad Aleppo dopo anni": la "bufa...

"Festeggiamenti del Natale assenti ad Aleppo dopo anni": la "bufala dell'anno" sulla Siria va al Corriere della Sera

Festeggiamenti del Natale assenti ad Aleppo dopo anni: la bufala dell'anno sulla Siria va al Corriere della Sera
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

 

Sulle conseguenze di un probabile attentato con LSD contro il Corriere della Sera ce ne eravamo già occupati, in agosto, per un, davvero delirante, articolo che accusava Putin di utilizzare un diabolico marchingegno, denominato Nooskop, capace di “manipolare le menti”.

Attentato che si direbbe essersi reiterato in questi giorni. Non troviamo, infatti, nessuna altra spiegazione davanti a quanto pubblicato sul Corriere, a firma Andrea Riccardi, già Ministro per la cooperazione internazionale nel governo Monti - artefice delle Sanzioni alla Siria -, e fondatore di quella “Comunità di Sant'Egidio” così cara a Bush e agli altri Signori della Guerra.



Un articolo che, - dopo aver dovuto ricordare il clima di fraterna coabitazione tra le varie comunità religiose ad Aleppo sotto il governo di Assad – così si esprime: “Ora che faranno (i cristiani)? Riemergono paure verso i musulmani. Qualche esplosione fa temere, mentre si combatte ancora non lontano. Soprattutto serpeggia l’incertezza: ci sarà spazio per i cristiani ad Aleppo nel futuro o l’odio è ormai incolmabile?”


Ma se è stata proprio la comunità cristiana di Aleppo la più determinata a sostenere il governo di Damasco! Le testimonianze sono innumerevoli: l’intervista (censurata dai media main stream italiani) del Vescovo di Aleppo; l’appello (censurato dai media main stream italiani) di esponenti cristiani di Aleppo contro le sanzioni alla Siria; le dichiarazioni (censurate dai media main stream italiani) di tanti cristiani di Aleppo; si veda qui, qui, qui, qui, qui, qui.... Perché mai, ora che Aleppo è stata finalmente liberata dall’esercito di Damasco, non dovrebbe esserci “spazio per i cristiani di Aleppo”?
 

Ma forse è meglio corroborare questa domanda al Corriere con il video dei festeggiamenti per il Natale che, finalmente si stanno tenendo ad Aleppo. Nella speranza che si plachino, finalmente, gli effetti dell’LSD.

 

Francesco Santoianni

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Russia promette rappresaglie contro gli Stati Uniti per la creazione di una guardia di frontiera in Siria

Indignato per l'addestramento di 30.000 miliziani arabo-curdi sul confine turco-siriano da parte degli Stati Uniti, il capo del Comitato di difesa della Camera bassa (Duma) del parlamento russo, l'ammiraglio Vladimir Shamanov, promette misure di rappresaglia a questo proposito.

"[Tale comportamento della cosiddetta coalizione guidata dagli USA] è un affronto diretto [con gli...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Lavrov: Trump cerca di rovesciare Assad come pretendeva Obama

Per il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, la posizione del presidente statunitense, Donald Trump in Siria è simile a quella del suo predecessore Barack Obama: entrambi cercano di rovesciare il legittimo presidente siriano, Bashar al-Assad.

"Non ci sono differenze drastiche tra [gli approcci] dell'amministrazione Obama e quella di Trump. Purtroppo,...
Notizia del:     Fonte: Fars News

La Turchia sostiene i gruppi terroristici nella battaglia contro l'esercito siriano a Idlib

La protesta turca alle operazioni dell'esercito siriano a Idlib indica il suo sostegno ai gruppi terroristici che combattono l'esercito, specialmente il Fronte al-Nusra (Tahrir al-Sham Hay'at), ha dichiarato oggi un esperto militare.

Il generale Yahya Suleiman, esperto di strategia militare, ha fatto riferimento alla recente offensiva del Fronte...
Notizia del:     Fonte: Reuters

Gli Stati Uniti addestrano 30.000 miliziani da schierare come nuove forze di frontiera in Siria

La nuova forza sarà schierata sui confini turco e iracheno e sul fiume Eufrate.

La coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti sta lavorando con i militanti curdi e arabi in Siria per...
Notizia del:     Fonte: SANA

Assad: Grazie all'appoggio dei suoi alleati e della Russia, la Siria ha sventato i complotti dell'Occidente

Il presidente siriano Bashar al-Assad ha dichiarato che grazie alla collaborazione della Russia e dei suoi altri alleati, le vittorie del suo paese contro i terroristi hanno sventato i complotti dell'Occidente contro la Siria e contro la regione.

In una riunione tenutasi ieri con Alexander Lavrentiev - inviato speciale per il presidente russo Vladimir Putin...
Notizia del:     Fonte: RT

Putin: La Russia sa chi ha organizzato gli attacchi alle sue basi in Siria. E non è la Turchia

I recenti attacchi alla base aerea russa di Khmeimim in Siria sono stati una provocazione volta a minare le relazioni del paese con i suoi partner, Turchia e Iran, e la soluzione pacifica della crisi siriana, ha dichiarato Vladimir Putin.

"Erano provocazioni volte a interrompere gli accordi precedenti, in primo luogo. In secondo luogo,...
Notizia del:     Fonte: TASS

Russia: l'area intorno ad Al-Tanf, nel sud della Siria, è praticamente occupata dagli Stati Uniti

Le Forze statunitensi non consentono alle forze armate e alle autorità siriane di entrare nell'area, secondo il ministero degli Esteri russo.

La zona intorno alla base di Al-Tanf, nel sud della Siria, è de facto occupata dagli Stati Uniti, secondo...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

La Turchia in soccorso ai jihadisti e Siria e Russia intensificano le operazioni militari a Idlib

Nonostante la Turchia abbia inviato rinforzi alle milizie jihadiste nella provincia di Idlib, l'esercito siriano, con il supporto dell'aviazione russa, continua senza sosta la sua avanzata giungendo a pochi passi dal recupero della strategica base aerea di Abu Dhuhour ed è sul punto di ricongiungersi con altre truppe in arrivo da Aleppo.

La Turchia ha alzato il tiro nel Governatorato di Idlib, oggi, e secondo quanto ha riferito il portale di notizie,...
Notizia del:     Fonte: SANA

La Siria denuncia il doppio standard della Francia sul terrorismo

Il Ministero degli Esteri siriano ribadisce alla Francia di avere un doppio standard, sottolineando che le forze armate siriane cercano di liberare la città di Idlib (nord-ovest) del gruppo terroristico di Al-Nusra (Fath Al-Sham) e non di uccidere civili.

Una fonte ufficiale del ministero degli Esteri siriano, citata dall'agenzia locale SANA, ha risposto oggi...
Notizia del:     Fonte: Al MAsdar - Daily Sabah

L'Esercito siriano avanza contro i terroristi a Idlib e la Turchia convoca per protesta gli ambasciatori di Russia e Iran

Il ministero degli Esteri turco ha convocato gli ambasciatori di Russia e Iran sostenendo che le forze del governo siriano hanno "violato il cessate il fuoco nella zona di riduzione della tensione a Idlib."

L'Esercito siriano avanza contro i terroristi a Idlib nella liberazione della città e la Turchia convoca...
Le più recenti da I media alla guerra
Notizia del:

Ma la verità per Giulio Regeni Amnesty International la vuole veramente?

  Ma lo slogan della campagna di Amnesty International non era “Verità per Giulio Regeni”? Verrebbe da chiederselo davanti all’odierno tweet del portavoce di Amnesty International...
Notizia del:

Guerra e imperialismo. Lettera aperta alla Lista "Potere al Popolo"

Diffondo sul blog questa lettera della redazione di Sibialiria già pubblicata da quest'ultima. E' rivolta alla lista "Potere al popolo" sui temi della guerra e dell'imperialismo. F.S.  Cari...
Notizia del:

Repubblica, che figuraccia! Sull'Osservatorio siriano dei diritti umani ora cambia titolo e contenuti dell'articolo

  Un Annuario delle Figuracce della Stampa? Non sappiamo se esista, ma – se lo è - l’articolo double-face di Repubblica sull’Osservatorio dei diritti umani in Siria, certamente,...
Notizia del:

(VIDEO) Armi di Distrazione di Massa: il caso del sacchetti biodegradabili

Armi di Distrazione di Massa: il caso del sacchetti biodegradabili   F.S. **
Notizia del:

Non è la Russia ma Israele a intossicare l'informazione. Lo scandalo che scompare prima che sia troppo tardi

Così come è stato per l’indecente storia dei servizi segreti italiani (che, tramite mazzette, pilotavano  l’opinione pubblica ), scompare prima di nascere lo “scandalo”...
Notizia del:

Perché quella dell'antrace è l'ennesima bufala contro la Corea del Nord

Mai sentito parlare del generale Frank Schwable?   Capo di Stato maggiore nel corpo dei Marines, nel 1952, durante i bombardamenti americani sulla Corea del Nord, precipitato per un guasto...
Notizia del:

Nato del Golfo e tolleranza religiosa: nella redazione di Repubblica è arrivato Babbo Natale

Certo, a Natale ritorniamo bambini e vogliamo credere a qualsiasi cosa. Anche a Babbo Natale. Ma Repubblica davvero si illude se pensa di farci cambiare idea sulla Nato del Golfo.  Ci aveva...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa