/ I dettagli del Piano di Russia e Turchia per il cessate il fuoco ...

I dettagli del Piano di Russia e Turchia per il cessate il fuoco in Siria

I dettagli del Piano di Russia e Turchia per il cessate il fuoco in Siria
 

I governi russo e turco ha accettato di termini di un cessate il fuoco a livello nazionale in Siria. Per la prima volta durante questa guerra Russia e Turchia mettono insieme un piano di pace per porre fine alla violenza.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Secondo quanto riferisce Al Masdar News, sulla base dei dettagli di questo piano, il cessate il fuoco a livello nazionale avrà inizio alla mezzanotte del 29 dicembre e includerà tutte le aree che non hanno una presenza jihadista.
 
In particolare, il cessate il fuoco non sarà attuato nelle zone in cui sono presenti ISIS e Jabhat Fateh Al-Sham (ex Fronte al-Nusra, braccio di Al Qaeda in Siria).
 
La Turchia, che ha facilitato l'ingresso di questi gruppi jihadisti in Siria, ha accettato di permettere alle forze russe e siriane di continuare le loro operazioni militari contro l&# 39;ISIS e Jabhat Fateh Al-Sham, per questo ultimo accordo di cessate il fuoco.
 
Jabhat Fateh Al-Sham ha iniziato ad attaccare i ribelli appoggiati dai turchi di ritorno dall'offensiva 'Scudo dell'Eufrate, nel nord-est di Aleppo questa settimana, fornendo alcuna ragione per i loro arresti arbitrari.
 
In cambio, il governo siriano organizza convogli di aiuti per fornire assistenza umanitaria ai civili nelle città assediate di Madaya e Al-Zabadani.
 
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: Al Masdar
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Minacce USA alla Siria, per la Russia "inammissibili". Secondo l'Iran favoriscono l'ISIS

Il Cremlino ha definito 'inaccettabili' le minacce degli Stati Uniti contro la Siria con il pretesto di presunti preparativi per effettuare una 'attacco chimico' da parte di Damasco. L'Iran le ha definite un favore di Washington all'ISIS mentre va verso un'imminente sconfitta.

"Naturalmente, riteniamo inaccettabili le minacce di questo tipo contro il governo legittimo della Siria",...
Notizia del:

La storia di sempre... Gli USA, senza prove, prevedono un "altro" attacco chimico dell'esercito siriano

La Casa Bianca ha pubblicato un documento senza offrire prove, nel quale si sostiene che il governo del presidente siriano Bashar al-Assad sta preparando un nuovo attacco chimico.

Un lupo vide un agnello vicino a un torrente che beveva, e gli venne voglia di mangiarselo con qualche bel pretesto. Standosene...
Notizia del:     Fonte: it.sputniknews.com

Russia: Stalin è il leader che gode di maggiore popolarità

Il secondo posto lo occupano Vladimir Putin e Aleksandr Pushkin, terzo Lenin

da Sputnik  Il leader sovietico Josif Stalin occupa il primo posto nella classifica delle figure di...
Notizia del:

Massacro del Donbass e recupero della Crimea. Il via libera dell'Albright e del National Democratic Institute

Risulta assai difficile dare un giudizio sull’incontro tra i presidenti di USA e Ucraina che si è...
Notizia del:     Fonte: Haaretz - Hispantv

Israele attacca l'esercito siriano per il terzo giorno consecutivo

Israele continua i suoi attacchi contro l'esercito siriano sulle alture del Golan per il terzo giorno consecutivo, ignorando gli avvertimenti del governo siriano.

Come riportato dal quotidiano israeliano 'Haaretz', anche oggi i carri armati israeliani hanno attaccato...
Notizia del:     Fonte: https://www.welt.de

Il premio Pulitzer Seymour Hersh: Gli USA hanno bombardato la Siria senza che ci fosse stato un attacco chimico di Damasco

Gli Stati Uniti hanno bombardato la Siria pur sapendo che non c'era stato alcun attacco chimico ad opera di Damasco, ha spiegato, il giornalista Premio Pulitzer, Symur Hersh, dopo aver consultato diverse fonti statunitensi.

"Sappiamo che non c'è stato alcun attacco chimico. (...) I russi sono furiosi e noi che diciamo...
Notizia del:     Fonte: Associated Press

Coalizione guidata dagli Stati Uniti: Qualsiasi impegno da parte del governo siriano per sconfiggere l'ISIS è il benvenuto

La coalizione militare statunitense anti-ISIS accoglierà uno sforzo concertato del governo siriano o dai suoi alleati per sconfiggere il gruppo terroristico nelle sue rimanenti fortificazioni della Siria orientale, ha dichiarato un portavoce degli Stati Uniti.

Il colonnello dell'esercito USA Ryan Dillon, portavoce della coalizione anti ISIS, ha dichiarato ai giornalisti,...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Nasrallah: L'Arabia saudita è troppo codarda per scatenare una guerra contro l'Iran

Il Segretario generale di Hezbollah, Seyed Hasan Nasrallah ha dichiarato che il regime saudita è troppo debole e vile per lanciare una guerra contro l'Iran.

 In un discorso televisivo tenuto oggi per la Giornata Mondiale di al  , il segretario generale del Movimento...
Notizia del:

Tornano i sovietici! Il Corriere della Sera esagera con la russofobia...

Altra grande perla del giornalismo italiano: il Corriere della Sera cita fantomatiche «fonti sovietiche»

di Danilo Della Valle Era un po' la speranza nascosta di tutti gli oppressi della Terra, ieri il nostalgico...
Notizia del:

Macron non vede un successore legittimo ad Assad

Il presidente francese Emmanuel Macron, ritiene che oggi non v'è alcuna valida alternativa al presidente siriano Bashar al-Assad, per evitare che il paese diventi uno Stato fallito.

 "La nuova prospettiva che ho avuto su questo tema è che non ho dichiarato che la rimozione di...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

CETA. Ecco i nomi dei senatori che lo hanno votato

Una nuova pagina nera per la sovranità italiana

Il Senato della Repubblica approva il CETA. Una nuova pagina nera per la sovranità italiana, soprattutto...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

Minacce USA alla Siria, per la Russia "inammissibili". Secondo l'Iran favoriscono l'ISIS

Il Cremlino ha definito 'inaccettabili' le minacce degli Stati Uniti contro la Siria con il pretesto di presunti preparativi per effettuare una 'attacco chimico' da parte di Damasco. L'Iran le ha definite un favore di Washington all'ISIS mentre va verso un'imminente sconfitta.

"Naturalmente, riteniamo inaccettabili le minacce di questo tipo contro il governo legittimo della Siria",...
Notizia del:

Ministro del governo golpista ucraino a Roma si rifiuta di rispondere a un giornalista russo

  Fate questo piccolo e breve esperimento con noi. Pensate a quello che potrebbe accadere se oggi il ministro degli esteri della Bielorussia fosse in visita ufficiale a Roma, incontrasse il nostro...
Notizia del:

VIDEO. Il presidente siriano Assad visita i soldati feriti ad Hama

Il Presidente siriano Assad, insieme alla famiglia, ha fatto visita questo lunedì ai soldati feriti nella provincia di Hama. Presenti anche molti familiari dei martiri della guerra di aggressione...
Notizia del:

Alberto Bagnai e 12 minuti di chiarezza sulla crisi bancarie e sulle soluzioni mancate

  dodici minuti di chiarezza sulla crisi bancarie e sulle soluzioni mancate https://t.co/x9hlzyfIqV — nero (@federiconero) 27 giugno 2017 "Il problema è politico"....
Notizia del:

Perché Saif al Islam Gheddafi è l'unica alternativa credibile per la Libia

Sei anni dopo il rovesciamento e l'assassinio di Muammar Gheddafi, la questione dell'unificazione rimane vitale in Libia. Saif al Islam sembra essere l'unica alternativa credibile per evitare il collasso totale della Libia

In seguito all'uccisione del leader libico Muammar Gheddafi avvenuta il 20 ottobre 2011 per mano di quei...
Notizia del:

La storia di sempre... Gli USA, senza prove, prevedono un "altro" attacco chimico dell'esercito siriano

La Casa Bianca ha pubblicato un documento senza offrire prove, nel quale si sostiene che il governo del presidente siriano Bashar al-Assad sta preparando un nuovo attacco chimico.

Un lupo vide un agnello vicino a un torrente che beveva, e gli venne voglia di mangiarselo con qualche bel pretesto. Standosene...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa