/ Il Belgio avrebbe potuto arrestare i responsabili degli attacchi ...

Il Belgio avrebbe potuto arrestare i responsabili degli attacchi di Parigi e Bruxelles "almeno 13 volte"

Il Belgio avrebbe potuto arrestare i responsabili degli attacchi di Parigi e Bruxelles almeno 13 volte
 

Secondo il rapporto del comitato permanente di monitoraggio della polizia belga, si sono perse ottime occasioni per prevenire gli attacchi mortali a Parigi e Bruxelles del 2015 e 2016.

Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it

La polizia belga hanno perso 13 opportunità per impedire ai terroristi di attaccare il 13 novembre 2015 Parigi e il 22 marzo 2016 a Bruxelles, secondo il rapporto finale del controllo di polizia Commissione permanente dei servizi di Polizia (Comitato P), ottenuto dai giornalisti dal The Wall Street Journal.
 
Questa relazione di 82 pagine è stata scritta nel settembre 2016, ma non è stata mai pubblicata.
 
Così, all'inizio del 2015, la polizia belga ha fermato una macchina con al volante Abdeslam Brahim, il cui nome era già nella lista dei potenziali terroristi.
 
Durante le indagini, la polizia ha trovato un libro sul consenso dei genitori per la jihad, ma dopo un breve interrogatorio, è stati rilasciato uno dei futuri attentatori degli attacchi di Parigi.
 
Suo fratello, Salah Abdeslam, fugurava nella lista dei potenziali terroristi. La polizia, però, non si era resa conto che aveva Salah aveva cambiato l'immagine del profilo sui social network mettendo la bandiera nera del Daesh.
 
Secondo lo stesso rapporto, nel marzo 2015, i servizi segreti spagnoli avevano chiesto informazioni ai loro colleghi sui viaggi di Brahim Abdeslam, ma la risposta dei colleghi belgi è arrivata solo dopo gli attacchi.
 
Le informazioni su Hadfi Bilal, uno dei kamikaze del Stade de France, sono rimaste inutilizzate per sei mesi. Ogni volta, la risposta è stata "mancanza di indizi."
 
Inoltre, secondo il rapporto, la polizia belga avrebbe saputo che i fratelli Abdeslam avrebbero  rivisto un loro vecchio amico d'infanzia, Abaaoud Abdelhamid, che era diventato un noto combattente del Daesh Siria.
 
La relazione conclude che tutti i fallimenti nel lavoro della polizia belga sono il risultato di una mancanza di risorse, di attenzione, di conoscenza e errori di valutazione.
 
 
 
Notizia presa dal sito www.Lantidiplomatico.it visita www.Lantidiplomatico.it
Fonte: The Wall Street Journal.
Notizia del:
comments powered by Disqus
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
Notizia del:

"Giustificare le azioni che violano la sovranità della Siria è inaccettabile"

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, durante la sua conferenza stampa settimanale definisce 'goffi' e 'inaccettabili', le giustificazioni statunitensi riguardo la permanenza in Siria.

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakhárova, ha parlato anche della situazione in Siria...
Notizia del:     Fonte: Tasnim

L'Iran avverte: Gli Stati Uniti cercano di riportare l'Iraq e la Siria nel caos

Un importante consigliere del leader della rivoluzione islamica in Iran avverte sui tentativi degli Stati Uniti di riportare l'Iraq e la Siria nel caos.

"Gli Stati Uniti cercano di generare conflitti e caos sia in Iraq che in Siria, in particolare nella città...
Notizia del:     Fonte: RT

Mosca: "Gli Stati Uniti sono in Siria senza una base legale, minando le norme del diritto internazionale"

Il rifiuto degli Stati Uniti di ritirare le loro truppe dalla Siria è un riflesso dell'atteggiamento sdegnoso di Washington nei confronti delle norme del diritto internazionale, secondo il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov.

Gli Stati Uniti sono in Siria senza una base legale, sminuendo le regole del diritto internazionale, ha dichiarato...
Notizia del:     Fonte: https://function.mil.ru/ - Ruptly

La Russia avvia il ritiro dei suoi aerei e della polizia militare dalla Siria

I bombardieri russi Tu-22M3 e un battaglione della polizia militare sono tornati in Russia oggi, dopo aver adempiuto alla loro missione antiterroristica in Siria, si legge in un comunicato del Ministero della Difesa russo

Il ministero della Difesa russo, in un comunicato, ha riferito che i bombardieri Tu-22M3, che sono intervenuto...
Notizia del:     Fonte: TASS

Russia: In Siria, negli ultimi 7 mesi, eliminati 32.000 terroristi e liberati 67000 Km² di territorio

Il comandante del gruppo militare russo in Siria, il generale Sergey Surovikin ha riferito al presidente russo Vladimir Putin che 32.000 terroristi sono stati uccisi in Siria negli ultimi sette mesi.

"Più di 67.000 chilometri quadrati di territorio siriano, più di 1.000 località, 78...
Notizia del:     Fonte: Bloomberg

Ex CEO di LafargeHolcim accusato di aver finanziato il terrorismo in Siria

L'ex direttore esecutivo di LafargeHolcim Ltd., Eric Olsen, è stato sottoposto a un'indagine formale e accusato di aver finanziato gruppi terroristici nell'ambito di un'inchiesta francese sulle operazioni del produttore di cemento. Lo ha riporta il sito web Bloomberg.

Eric Olsen, ex direttore esecutivo di LafargeHolcim Ltd che dimessosi poi dalla società lo scorso aprile,...
Notizia del:     Fonte: AFP

Pentagono: Gli USA resteranno in Siria 'finché sarà necessario'

Gli Usa resteranno in Siria "per assicurare una duratura sconfitta dell'ISIS"

"Manterremo il nostro impegno sul campo fino a quando sarà necessario, per sostenere i nostri partner...
Notizia del:     Fonte: TASS

Siria, i curdi garantiranno la sicurezza delle forze russe sulla sponda orientale dell'Eufrate

Le formazioni curde sono pronte a garantire misure di sicurezza per il personale russo sulla sponda orientale del fiume Eufrate, secondo il Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria.

"Le formazioni curde sono pronte a garantire la sicurezza al raggruppamento di forze russe situato sulla sponda...
Notizia del:     Fonte: Al Masdar News

L'Esercito siriano avanza verso il Golan. Israele, al momento, osserva...

L'esercito arabo siriano ha compiuto notevoli progressi all'interno della zona ad ovest di Damasco di recente, liberando diversi siti dal gruppo terrorista Hay'at Tahrir Al-Sham legato ad Al-Qaeda.

Come ha riferito il portale di notizie, 'Al Masdar News', guidato dalla sua 42a Brigata della IVa divisione...
Notizia del:     Fonte: Hispantv

La Russia agli Stati Uniti: le truppe non invitate da Damasco devono lasciare la Siria

Il ministro degli esteri russo Serguei Lavrov ha chiesto agli Stati Uniti per l'ennesima volta di ritirare tutte le sue forze dalla Siria dopo la sconfitta dell'ISIS.

"Speriamo che tutte le unità straniere non invitate dalle autorità siriane o quelle che non...
Le più recenti da World Affairs
Notizia del:

Argentina, Cristina contro la brutale repressione della polizia. "Così non si governa"

"Per dodici anni e mezzo ci sono state manifestazioni a favore e contro, come in qualsiasi democrazia, ma non abbiamo mai visto episodi come quelli di adesso"

Telesur L'ex-presidente e attuale senatrice dello stato argentino, Cristina Fernández de Kirchner...
Notizia del:

Quanti disoccupati ci sono in Italia?

Allo stato attuale è classificato come “occupato” chiunque, di età superiore ai 14 anni, abbia lavorato almeno un’ora nella settimana di riferimento, a fronte di una retribuzione

di Gennaro Zezza - economia e politica   Il tasso di disoccupazione è una delle...
Notizia del:     Fonte: The Telegraph

Interferenza "low cost": Facebook quantifica in meno di 1 euro la spesa pubblicitaria russa durante la Brexit

Il social network ha informato il comitato elettorale britannico che l'Agenzia di ricerca su Internet ha speso una "piccola somma di denaro" su tre annunci sull'immigrazione.

Meno di un euro: nello specifico, 83 centesimi, l'equivalente a 97 centesimi o 73 pence britannici. Questo...
Notizia del:

"Giustificare le azioni che violano la sovranità della Siria è inaccettabile"

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, durante la sua conferenza stampa settimanale definisce 'goffi' e 'inaccettabili', le giustificazioni statunitensi riguardo la permanenza in Siria.

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakhárova, ha parlato anche della situazione in Siria...
Notizia del:     Fonte: RIA.Ru . Bloomberg

La Cina spiega a Trump chi ha vinto la guerra contro il terrorismo in Siria

Il Presidente degli USA, Trump, rivendica la vittoria sull'ISIS in Siria. La Cina, invece, elogia il contributo decisivo della lotta al terrorismo della Russia

Lo scorso 12 dicembre, mentre firmava il bilancio della difesa vicino ai 700 miliardi di dollari per il 2018, il...
Notizia del:

Perché non c'è nulla di giornalistico nel servizio delle Iene sulla Palestina

  Chi da bambino non ha sognato di vivere in un mondo senza regole e senza genitori, dove ti mettevi il cinturone con le pistole da cow-boy e andavi in giro a sparare agli altri cow-boy (o agli...
Notizia del:

Chi sono le seimila persone che sono state spiate dai sistemi informatici dei fratelli Occhionero? E per conto di chi?

di Federico Rucco* Mentre i bevitori/veicolatori delle bufale dell’ex vicepresidente statunitense Joe Biden sulle ingerenze “russe” continuano a non produrre nessun riscontro,...
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa