/ Charlottsville. Sono fascisti, esattamente come in Venezuela: cor...

Charlottsville. Sono fascisti, esattamente come in Venezuela: cortocircuito mediatico e dei "liberal"

Charlottsville. Sono fascisti, esattamente come in Venezuela: cortocircuito mediatico e dei liberal
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

A volte capita che gli eventi si incastrino in un modo tale da dare scacco matto al regime di propaganda mediatica.


Per mesi, infatti, i media occidentali hanno cercato di descrivere i "guerrieri di Dio" con gli scudi delle Crociate, i terroristi e razzisti dell'estrema destra venezuelana che producevano morte e violenze come "manifestanti pacifici"  che lottavano per "democrazia" e "libertà".





I loro contraltari nord-americani, fascisti e razzisti dell'estrema destra Usa con svastiche e scudi crociati al seguito, oggi hanno dato vita alle immagini raccapriccianti che stanno facendo il giro del mondo e che hanno portato il Governatore della Virginia a proclamare lo "stato d'emergenza". Un morto e 19 feriti gravi causati in particolare dall'auto di uno di questi estremisti che si è lanciato contro i manifestanti antifascisti che cercavano di contenerli nella loro follia di "supremazia" della razza bianca. 
 
In Venezuela erano paladini della libertà anche se sono arrivati a bruciare vivi 29 persone solo perché con un'ideale politico diverso o per una pelle diversa da quella "dominante" bianca;




anche negli Usa sono fascisti e profondamente razzisti, lottano per la supremazia della razza bianca, ma non sono arrivati ancora a queste aberrazioni. E' terrorismo fascista negli Stati Uniti, come stanno scrivendo i media e i "liberal progressisti" oggi scandalizzati. Era terrorismo fascista finalizzato a destituire il legittimo governo in Venezuela, anche se quegli stessi "progressisti" non solo non si sono scandalizzati, ma hanno aizzato e sostenuto quegli aguzzini seguendo la famigerata propaganda dell'"intervento umanitario". Presto, molto presto, i media saranno costretti a dirvi la verità, non possono nasconderla ancora per molto con tutti i loro castelli di carta di menzogne che si stanno sciogliendo. Uno ad uno.


P.s. Dopo aver finanziato i terroristi in Siria, i nazisti in Ucraina e i fascisti in Venezuela, gli Stati Uniti, come pena del contrappasso dantesco per eccellenza, si ritrovano con il mostro terrorista-nazista-fascista in casa...

A. B.
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Notizia del:
comments powered by Disqus
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Nasrallah denuncia la guerra mediatica degli USA contro Hezbollah

Il Segretario Generale del Movimento di Resistenza libanese, Hezbollah, Seyed Hassan Nasrallah, ha denunciato la 'guerra mediatica' che gli USA fomentano in Libano e in tutto il Medio Oriente.

In un discorso televisivo, Il Segretario Generale di Hezbollah, Seyed Hassan Nasrallah ha respinto le accuse...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

Dopo l'attacco turco, nonostante le divergenze, l'esercito siriano permette ai curdi di inviare rinforzi ad Afrin

Dopo l'attacco turco al confine con la Siria, nonostante le divergenze con il PYD, l'esercito siriano ha permesso ai curdi il passaggio dei rinforzi da Aleppo ad Afrin.

Come ha riferito il portale di notizie, 'Al Masdar News', nonostante i disaccordi politici tra il governo...
Notizia del:

Guerra alle Fake news, ovvero libertà di censura

Riceviamo da un nostro lettore e pubblichiamo molto volentieri di Lorenzo Ferrazzano É di questi giorni la notizia, riportata da tutti i giornali, che Mark Zuckerberg, AD di Facebook,...
Notizia del:

Frasi shock di Tillerson riprese dal WP. "I morti in Corea del nord dimostrano che le sanzioni stanno funzionando"

"Gli indici di fame e di morte in Corea del Nord sono un segno che la strategia di diplomazia degli Stati Uniti sta funzionando". Lo ha detto il segretario di Stato, Rex Tillerson, in una conversazione...
Notizia del:

Usa, ordigno finto in aeroporto per un reality show. Arrestati i membri della troupe

Secondo quello che riporta oggi l'emittente nordamericana ABC, una troupe televisiva è stata arrestata nella giornata di ieri nel tentativo di far passare materiale sospetto con "tutto...
Notizia del:

Elezioni presidenziali in Russia. Pavel Grudinin e il “socialismo scandinavo” del candidato del PCFR

di Fabrizio Poggi*   Due settimane dopo le elezioni parlamentari italiane, si svolgeranno in Russia quelle presidenziali. Diversi osservatori sostengono che la data del 18 marzo non sia stata...
Notizia del:

Colombia, il paese dove gli omicidi politici non fanno mai notizia

di Geraldina Colotti* Giovedi, è stato ammazzato a Cordoba (in Colombia) il dirigente contadino Plinio Pulgarin, esponente del movimento Marcha Patriotica. Nei giorni precedenti erano...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa